L'area di Medicina non Convenzionale è riservata ai soli perfezionati in tali discipline, quindi non sarà possibile ricevere risposte da altri specialisti. Teoria e pratica delle discipline di Medicina non Convenzionale ad oggi non sono ancora sostenute da sufficiente sperimentazione scientifica e sono disciplinate dal codice di deontologia medica (art. 15)

Utente 149XXX
Buongiorno,
ho 27 anni e sono alla quattordicesima settimana di gravidanza.
Soffro di fastidi agli arti inferiori inerenti la circolazione venosa e linfatica, fastidi che aumentano notevolmente con il caldo (gonfiori e formicolii alle caviglie e alle ginocchia, difficoltà a rimanere ferma in piedi per più di qualche minuto).
Sono da qualche anno solita affrontare il problema ricorrendo in primavera a qualche seduta di mesoterapia omeopatica, che ho scoperto essere un grosso aiuto (sottolineo che prima ho provato di tutto in termini di gel e farmaci, alimentazione corretta, attività fisica..ma invano!).
La mia flebologa mi ha rassicurata dicendomi che la mesoterapia, se omeopatica, si può effettuare benissimo anche in gravidanza...magari, per sicurezza, aspettando che sia passato il primo trimestre.
Avrei comunque piacere di ricevere un parere in più anche da parte Vostra.
Specifico che sto assumendo una compressa di aspirinetta al giorno dalla sesta settimana, cura che protrarrò fino alla diciottesima su consiglio della mia ginecologa.

Vi ringrazio in anticipo.
Saluti

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Scuotto

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
COMO (CO)
SARONNO (VA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile signora,
è possibile praticare la mesoterapia con farmaci omeopatici/omotossicologici in gravidanza; occorre una particolare attenzione da parte del medico non per gli effetti dei farmaci (non vi sono effetti avversi), ma per la scelta accurata delle sedi in cui effettuare le iniezioni.
Cordiali saluti.
Alessandro Scuotto, MD, PhD.

[#2] dopo  
Utente 149XXX

La ringrazio molto Dottore per la risposta.
Un'ultima cosa: quindi il fatto che io stia assumendo Aspirinetta (come sopra spiegato)che è un anticoagulante, non crea alcun problema?

Grazie di nuovo.

Buona giornata

[#3] dopo  
Dr. Alessandro Scuotto

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
COMO (CO)
SARONNO (VA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Gentile signora,
l'aspirina NON è un anticoagulante, ma è un antiaggregante piastrinico: non incide in modo sensibile sul microtrauma da iniezione.
Cordiali saluti.
Alessandro Scuotto, MD, PhD.

[#4] dopo  
Utente 149XXX

Molto bene!
Grazie ancora.
Cordiali Saluti