L'area di Medicina non Convenzionale è riservata ai soli perfezionati in tali discipline, quindi non sarà possibile ricevere risposte da altri specialisti. Teoria e pratica delle discipline di Medicina non Convenzionale ad oggi non sono ancora sostenute da sufficiente sperimentazione scientifica e sono disciplinate dal codice di deontologia medica (art. 15)

Utente 247XXX
Salve,
Vorrei chiedere se esiste qualcosa di omeopatico per contrastare e risolvere questo mio recente disturbo che vi racconterò.
Fine 2017 ho avuto il ciclo e dopo soli 5 gioni dalla fine rispuntano delle perdite rosse che continueranno per 28giorni fino alla mestruazione successiva (quest'ultima è stata quasi un'emorragia).
Vado dalla.ginecologa che mi visita e dice che è tutto ok.
Il problema sparisce ma si ripresenta dopo 5 mesi e così spotting a metà ciclo che continua fino al 28' giono.
Per tutti i mesi successivi sempre la stessa storia, la dott.ssa dalle visite quasi mensili n dice sempre che è tutto ok, semplicemente è sangue "vecchio" in quanto marrone scuro ( ecografia addome, trasvaginale e controllo).
Faccio esami del sangue, tiroide, dosaggio ormonale ed è tutto ok.
Il Pap test dà come risultato flogosi (curata cn ovuli ed antibiotico), ripeto il pap test fin quando il risultato è ok e risultano scomparsi i batteri.
Spunta esserci l Hpv, così continuo con colposcopia e visto che all'improvviso il ciclo per 4 mesi era di nuovo perfetto, faccio la biopsia ( risultato di quest'ultima displasia cin 1).
(Ciclo cmq sempre al.28' o 26' giorno ma le perdite tra un ciclo e l altro non mi lasciano. Il colore è marrone ed a volte scurissime).
Tuttavia, dopo 4 giorni dalla biopsia iniziano delle perdite (con grumi) fino al giorno della mestruazione.
Da quel giorno, ossia dai 4 giorni seguenti la biopsia le perdite non sono andate via neanche un giorno e ad oggi sono quasi 2mesi.
(Per l hpv sto eseguendo una terapia locale)
Cosa posso prendere di omeopatico per ristabilire il ritmo del ciclo (visto la non presenza di cause organiche)?
Grazie.

[#1]  
Dr. Riccardo Ferrero Leone

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
un tentativo per risolvere il suo problema con la medicina omeopatica è da fare sicuramente; purtroppo però dovrà rivolgersi ad un collega esperto in questa disciplina, online non è possibile fare una prescrizione omeopatica corretta.
Cordiali saluti.
Dr. Riccardo Ferrero Leone
Omeopatia-Omotossicologia-Nutrizione clinica