Attivo dal 2019 al 2019
Buongiorno oggi mi sono sottoposta ad una gastroscopia per presunta ernia iatale...
Dopo un periodo di grande stress .. perché prima non ho mai avuto nessun problema facendo una vita sanissima ..
Ecco cosa è uscito dalla gastroscopia
:
Referto : transito regolare . Esofago perciò con presenza a 19 cm dalle a.d. Di piccola rilevatezza biancastra di 2 mm di diametro che viene rimoss con pinza bioptica ( verosimile papilloma, B3)
Minuta erosione di lunghezza inferiore a 5 mm a livello della linea Z posta a 37 cm dalle a.d.
Cardios appare congesta in antro (B1) è lievemente edematosa al corpo (B2)
Bulbo e D2 indenni.
Diagnosi : ipotonia cardiale. Esofagite di grado A secondo classificazione di Los Angeles.
Gastropatia .
Volevo chiedere qualcosa in merito al polipo tolto .. è possibile sia qualcosa di grave ?
Ho il terrore ed il referto e tra più di un mese .. ma

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Stia tranquilla.
I polipi esofago sono nel 99,999 % dei casi benigni.
Ci aggiorni dopo l'esame istologico.
Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Attivo dal 2019 al 2019
Grazie per la sua risposta ..
sono un po’ agitata proprio perché fino a poche settimane fa digerivo il ferro e non ho mi avuto minimo problema di nessuno tipo ..
A causa di un grave lutto però ho iniziato con reflusso e adesso gastroscopia che mi dice anche di avere il cardias Ipotonico ( cosa vuol dire ? È soprattutto passato lo stress può tornare come era ? )
Papilloma virus ?
Mi scusi ma davvero oggi il medico è stato molto veloce causa affollamento e mi ha liquidata con un stia tranquilla, io però non essendo medico è ovvio che non lo sono molto

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Cardias ipotonico = muscolo che separa esofago da stomaco chiude poco e lascia defluire l'acido verso l'alto.
Lo stress influisce molto e passato.il periodo "brutto" migliorerà.
Il papilloma virus non c'entra.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Attivo dal 2019 al 2019
Grazie della risposta,
Ma perché viene questa patologia ?
Essendo sportiva , mangiando bene non bevendo mai non capisco ?
Sono un po’ avvilita ... pensavo potessero trovare al massimo una gastrite invece così tra lacerazioni (?) polipo , cardias ipotonico mi sento molto demoralizzata ! Come possibile che esordisca il tutto così velocemente..,e soprattutto cosa posso correggere del mio stile di vita ? Dato che davvero non ho vizi ...

[#5]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Il reflusso non dipende dal suo stile di vita ma è una condizione anatomica.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#6] dopo  
Attivo dal 2019 al 2019
Grazie e scusi per aver tardato la risposta .. avendo letto papilloma B3 pensavo si trattasse appunto di un virus come il papilloma.. e mi scusi gastropatia vorrebbe dire ? In poche parole le chiedo più semplicemente possibile di farmi capire cosa implica questa diagnosi ovviamente attendendo gli esiti delle biopsie .. ma giusto per capirci qualcosa perché ad oggi non ho capito molto

[#7]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Infiammazione di stomaco ed esofago, nulla più
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#8] dopo  
Attivo dal 2019 al 2019
Si ma è reflusso o no ? Mi scusi ma non ho capito nemmeno questo io non sento rigurgito ma il dottore mi diceva che probabilmente la lacerazione e dovuta agli acidi ..
perdoni L ansia ma tra il polipo e la diagnosi mi sono un po’ spaventata ..
Secondo lei c’è qualcosa per aiutare a far guarire la lacerazione piccola ? E soprattutto siccome non mi è stato detto nulla continuo con il Pantoprazolo fino a quando ho L esito ?

[#9]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Certo che c'è reflusso (è la causa dell'esofagite).
Il pantoprazolo cura gastrite ed esofagite.
Continui pure.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#10] dopo  
Attivo dal 2019 al 2019
Ma dovrò continuare a vita ? Non c’è la possibilità che regredisca il reflusso dato che fino a qualche mese fa non c’era ?

[#11]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Il reflusso non guarisce nel senso comune del termine ma si può tenere a bada con cicli di terapia.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#12] dopo  
Attivo dal 2019 al 2019
Salve .
Vorrei porle qualche altra domanda cortesemente ..
avendo smesso di fumare due mesi fa circa .. i sintomi erano iniziati con catarro o muco che dovevo deglutire senza possibilità di espellerlo .. per poi tapparmi le orecchie tanto da farmi ricorrere a delle gocce pensando ad un tappo .. per poi peggiorare .. avevo attribuito il fastidìo al esofago dalle continue deglutizioni di muco .. dopo settimane e conparsa tutta la sintomatologia quale digestione lenta , bruciore sterno e polmoni ( avevo fatto una rx inizialmente ed era tutto apposto) volevo sapere se può incidere il fatto che abbia smesso di fumare..!
Adesso sono già due settimane che ho impossibilità di digerire anche del pollo e vari dolori .. conosco qualche persona con il reflusso ma non stanno così male e soprattutto non continuativamente ..!

[#13]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
1) smettere di fumare aiuta
2) Ovviamente non siamo tutti uguali. Il reflusso non guarisce mai del tutto essendo una condizione anatomica. Si può tenere a bada con dieta e terapia.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia