L'area di Medicina non Convenzionale è riservata ai soli perfezionati in tali discipline, quindi non sarà possibile ricevere risposte da altri specialisti. Teoria e pratica delle discipline di Medicina non Convenzionale ad oggi non sono ancora sostenute da sufficiente sperimentazione scientifica e sono disciplinate dal codice di deontologia medica (art. 15)

Utente 121XXX
Aiuto!Ho una tremenda paura. Da una settimana sento i muscoli del collo tirati e questo a volte mi provoca mal di testa, intontimento, vampate di caldo e di conseguenza sudore. Ho paura possa trattarsi di qualcosa di grave, è da una settimana che ho questo disturbo e non passa nè migliora, anzi...
Questi possono essere sintomi di qualcosa di grave? avete delle ipotesi?
Posso dirvi che faccio palestra e soffro d'ansia se questo può essere d'aiuto.
Vi ringrazio immensamente se mi risponderete.

[#1] dopo  
Dr. Riccardo Ferrero Leone

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
tutte le ipotesi possibili devono valutarsi dopo attenta visita medica; si rivolga al suo curante senza incertezza considerando che con la sua giovane età non deve nutrire particolari timori.
Cordialmente.
Dr. Riccardo Ferrero Leone
Omeopatia-Omotossicologia-Nutrizione clinica

[#2] dopo  
Utente 121XXX

Grazie per la sua cortese risposta, ieri sono andata dalla mia dott.ssa generica, le ho spiegato il mio problema e mi ha detto che non devo preoccuparmi. Domani però per sicurezza vado a fare le analisi per vedere se ho problemi alla tiroide e poi devo prenotare dei raggi per la cervicale. La dott.ssa dice anche che probabilmente è stato il modo di fare gli addominali il movente di questo disturbo. escludendo cose gravi mi ha un pò risollevato, io ho il terrore dei tumori e temevo possa essere quello...
Poi mi ha anche detto per 3-4 sere prendere una tachipirina prima di dormire. Voi dite che è giusto prenderla o no dato che il mio non è uin dolore ma un fastidio?

[#3] dopo  
Dr. Riccardo Ferrero Leone

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Come vede ha fatto bene ad ascoltare la collega che ha potuto tranquillizzarla; prendere o meno la tachipirina dipende dall'intensità del suo disturbo, se è lieve o si sta attenuando può farne a meno.
Cordiali saluti.
Dr. Riccardo Ferrero Leone
Omeopatia-Omotossicologia-Nutrizione clinica

[#4] dopo  
Utente 121XXX

Infatti penso che ne farò a meno, l'ho presa per una sera ma il mio è un fastidio non un dolore e non credo sia il caso...
Grazie davvero Dr. Ferrero Leone, è anche merito suo se sono più tranquilla e grazie anche per le sue gentilissime risposte. Un saluto riconoscente.

[#5] dopo  
Dr. Riccardo Ferrero Leone

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Grazie a lei per aver riposto fiducia in questo nostro servizio.
Saluti cordialissimi.
Dr. Riccardo Ferrero Leone
Omeopatia-Omotossicologia-Nutrizione clinica