Utente 627XXX
Salve, volevo chiedere informazioni per mio marito che da circa 1 anno ha scoperto da un'eco renale di avere una cisti che da 2,5 cm è diventata tre, ha avuto un aumento della creatitina a 1,4 e della pressione arteriosa minima attorno a 90-95. E' stat ricontrollata la cisti a marzo ed è stata richiesta dall'ecografo una tac o rmn che siamo in attesa di eseguire. Grazie

[#1] dopo  
Dr. Claudio Pedicelli

28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
La cisti , anche se in accrescimento, non è un problema. La richiesta di TC o RM pone evidentemente qualche dubbio sulla sua natura liquida.
Diverso il problema della cretinina e dell'ipertensione, di cui è improbabile il rapporto con la cisti e che richiederebbero un'approfondimento di tipo funzionale, come il color doppler renale, per stabilire l'eventuale causa renale dell'ipertensione o gli eventuali danni renali che l'ipertensione possa avere cusato.
Cordiali saluti
Dott. Claudio pedicelli
Specialista in Radiologia
Ecografia

[#2] dopo  
Utente 627XXX

Gentile Dr. Pedicelli,
la ringrazio per la consulenza, le scrivo per avvisarla che è arrivato l'esito della tac che conferma fomazione copatibile con cisti del rene e presenza di emoangioma all'8° segmento del fegato.
Volevo chiederle se è meglio ricontrollare anche gli esami ematochimici, proseguire l'indagine e chiedere eventualmente una consulenza nefrologica?
La ringrazio della sua disponibiltà.

[#3] dopo  
Dr. Claudio Pedicelli

28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Anche l'emangioma, come la cisti , non è un problema, essendo la neoplasia benigna più frequente del rene.
E' certamente utile ricontrollare la funzionalità renale e, se persistono i limiti alti della creatinina, sarà utile la consulenza nefrologica, fermo restando quella cardiologica : 95 mm Hg di minima è troppo.
Cordiali saluti
Dott. Claudio pedicelli
Specialista in Radiologia
Ecografia