Intervento cifoplastica

Grave osteoporosi.
Cedimento Vertebra A1 da sforzo a ottobre 2010.
Dopo 90 giorni di busto, da lastre e risonanza magnetica, il fisiatra e l'ortopedico mi consigliano visita urgente dal neurochirurgo che prescrive intervento URGENTE DI CIFOPLASTICA.
Ho letto parecchie recensioni e pareri su internet, ma mi rimangono seri dubbi riguardo a DOVE farmi operare.
In quale clinica o ospedale mi consigliate di farmi operare, consideranto che abito a Ravenna?
Grazie.

[#1]
Dr. Vincenzo Della Corte Neurochirurgo 5,9k 200 2
Cosa vuol dire A 1 ? (Forse L 1 ?)
Le cifo e le vertebroplastiche sono procedure in essere da molto tempo, ormai, per cui il Suo Medico di Fiducia potrà agevolmente indicarLe la sede più idonea in considerazione della Sua situazione (domicilio,situazione familiare...).

Dr. Della Corte: vincenzodellacortemi@libero.it
Case di Cura: "La Madonnina Milano-02/58395555
"Villa Mafalda" ROMA-06/86094294

[#2]
dopo
Utente
Utente
Innanzitutto ringrazio per la risposta.
La vertebra è la L1, ho erroneamente digitato male.
Ho 73 anni, menopausa a 50 anni e grave osteoporosi, Prima dell'accaduto ho sempre avuto una vita più che normale.
Il dubbio era sinteticamente questo:
Il mio medico ha espresso parecchie perplessità sull'opportunità di sottopormi ad intervento chirurgico di cifoplastica, in quanto ci sono reali rischi di complicanze, considerata la mia situazione; in ogni caso ha lasciato a me la decisione, ed è per questo che ho provato a consultarmi anche con Voi.
Cordiali saluti.
[#3]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Gentile signora,
se il collega neurochirurgo ha dato indicazione alla cifoplastica,si deve presumere che tale decisione sia appropiata e idonea.
Noi da qui non possiamo darLe un parere personale in quanto dovremmo vedere sia le immagini della vertebra da sottoporre a cifoplastica sia valutare i Suoi disturbi ed eventuali situazioni che ne possano controindicare l'intervento,come per esempio problemi di coagulazione del sangue.

Anche trattare una frattura oltre i 6 mesi dal trauma è una controindicazione, ma anche dopo 3 mesi di terapia conservativa l'indicazione chirurgica,a mio parere,va valutata attentamente.

Cordiali saluti

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa