Ernia discale con componente intraforaminale dx a livello c6-c7

A seguito dolori al braccio dx soprattutto in certe posizioni è stata prescritta una RM l'esito è:
l'allineamento dei metameri vertebrali è mantenuto il canale osseo è nei limiti della norma.Immagini di significato osteo discale da C3 a C7 determinano impronta sullo spazio subaracnoideo anteriore al midollo. Il quadro artosico associato condiziona una riduzione in ampiezza dei forami di coniugazione a dx a livello C6-c7. Verosimile ernia discale con componente intraforaminale dx a livello C6-c7.Non alterazioni di segnale endomidollari.
Il dolore ora persiste anche se la fase acuta dopo circa due settimane di antiinfiammatori e antidolorifici e leggermente migliorata.
Quali potrebbero essere le cure?
[#1]
Dr. Paul Tenenbaum Neurochirurgo 160 5
La risposta della RMN non è esauriente e pertanto lo specialista neurochirurgo che dovrebbe essere consultato dovrà valutare la "qualità" delle immagini e la loro correlazione con il suo stato clinico attuale.
Non è improbabile,anzi spesso avviene,la necessità di ripetere una rmn per una migliore risoluzione dele immagini,onde poter programmare una corretta strategia terapeutica.
Cordiali saluti

Paul Tenenbaum

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio