Punture o pastiglie che fanno ritirare l'ernia

Buongiorno,
mia moglie, in seguito ad un episodio di forte lombosciatalgia, risolto dalla guardia medica con una puntura di cortisone da 4 mg (con ciclo successivo di 3 ulteriori punture da 1 mg), ha effettuato una RMN al rachide lombo-sacrale, con il seguente esito:

"Accentuazione della fisiologica lordosi. Iniziali manifestazioni di spondilosi del tratto L1-L2. Modeste manifestazioni di artrosi interapofisaria, ma l'ampiezza del canale è sostanzialmente normale. Estrusione mediana del disco L4-L5 che contatta il sacco durale ed entrambe le tasche radicolari."

Vorrei cortesemente sapere quale sia il livello di gravità del quadro clinico (la parola "estrusione" fa riferimento ad un'ernia vera e propria?) e quali sono, a vostro parere, eventuali cure consigliate, poichè ogni persona con cui parlo mi dice cose diverse: fisioterapia, ginnastica posturale, ozonoterapia, punture o pastiglie che fanno ritirare l'ernia, ecc....
Vorrei inoltre conoscere il vostro parere, ovviamente riferito al caso, sulla chiropratica.

Ringraziando, saluto cordialmente.
[#1]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Ovviamente per un parere definitivo dovrei sia visitare la signora che vedere le immagini.
Se Sua moglie sta meglio, è verosimile che il disco sia estruso, ma non erniato o espulso (spesso la differenza è minima in rapporto alla posizione dell'ernia)e che un periodo di riposo ed eventulmente di terapia fisica possa avere giovamento.
Sulle varie terapia cui accenna, queste sono da valutarsi in funzione delle tecniche usate e se effettuate da professionisti seri e in ambiente ospedaliero sopratutto per la ozonoterapia.
Sarà poi necessario valutare se approfondire le indagini con ulteriori esami.
Non esistono pillole che fanno "ritirare" l'ernia.
Personalmente non ritengo che la chiropratica abbia effetti sull'ernia del disco.
Se crede, può telefonarmi, così può fornirmi notizie più precise e dettagliate.

Intanto La saluto cordialmente

Dr. GIOVANNI MIGLIACCIO
Medico Chirurgo
Specialista in
Neurochirurgia
Azienda Ospedaliera Fatebenefratelli
C.so di Porta Nuova,23 - MILANO (MI)
Tel.: 3356320940
giovannimigliaccio@medicitalia.it
https://www.medicitalia.it/giovannimigliaccio/
[#2]
dopo
Utente
Utente
Dott. Migliaccio,
la ringrazio molto per la sua cortesia, e anche della sua disponibilità per un contatto telefonico.

Vorrei solo farle un'ulteriore domanda?

Una situazione come quella che le ho descritto può causare problemi in vista di un'eventuale gravidanza? Mia moglie chiede se è possibile - in caso di necessità - fare l'epidurale in presenza di un'ernia al disco.

Ringrazio di nuovo, e saluto cordialmente
[#3]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
La gravidanza, di per se stessa, a causa dell'aumento del volume dell'utero e del peso esercitato sulla colonna lombosacrale, può causare o aggravare una discopatia.
Non vi sono controindicazion particolari all'epidurale.

Cordialmente
Dr.G.Migliaccio

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa