Sempre avuto problemi di cervicale

Buongiorno vorrei un suo parere.
Ho sempre avuto problemi di cervicale,dolori mal di testa frequenti.
Mi sono bloccata un paio di volte e dopo la terapia con antidolorifici ecc ecc,ho fatto delle sedute dal fisioterapista e per diverso tempo sono stata abbastanza bene.
Da due mesi circa ho una parestesia al pollice dx e dopo.la visita dall'ortopedico ho fatto la risonanza magnetica.
Mantenuta lordosi cervicale
Regolarel'ampiezza dello speco vertebrale.
Non alterazione del midollo osseo esaminato.
Diffuse alterazioni artsosiche somatiche e interapofisiarie.
Ernia discale mediana paramediana destra del disco intersomatico C5 C6 C6 C7 cpn compressione sul sacco durale e iniziale interessamento intraforaminale omolaterale.
Il mio medico curante mi ha detto di rivolgermi a un neurochirurgo perché non c'è altra terapia.
Sono un po spaventata , ma è proprio l'unica strada? Quali rischi ha l 'intervento?
Grazie
[#1]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Gentile signora,
a distanza non posso esprimere una diagnosi e tanto meno indicare una terapia perché è necessario effettuare un accurato esame clinico, valutare con attenzione le immagini di RM, eventualmente prescrivere ulteriori approfondimenti.

Detto questo, leggendo che le terapie conservative non hanno avuto beneficio significativo, è verosimile che sia necessario l'intervento.
L'intervento, in mani esperte, è pressoché privo di rischi, anche se nel consenso informato, per legge, bisogna elencare tutti i rischi anche quelli rarissimi.
Inoltre sarà da valutare se, non operando, il rischio di danneggiare la radice nervosa interessata con conseguenti deficit neurologici sia più alto del rischio chirurgico davvero minimo.

Disponibile per eventuali ulteriori chiarimenti, invio cordiali saluti

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio