Cisti pineale

Salve,

Da un anno e 4 mesi soffro di contratture costanti a collo, viso, spalle, avambracci e mani (questi ultimi 2 solo ultimamente), il tutto è partito da un periodo prolungato di studio intensivo (15 ore al giorno per 2 mesi di fila)con una postura errata (china sui libri seduta sul letto), ha inizialmente preso il collo e poi si è spostata nei punti sopra citati, non riesco più a condurre una vita normale. Ho una cefalea tensiva costante che noto peggiorare con l'uso degli occhi, anche solo girandoli e muovendoli, non riesco più a leggere o guardare la TV, a parlare indisturbata poiché anche le voci e i suoni mi danno molto fastidio. Ho eseguito una risonanza con mezzo di contrasto a novembre ed è risultata una cisti alla ghiandola pineale di 1,5 cm e a livello del collo una protrusione discale paramediana bilaterale a C4-C5 con retilineizzazione della lordosi cervicale.
Mi hanno consigliato di farmi visitare da un endocrinologo per la cisti, ma non so se è la strada da seguire, premetto che in questo anno e 4 mesi ho fatto visite su visite, preso tantissimi farmaci, fatto Fisioterapia ecc. Senza alcun risultato.
Vorrei sapere se è possibile che questa cisti possa essere la causa di tutti questi problemi o comunque della che io noto aumentare con l'uso degli occhi.
Grazie in anticipo
[#1]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Gentile ragazza,
pur con i limiti della consulenza a distanza, i sintomi da Lei riferiti sembrerebbero dovuti piuttosto alla patologia discale cervicale, ma un consulto con il neurochirurgo è indispensabile.
La cisti cui fa riferimento può essere clinicamente muta, ma un accurato esame neurologico va fatto, in particolare va valutato il disturbo agli occhi.

Tale disturbo, così come da Lei descritto, sembrerebbe essere anch'esso dovuto alla cefalea tensiva, ma la presenza della cisti potrebbe dare qualche alterazione nel movimento degli occhi verso l'alto.

Cordilmente
[#2]
dopo
Utente
Utente
Salve,
La ringrazio per la risposta.
Ho già effettuato una visita con un neurochirurgo poiché feci, all'inizio di questo periodo di dolori, una risonanza cervicale senza MDC. Il neurochirurgo mi disse che la protrusione discale non poteva provocare tali sintomi, mi diede una cura farmacologica che non portò alcun giovamento, se non un miglioramento parziale per il periodo in cui feci delle punture intramuscolo di cortisone. Ho effettuato anche consulti neurologici, ma nessuno si è mai interessato degli occhi e della cisti ma si limitavano all'equilibrio ed ai riflessi.
Non so più da chi andare, ho speso migliaia di euro facendo visite su visite, è un anno e 4 mesi che sono ferma in tutto, non posso neanche scrivere i messaggi da sola.
Tutti si limitano a dirmi che devo muovermi il più possibile, ma più cerco di muovermi più la situazione peggiora e vivo con contrattura e cefalea h24.
Adesso questa contrattura si è irradiata come detto precedentemente anche alle braccia e alle mani, ho la tendinite da settimane.
[#3]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Credo che il Suo problema stia nella colonna cervicale. Più di questo a distanza non so dirLe.
[#4]
dopo
Utente
Utente
Le riporto i referti:
RMN cervicale
Annullamento della fisiologica lordosi con un atteggiamento rettilineo dei metameri vertebrali nel tratto visualizzato (fino a D3).
Assenza di lesioni focali ossee.
Assenza di ernie discali. A livello C4-C5 è presente protrusione discale paramediana bilaterale con minima impronta sul sacco durale. Nella norma gli altri spazi discali.
Nella norma il canale vertebrale.
Nella norma il midollo spinale cervicale.

RMN Encefalo e massiccio facciale
A carico della ghiandola pineale si rileva la presenza di una formazione cistica di circa 1,5 cm con lieve rinforzo posteriore.
Aspetto lievemente globoso della ghiandola ipofisaria se clinicamente necessario si consiglia studio di dettaglio.
Non altre alterazioni significative a carico delle strutture encefaliche.
Sistema ventricolare nei limiti.
Strutture mediane in asse.
Non alterazioni a carico delle strutture del massiccio facciale del collo, se si eccettua la presenza di alcuni linfonodi con caratteristiche radiologiche di tipo aspecifico.
[#5]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Gentile ragazza,

Credo che il Suo problema stia nella colonna cervicale. Più di questo a distanza, senza visionare la RM e senza una valutazione clinica, non so dirLe.

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa