Parestesie arti inferiori

Salvo dottore ho delle disestesie agli arti inferiori da circa 1 anno e mezzo che mi provocano formicolio e prurito al contatto di qualsiasi tessuto sulle gambe rendendomi la vita impossibile, non riesco più ad indossare pantaloni lunghi. Questo si accentua subito dopo mangiato e diminuisce un pò durante la digestione per poi ritornare a digiuno ma è praticamente continuo con alti e bassi. Ho fatto un EMG arti inferiori nella norma, visita neurologia negativa, Risonanza magnetica tutta la colonna e il cranio negativa con nessuna sofferenza evidenziata. Ho delle discopatie croniche causate da traumi passati in palestra che mi danno dolore al tratto lombare quando guido l'auto oppure quando prendo oggetti pesanti. Al momento evito queste situazioni e tutto sommato non ho grossi problemi alla schiena, ci può essere una correlazione? Inoltre soffro di prostatite cronica e sono monorene.
[#1]
Dr. Vincenzo Della Corte Neurochirurgo 5,9k 200 2
Faccia anche un ecocolordoppler arterioso e venoso agli arti inf. Può darsi che vi sia un'insufficiente circolazione ematica agli arti inf. (Lei è un fumatore o, comunque, assume sostanze che possano interferire con la circolazione?).
Se Lei cammina troppo o se fa freddo avverte con maggior fastidio i disturbi di cui parla?
Direi che, a questo punto, sia da valutare anche l'aspetto funzionale del circolo artero-venoso.
Cordialmente.

Dr. Della Corte: vincenzodellacortemi@libero.it
Case di Cura: "La Madonnina Milano-02/58395555
"Villa Mafalda" ROMA-06/86094294

[#2]
dopo
Utente
Utente
Non fumo e non bevo, assumo soltanto profluss è un integratore naturale per la prostatite. Camminare non cambia i sintomi, forse il freddo migliora un pò la situazione mi rende le gambe meno sensibili. Sembra come un'ipersensibilità cutanea come se la pelle fosse infiammata. Quando vado a nuotare ho notato che i sintomi migliorano solo per il primo giorno che ho nuotato per poi ritornare gli stessi il giorno dopo. Potrebbe essere una causa di circolazione? oppure qualche nervo compresso? consideri che sono un informatico e lavoro per molte ore sempre seduto al PC.
[#3]
dopo
Utente
Utente
Dottore oggi stesso ho avuto forti formicoli alle gambe con lievi bruciori alle gambe appena dopo mangiato per 1 ora per poi diminuire verso fine digestione, è qualcosa di incredibile io non riesco a capire cosa ho. Ho consultato un gastroenterologo, allergologo, tante analisi del sangue, Elicobatter, analisi delle feci, ho provato a variare l' alimentazione ma non trovo una soluzione. Ho proposto una colonscopia e una gastroscopia per approfondire la situazione ma non mi è stata consigliata. Si scatena appena mangio quindi mi sembra un pò strano una correlazione con la schiena poi non saprei...
[#4]
Dr. Vincenzo Della Corte Neurochirurgo 5,9k 200 2
Resto dell'idea (anche se è solo un'ipotesi a distanza) che Le ho espresso.
Cordialmente.
[#5]
dopo
Utente
Utente
Dottore ho eseguito l'esame è risultato nella norma senza problemi. Cmq ho notato che queste disestesie migliorano con il freddo, forse perchè diminuisce la sensibilità

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa