Fortissimo Dolore Fianco Destro E Lato Destro Schiena

Salve, una settimana fa ho accusato un fortissimo dolore al fianco destro (in basso) che nei giorni successivi si è "propagato" anche nella schiena a destra (sempre in basso).
Dopo qualche giorno il dolore è tornato ad essere solo al fianco destro.

Il medico di base mi ha prescritto degli antidolorifici per bocca (che però non hanno fatto nessun effetto) e delle punture di muscoril che però davano poco sollievo (e per pochissimo tempo).
Allora mi è stata consigliata una risonanza magnetica che ho effettuato e questo è l'esito:

Regolare lordosi lombare.
Mantenuto l'allineamento metamerico posteriore.
Alterazioni osteo condrosiche tipo Modic 1 a livello L5-S1.
Normale ampiezza del canale spinale.
Note artrosiche interapofisarie L5-S1.
Minima protrusione globale posteriore L4-L5.
Il disco L5-S1 è marcatamente assottigliato e disidratato, con lieve protrusione globale ad ampio raggio,
determinante obliterazione parziale della porzione più caudale del forame di coniugazione in particolare dx.
Non grossolane tumefazioni patologiche paravertebrali.
Trofismo muscolare para spinale simmetrico.

Ho già preso appuntamento con un neurochirurgo per settimana prossima ma volevo sapere cosa risulta dalla RM
in quanto il dolore è ancora fortissimo (e non c'è stato alcun miglioramento in questa settimana).

Grazie.
[#1]
Dr. Vincenzo Della Corte Neurochirurgo 6k 202 2
Da quello che Lei descrive, sembrerebbe emergere una sofferenza radicolare al passaggio lombo-sacrale.
Credo che il Neurochirurgo tenterà, in prima battuta, di trattarLa conservativamente.
Se tale trattamento non sortisse effetto, si dovrebbe pensare ad una soluzione chirurgica.
Speriamo per il meglio.
Dia pure ulteriori notizie.
Cordialità.

Dr. Della Corte: vincenzodellacortemi@libero.it
Case di Cura: "La Madonnina Milano-02/58395555
"Villa Mafalda" ROMA-06/86094294

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio