Meningioma aiuto!

Salve gentili dottori, vi chiedo con il cuore in mano di rispondermi. Mia madre da circa 1 mese era strana, non aveva voglia di fare nulla sospettavo avesse la depressione, aveva forti mal di testa, così siamo stati al pronto soccorso dove gli hanno fatto una TAC e abbiamo visto che c’è un meningioma di 6 cm nel lato destro, tondeggiante circoscritto non so neanche se sto usando i termini giusti, sono letteralmente morta, mia madre è tutta la mia vita, non faccio altro che piangere, vedere mia madre così debole è così strana mi fa mancare L aria, i medici dicono che deve essere tolto, ma prima sarà fatta una risonanza con contrasto per essere sicuri se sia Benigno o meno. Ho troppa paura, ho paura se non sia benigno, se l’intervento ha problemi e sopratutto se mia madre dopo l’intervento ritornerà come prima. Per favore sono distrutta, aiutatemi!!
[#1]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Gentile ragazza,
innanzi tutto Le posso dire che se di meningioma si tratta, questo è un tumore benigno. Lei non accenna alla sede esatta, ovvero se in sede frontale, parietale, temporale, occipitale.
Sarebbe opportuno che ci trascrivesse il referto della TAC.
L'asportazione del meningiome è relativamente agevole, ma ovviamente ha i suoi rischi che però possono essere inferiori al rischio nel non fare nulla.
E' chiaro che bisogna valutare complessivamento lo stato clinico e valutare bene se è possibile assumere un atteggiamento di attesa, controllandone la crescita che, solitamente è molto lenta.

Disponibile per eventuali ulteriori chiarimenti, invio cordiali saluti
[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentile dottore, grazie di cuore per la risposta. Purtroppo non ho il referto con me perché lo ha l’ospedale, credo che sia in zona frontale e ricordo che era ovale e circoscritto, scusi se i termini non sono adatti. Martedì è stato programmato l’intervento, all ospedale di Caltanissetta. Tutte le analisi e visite fatte a mia mamma sono positive, deve essere asportato perché è di 6 cm e già le stava creando problemi con cambio di comportamento e forti mal di testa. Inoltre i medici vogliono fare una risonanza con contrasto per essere più sicuri. Appena saprò L esito lo comunicherò subito. Sono distrutta ho paura che non sia qualcosa di buono. Grazie di cuore.
[#3]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Non è detto. Se la prima ipotesi è quella del meningioma è verosimilmente quella giusta.
Mi dia pure notizie.
Cordialità e auguri per la mamma
[#4]
dopo
Utente
Utente
Salve gentile dottore, purtroppo la fortuna non è dalla nostra parte e dopo aver fatto la risonanza con contrasto i medici non riuscivano a leggere bene per un mal funzionamento del macchinario. Inoltre dalla visita oculistica sappiamo che il nervo ottico è leggermente danneggiato. Sono distrutta mi viene di pensare al peggio. L’intervento è stato confermato per domani e prima dell operazione proveranno a fare un altra risonanza. Spero che tutto vada per il meglio, sono distrutta.
[#5]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Forse più che una RM , soprattutto se l'apparecchiatura funziona male, andrebbe fatta un'angiografia tradizionale per studiare la vascolarizzazione del tumore.
Comunque è una decisione che va presa da chi l'ha in cura.
Vedrà che tutto andrà per il meglio.
Auguri!
[#6]
dopo
Utente
Utente
Non so cosa fare, più tardi proverò a chiederlo ai medici, ma se è benigno o meno si saprà solo dopo l’intervento quando lo analizzano??
[#7]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
La certezza ovviamente si.
[#8]
dopo
Utente
Utente
Per il problema del nervo ottico danneggiato e la grandezza di 6cm e la forma tondeggiante si può sperare che sia benigno? Mi scusa L insistenza, inoltre domani le farò sapere dell intervento grazie di cuore per tutto, spero bene.
[#9]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Cosa vuole che Le dica ? Solitamente già da una TAC o dalla RM e dall'angiografia si intuisce con quasi certezza se è un meningioma.
E' chiaro che la diagnosi definitiva la può dare l'esame istologico.
[#10]
dopo
Utente
Utente
Salve gentile dottore, oggi mia mamma ha fatto l’intervento, i medici hanno detto che è andato bene e hanno rimosso il 95%. Adesso è in terapia intensiva monitorata e vedranno domani con una tac se c’è accumuli di sangue, in caso contrario la sveglieranno. Si saprà tutto con certezza dopo l’esame istologico. Io continuo ad avere ansia, sopratutto per il fatto che non l’hanno rimosso tutto, spero che mia madre si svegli senza problemi, non so cosa pensare, aspetto sue risposte, grazie di cuore.
[#11]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Cara ragazza,
probabilmente non è stata asportata la parte che si appoggiava al nervo ottico per non rischiare di danneggiarlo.
Se di meningioma si tratta, come tutto farebbe sperare, la sua crescita è molto lenta e poi quando Sua madre si sarà ripresa si valuterà se quel residuo potrà essere trattato con la gamma-Knife
L'intervento dovrebbe esser andato bene ed è normale che nel post operatorio sia in terapia intensiva.
Stia abbastanza tranquilla, anche se comprendo che non è facile.
Mi tenga informato.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio