Utente
Buona sera, mio figlio di 19 anni due settimane or sono ha avuto una improvvisa crisi epilettica, mai sofferto prima. In ospedale dove è arrivato già cosciente gli hanno riscontrato a mezzo TAC una areola di ipodensità a destra di circa 17 mm di non univoca interpretazione.
la risonanza magnetica con contrasto che ha effettuato dopo qualche giorno parla di:
L'esame RM, eseguito con acquisizioni Tl, TZTSE, FLAIR, DWL GRE senza m. d. c. ev e con sequenze TlW con
m. d. c. ev, in multiple proiezioni, ha mostrato:
sistema ventricolare in sede, di regolare ampiezza
In frontale di destra, a sede corticale, presenza di formazione rotondeggiante (diametro di circa 2Omm) a margini
abbastanza netti, con segnale iso ipointenso in Tl, intenso in DP e TZW, ipointenso in FLAIR, con circostante
sottile alone intenso, privo di restriizone in DWl e che dopo inieionz ei m. d. c. ev presenta intenso intecrento di
segnale, senza alone edemigeno.
Non evidenza di aree di alterato segnale a carico del restante parenchima cerebrale.
Nella norma gli Spazi liquorlai periencefalici della convessità di sìnistra.
Conclusionin: il quadro orienta in prima ipotensi per la presenza di pe. frontale des ro, della serie gliale.
Indispensabile videat special-istieo NCH.
Stamani sono stato alla NEUROMED di Pozzilli, la neurologa ha affermato che per lei si tratta al 90% di una cisti che non va assolutamente toccata perchè lei non ci metterebbe mai le mani ed ha optato per una terapia farmacologica pur nel dubbio che si è trattato del primo episodio. Ora vorrei consultare anche un neurochirurgo per chiudere il cerchio, il dottore che ha refertato la RMN ha detto che secondo lui è in una zona dove si potrebbe intervenire con successo. Sono francamente spaesato e non so se partire con la terapia o provare con la chirurgia, anche il ragazzo è ovviamente molto frastornato e deluso dalla pessima notizia ricevuta. Posso avere il parere di un neurochirurgo per capire come potrei muovermi in merito? Grazie

[#1]  
Dr. Vincenzo Della Corte

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
PADOVA (PD)
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Consiglierei di fare un'angio-rmn encefalica.
Secondo me si impregna troppo per essere un p.e. senza avere edema perilesionale.
Immagino che l'obbiettività neurologica sia nella norma.
Gli hanno prescritto terapia antiepilettica? E cosa ed in che quantità.?
Cordialità.
Dr. Della Corte: vincenzodellacortemi@libero.it
Case di Cura: "La Madonnina Milano-02/58395555
"Villa Mafalda" ROMA-06/86094294

[#2] dopo  
Utente
Buona sera dottore e grazie della veloce risposta, gli hanno prescritto Matever 250 una cp. la sera per 10 gg e poi due al gg. A tal proposito le volevo chiedere è veramente una terapia efficace? Un altra cosa, nel 2015 ha avuto un incidente in bici sfondando il lunotto di un'auto proprio dalla parte dx con numerosi punti di sutura sul viso. Potrebbe essere una conseguenza di ciò?

Grazie

[#3] dopo  
Utente
Mi scusi ancora dottore, ora la sua risposta mi ha messo ansia assosso, il problema è che in questi giorni mi riesce difficile fra Covid e festività fare la angio Rm. Come faccio? Devo stare attento a qualche segno premonitore? Lui sta bene non accusa nulla.
Grazie di cuore

[#4]  
Dr. Vincenzo Della Corte

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
PADOVA (PD)
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Non è un esame urgentissimo. Lo faccia con calma, anche a gennaio.
Il farmaco prescritto mi sembra giusto.
Mi sembra improbabile mettere in relazione l'incidente di 5 anni fa con l'immagine di oggi (allora, suppongo che fece una tac) e che si impregna dopo mdc.
Al momento l'unica raccomandazione è che non assuma alcoolici nè che vada in ambienti (tipo discoteche) dove vi sono luci forti ad intermittenza.
Cordialmente.
Dr. Della Corte: vincenzodellacortemi@libero.it
Case di Cura: "La Madonnina Milano-02/58395555
"Villa Mafalda" ROMA-06/86094294

[#5] dopo  
Utente
Grazie davvero Dottore,
Le porgo i miei migliori auguri di Buone Feste.

[#6] dopo  
Utente
Dottore mi perdoni, un'ultima domanda, da oltre due mesi e cioè da quando le scuole sono state chiuse causa covid, tutte le notti le ha trascorse alla play station giocando dalle 22 fino oltre le 3 / 4 del mattino con un gioco molto impegnativo e stressante praticato on line con altri amici, lo sentivo urlare e agitarsi dalla camera sua tanto era preso. Ci potrebbe essere correlazione con l'episodio epilettico che ha avuto?
Tenga presente che la mattina poi doveva svegliarsi presto per le lezioni on line e il pomeriggio lo passava praticamente a dormire, uscendo di casa davvero pochissimo.

[#7]  
Dr. Vincenzo Della Corte

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
PADOVA (PD)
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Credo che il computer sia l'equivalente moderno delle luci intermittenti; quindi, potrebbe esserci una correlazione facilitante.

Cordialità.
Dr. Della Corte: vincenzodellacortemi@libero.it
Case di Cura: "La Madonnina Milano-02/58395555
"Villa Mafalda" ROMA-06/86094294

[#8] dopo  
Utente
Salve Dottore,
ho una ultima domanda da porle, forse la più importante. Premesso che a giorni effettuerà visita neurochirurgica e angio RM come da lei consigliato, la domanda è:
vista la sede della cisti a suo parere è trattabile chirurgicamente eventualmente anche in endoscopia?
Grazie della sicura risposta

[#9]  
Dr. Vincenzo Della Corte

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
PADOVA (PD)
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Vediamo prima di cosa si tratta: sentiamoci dopo l'esame.
Cordialità.
Dr. Della Corte: vincenzodellacortemi@libero.it
Case di Cura: "La Madonnina Milano-02/58395555
"Villa Mafalda" ROMA-06/86094294

[#10] dopo  
Utente
Dunque per lei potrebbe non essere una cisti?
Nel caso cosa si intende per edema peri lesionale, in parole comprensibili a un comune mortale come me.
Grazie della pazienza Dottore

[#11]  
Dr. Vincenzo Della Corte

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
PADOVA (PD)
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Vediamo l'esame. Su quell'indagine si potrà fare qualche ragionamento.
Cordialità.
Dr. Della Corte: vincenzodellacortemi@libero.it
Case di Cura: "La Madonnina Milano-02/58395555
"Villa Mafalda" ROMA-06/86094294