Cefalea tensiva cronica e dolore a tutta la nuca

Buona sera....
chiedo scusa,ma sono ancora qui a chiederLe aiuto...
il mio neurologo dice che l'amtiptilina (laroxyl)è la cura giusta x la cefalea tensiva...solo che la mia...nn migliora...sono anche tornata dal neurochirugo il quale continua a dirmi che il mio mal di testa nn dipende dall'astrocitoma pilocitico e di ricercare le cause altrove...
il mal di testa parte sempre dalla nuca...è un dolore costante, snervante, spesso brucia;poi si sposta al vertice della testa, alla punta, all'attacatura dei capelli,alla fronte, alle tempie...e gira...gira...ma nn smette..
mi accompagna dalla mattina fiche' nn vado a letto...la notte pero'dormo bene e nn mi sveglio mai x il dolore.
Lei che ne pensa?Sempre colpa dell'ansia e dello stress?
Vorrei chiederLe delle cose:siccome ho dei punti in testa in cui anche al tatto il dolore si scatena...è possibile che sia un poblema di nervi?è possibile che nn sia una cefalea tensiva visto che l'amtriptilina nn funziona?
ed è possibile secondo Lei che io abbia un'infiammazione ai nervi di arnold?(molti sintomi corrispondono ai miei..)ultima cosa:le mie risonanze vengono fatte all'encefalo...da qst risonanze si vedono le tonsille cerebellari?
La ringrazio di cuore per l'attenzione...e per il vs "servizio"...
Cordiali saluti..
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,2k 2,1k 23
Gentile Utente,

i Suoi sintomi sono tipici della cefalea tensiva, compresa la dolorabilità di punti della testa alla pressione delle dita. L'amitriptilina, come Le ho detto nel precedente consulto e come Le ha detto il neurologo,
è il farmaco principe di tale patologia. Che dose assume?
Ha detto al neurologo che non Le da benefici?
Con la RM encefalica le tonsille cerebellari sono evidenziate.
Per quanto riguarda la nevralgia di Arnold, si dovrebbe fare un esame diretto del distretto cervico-occipitale.
Ma in genere questa nevralgia non si irradia alla fronte, al vertice, all'attaccatura dei capelli e non provoca dolore alla pressione digitale se non nel cosiddetto punto di Arnold.
Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentile dottore, la ringrazio per la sua risposta tempestiva...e per la pazienza...
Riguardo all'amtriptilina(laroxyl)ho iniziato a maggio con 3 goccie...aumentandone una a sera fino ad arrivare a 10..ed è l'unica medicina che assumo...
su consiglio del mio neurologo, ho anche iniziato a fare attivita' fisica leggera...ma a parte quei tre mesi che le dicevo (dve mi sembrava di essre tornata come nuova...)il mal di testa è tornato piu'insistente e piu' invalidante di prima...adesso ad es mi sembra di avere due chiodi puntati e arruginiti(perchè bruciano)nella zona sopra le orecchie...e a volte sento anche una pulsazione...qualche contrazione, ma non batte...non prendo neanche antidolorifici perchè tanto nn mi danno alcun beneficio...
Che ne pensa dottore?pechè nn ho miglioramenti?
Leggendo altri quesiti, ho notato che la maggior parte delle persone parla di mal di testa come di attacchi;io nn ho attacchi,nel senso che nn viene...dura quello che deve durare...e se ne va...mi sveglio la mattina gia' con questo dolore...che peraltro sembra peggiorare (o la mia intollarenza aumenta)con il passare delle ore...e cosi'fino a quando nn mi addormento..
Ho anche letto di un'infiammazione al nervo grande occipitale(che si irradia se nn sbaglio nei miei stessi punti)...potrebbe essere secondo Lei?e questa è evidenziabile da una risonanza all'encefalo?
Ancora grazie Dottore, per il tempo e per il supporto...
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,2k 2,1k 23
Gentile Utente,

gli attacchi di cefalea non sono una caratteristica delle cefalee tensive bensì di altre cefalee come l'emicrania o quella a grappolo. La nevralgia del nerno grande occipitale è sinonimo della nevralgia di Arnold di cui Le avevo detto in un precedente post e la cui diagnosi è clinica ed eventualmente confermata da RM della cerniera atlo-occipitale e della colonna cervicale (non sempre comunque con tali esami si riesce a risolvere il problema diagnostico, infatti spesso sono negativi).
I 3 mesi che era stata bene coincidevano con la terapia col laroxyl?
[#4]
dopo
Utente
Utente
Gentile dottore,
ho iniziato la terapia con il laroxyl il 22-05-2009 e dopo poco piu' di una settimana il mal di testa è scomparso...per ben tre mesi...senza nemmeno un accenno;
poi...è tornato..ma questo gia lo sa.
Ci tenevo solo a precisare che nn ho mai interrotto la terapia...ed è per questo che nn capisco...
Grazie per l'aiuto...
[#5]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,2k 2,1k 23
Gentile Utente,

ne parli col Suo neurologo, forse è opportuno un aumento del dosaggio. Se l'amitriptilina è stata efficace significa che la Sua è una cefalea tensiva.
Cordialmente

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test