Utente 158XXX
Salve,

ho 30 anni e da circa un mese e mezzo soffro di uno strano disturbo. In pratica sento un formicolio costante su tutto il corpo, anche se più nella parte sinistra (più evidente nelle estremità - dita delle mani, piedi, ogni tanto capelli), che in alcuni momenti della giornata diventa molto forte (specie quando sono seduto).
Quando vado a letto e quindi mi distendo, più che un formicolio il sintomo mi sembra un tremore interno, tanto che se appoggio la mano sulla pancia, percepisco una vibrazione.

Alla comparsa di questo sintomo, era accompagnato anche da palpitazioni e cardiopalmo, che avvenivano sopratttutto quando mi piegavo o cambiavo posizione. Ora però questi sintomi si sono placati, è rimasto il formicolio/tremore.

Ho fatto già un controllo cardiaco (elettrocardiogramma e ecocardiogramma) che ha dato esito negativo, così come le analisi del sangue (emocromo e tiroide).
Ho effettuato anche un'ecografia all'addome, visto che la comparsa del sintomo era coincisa con il periodo in cui effettuavo delle elettrostimolazioni addominali (tipo TESMED) che mi avevano dato un po' fastidio.

Ora non so esattamente a chi rivolgermi. Le persone intorno a me insistono a dirmi che si tratti di un problema di ansia dovuto a stress, ma io non ritengo possibile che questo possa crearmi un formicolio 24 ore su 24. Inoltre prendendo En o Lexotan io mi tranquillizzo, ma il sintomo persiste.

[#1]  
Dr. Rosario Vecchio

48% attività
4% attualità
20% socialità
SIRACUSA (SR)
AUGUSTA (SR)
FLORIDIA (SR)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
un disturbo d'ansia è probabile. Esegua comunque una valutazione neuroogica per maggiore tranquillità.
cordiali saluti

Dr. Rosario Vecchio

[#2]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

dalla Sua descrizione mi sembra un problema d'ansia.
Ma per avere una diagnosi corretta faccia una visita neurologica.
Non abusi con En o Lexotan perchè potrebbe avere problemi di assuefazione e dipendenza.
L'eventuale cura a lungo termine per l'ansia prevede altri tipi di farmaci.
Mi tenga aggiornato, se vuole.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#3] dopo  
Utente 158XXX

Vi ringrazio molto per la celere risposta.

Può un disturbo d'ansia manifestarsi con un formicolio 24 ore su 24 e per un mese e mezzo di fila?

Grazie anche per la raccomandazione sui farmaci, ne sono consapevole. Li uso molto poco spesso, infatti.. più che altro li ho provati per vedere se il sintomo si alleviava un po'. Invece nulla.

Lunedì mi vedrà un angiologo perché mi hanno suggerito che potrebbe anche essere un problema di circolazione, visto che ho delle macchioline bianche sulle dita.

[#4] dopo  
Utente 158XXX

Salve,

ho fatto una visita neurologica. Il medico appena mi ha visto ha subito notato il tremolio nella mano sinistra (in particolar modo il dito medio). I test dell'equilibrio sono risultati a posto, ma ha riscontrato un tremore più diffuso su tutta la parte sinistra (braccia e gambe) e meno vivacità nei riflessi e meno sensazione di solletico al piede.

Mi ha detto di fare una RM senza contrasto all'encefalo e una elettromiografia.

Devo preoccuparmi? Alla faccia di chi per un mese mi ha cercato di convincere che fosse ansia..

[#5]  
Dr. Rosario Vecchio

48% attività
4% attualità
20% socialità
SIRACUSA (SR)
AUGUSTA (SR)
FLORIDIA (SR)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
in relazione a quanto scrive l'esame neurologico eseguito dal collega non è risultato completamente negativo, per cui è necessario un'approfondimento attraverso l'esecuzione degli esami che giustamente Le sono stati richiesti.
Ci tenga informati
cordiali saluti

Dr. Rosario Vecchio