Attivo dal 2008 al 2017
salve sono un ragazzo di 19 anni... e un periodo che o fastidi alla testa...senso di pesantezza..di dolore...e anche come se mi si muove qualcosa all'interno soprattutto la notte...a volte mi fa svegliare appena sto per prendere sonno....a questo senso di ''movimento'' interno si accompagna a volte anche una specie di suono...tipo ''scossa'' zzzzzzz...cosa può essere?ricordo che anche da piccolo mi prendeva questo suono ecc...cioè mi e capitato a volte raramente di sentirlo,e mi fa soprassaltare...ma in questi giorni molto spesso...cosa può esere?sono spaventato,o paura di fare risonanza magnetica...sono un soggetto molto ansioso e magari questo complica il tutto,ho paura di ciò che possa essere...perchè da un 2 giorni o forti capogiri,la testa tipo un senso di ''pieno'' e senso di vomito...non so cosa possa esere...io soffro anche di cefalee...grazie per le risposte cordiali saluti

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

la cefalea è stata diagnosticata da un neurologo?
Sa di quale tipo si tratti? Sta assumendo farmaci?
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Attivo dal 2008 al 2017
si dottore e stata diagnosticata dopo vari esami alla testa fatti anni fa per un problema poi che si e scoperto essere altro...io sono stato operato per via percutanea al cuore anni fa...avevo un buchino dalla nascita...con un piccolo ombrellino lo hanno chiuso ,ciò mi causava fastidi alla testa...cefalea con aura....ma era dovuto a questo problema....tuttavia i vari medici che mi hanno visitato hanno sostenuto io soffrissi di cefalea con aura...dall'intervento non ho più avuto l'aura...ma alla testa ci o sempre sofferto...magari io sono ansioso e sto attento a qualsiasi sintomo però di problemi ne o sempre avuti..solo ora però stanno peggiorando e sto prendendo la cosa più seriamente perchè spaventato..non sto assumendo farmaci perchè non o mal di testa continui..solo lievi fastidi più che altro...come senso di pungere un po qua un po la.....senso di pesantezza accompagnato a capogiri,a volte anche nausea (non ho però vomitato...solo nausea) ma ciò che mi preoccupa di più sono stati degli episodi notturni in cui in uno stato di veglia (stavo per addormentarmi) mi sveglio di soprassalto perchè sento tipo un movimento interno come se mi si spostasse qualcosa nella testa...tutto questo da questa settimana e iniziato...sensi come pesantezza,capogiri,senso di ''movimento'' interno mi si sono manifestati tempo fa certo ma ad oggi sono incrementati e sembrano unirsi tutti insieme nello stesso momento...da questa settimana a volte mi sveglio perchè sento tipo una scossa....un suono...all'interno della testa e mi mette un ansia incredibile perchè temo qualcosa di negativo :( io sono poi anche molto ansioso perchè o troppa paura...ci penso tutto il giorno che possa essere qualcosa...e vivo con questo stato di malessere...vorrei fare una risonanza ma o paura sia del risultato sia dei danni che o sentito può causare...vede come sono ansioso??ma la cosa sicura e che i fastidi non me li invento ma li sento benissimo...

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

cerchi di tranquillizzarsi. Probabilmente i Suoi sono sintomi dovuti proprio all'ansia. Faccia una visita neurologica e, se negativa come penso e spero, un approccio psichiatrico sarebbe opportuno.
Le voglio anche dire che la RM non è pericolosa, ma non deve prescriversela da solo, se fosse necessaria la prescriverà il neurologo.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Attivo dal 2008 al 2017
la ringrazio gentile dottore..se posso chiederle un ultimo favore sarebbe quello di farmi capire se dai miei sintomi (togliendo lo stato ansioso) ce da preoccuparsi o meno...cioè se possono essere preoccupanti o meno...perchè mi creda temo il peggio...cordiali saluti

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

senza la visita diretta è impossibile rispondere alla Sua domanda. Intuitivamente penso che non ci sia nulla di grave. Faccia però la visita neurologica e stia sereno.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Attivo dal 2008 al 2017
grazie ancora codiali saluti

[#7] dopo  
Attivo dal 2008 al 2017
salve ancora dottore volevo dirgli che ieri a causa di forti capogiri mi sono recato dal mio dottore di famiglia ...mi ha misurato pressione (140 e 70) e poi mi ha fatto dei controlli dicendomi di guardarlo sempre negli occhi mentre lui mi muoveva una lucina davanti...poi viceversa mi ha chiesto di guardare sempre la luce mentre si muoveva...da questa semplice verifica mi ha detto di stare tranquillo perchè secondo lui non ce niente di grave...secondo lei si può da una semplice visita capire qualcosa?mi ha però ugualmente prescritto una risonanza magnetica con contrasto...da una mia richiesta...non noto miglioramenti e la testa mi gira sempre...mi chiedo possono essere attacchi di panico??...cervicale???ma mi sembra srano...lei e un neurologo e chi meglio di lei potrebbe capire...attendo di fare la risonanza,ma non capisco perchè continuo ad avere bocca secca,amara,accompagnata da un senso di nausea (nausea che non è però continuamente presente nella giornata...) i capogiri sono invece continui...e spesso a loro si accompagna un dolore alla testa,come mi e successo ieri...e ancora nella nottata mi sono svegliato di colpo perchè sentì un suono che mi fece soprassaltare ...(non un suono esterno...ma proveniente dalla mia testa...) grazie ancora e mi perdoni per il disturbo cordiali saluti

[#8]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

certamente on line non è possibile farLe una diagnosi, per questo motivo le avevo consigliato una visita neurologica. Comunque faccia la RM encefalica e subito dopo la visita neurologica.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#9] dopo  
Attivo dal 2008 al 2017
salve dovrei fare un controllo... ecocolor doppler transcranico...di cosa si tratta?? e un controllo invasivo?? fa male all'uomo?? non so se farlo o no perchè il fatto e che ho un arteria più stretta sin dalla nascita mi pare si chiami tiroide (o carotide non so quale sia perchè i nomi si assomigliano) quindi dovrei tipo vedere se fa danno ecc...ma questo esame può alterare le cellule del cervello e in futuro dar vita ad un tumore che ne so ho paura di questo...grazie per le risposte

[#10]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

si tranquillizzi perchè l'esame non è invasivo e non procurerà danni di nessun tipo al cervello.
Serve per studiare il circolo cerebrale in corso di ostruzioni o stenosi (restringimenti) del circolo carotideo e vertebrale.
Stia sereno.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#11] dopo  
Attivo dal 2008 al 2017
salve dottore ho eseguito l'esame...ma e tutto apposto con la vena che ho più piccola...non è lei la causa dei miei fastidi...ora io essendomi operato per un buchino al cuore circa 3 anni fa...dispongo di un ombrellino al cuore (che e servito proprio per tappare tale buchino) mi ha detto il medico di famiglia che se vorrei fare risonanza mi sembra l'ombrellino non debba essere in titanio? ma io ho proprio paura di farla perchè temo il peggio :(

[#12]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

mi fa piacere che il doppler transcranico sia risultato nella norma. Prima della RM encefalica Le consiglio di effettuare la visita neurologica.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#13] dopo  
Attivo dal 2008 al 2017
dottore la visita neurologica lo già fatta...sono stato da un neurologo per un bel po di tempo...ci sono andato però quando ho iniziato a sentire suoni notturni,i fastidi non erano certamente così come ora...che il peso lo sento sempre...comunque mi ha fatto l'elettroencefalogramma,tutto nella norma...dopodichè lui ha preso tutto come fosse un problema di ansia...prescrivendomi cipralex,seroquel e gocce EN...anche se non fatta al cento per cento,questa cura non fa nulla poichè io sono tranquillo,cioè non è un problema ansioso il mio,anzi,l'ansia mi e venuta proprio per i fastidi che ho facendomi subentrare una paura pazzesca...ma cari dottori,se si trattasse di qualcosa di grave,io e da maggio che ce li ho più o meno sti disturbi,con periodi anche di pause in cui non li ho avuti assolutamente e periodi invece in cui ce li ho sempre..ma a quest'ora non dovevano essere fastidi peggiori?più che altro a me hanno spaventato i suoni di notte...ma quando ho fatto l'elettroencef già avvertivo questi suoni,e l'elettroencef non ha rivelato assolutamente nulla...quali considerazioni devo trarne dunque??il neurologo in cui sono andato e che mi ha avuto in cura non ha voluto assolutamente farmi fare altri controlli,specialmente risonanza, poichè lui e convinto che non ci sia nulla,e mi ha detto e inutile fare una risonanza... se poi io invece voglio farla ognuno e libero mi ha detto,ma lui personalmente non me la prescrive..io per la risonanza col contrasto ho anche quella controindicazione dell'ombrellino al cuore che non so se posso farla,almeno fin quando parlando col chirurgo non mi dice di che materiale e l'ombrellino al cuore che mi hanno messo 3 anni fa ...comunque cosa dovrei fare a questo punto?fare una cura ''ansiolitica'' il che si e rivelato essere inutile a mio parere...oppure procedere con controlli? volevo sottolineare che io i fastidi (senso di peso) ce l'ho solo dietro il capo...sulla parte alta della testa, (chiamasi nuca?) e anche senso come se qualcosa mi pungesse da dentro ma non sempre...sempre ho il peso...grazie cordiali saluti

[#14]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

in linea di massima concordo col neurologo che l'ha visitata. Spesso le somatizzazioni ansiose si presentano senza che il paziente abbia il minimo sospetto di essere tale, anzi è tranquillo. Per vedere gli effetti di una terapia devono trascorrere 3-4 settimane ed a volte anche di più.
Lei per quanto tempo l'ha fatta?
Dr. Antonio Ferraloro

[#15] dopo  
Attivo dal 2008 al 2017
io e da 5 mesi dottore... a maggio me la prescritta...poi lo interrotta poi lo ripresa quando mi sono ripresi di nuovo...poi mi sentivo meglio e la sospendevo ecc...però mi prendono sempre...e adesso sembrano non vogliano smettere più...ce stato un periodo dottore che anche quando mi sono sentito bene facevo la cura perchè avevo troppo fiducia in essa...ma poi (come sempre) ai momenti di tranquillità si ripresentava nuovamente...cioè tipo una settimana bene, e l'altra di nuovo con suoni notturni e pesantezza alla nuca

[#16]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

probabilmente è mancata la continuità, queste sono terapie che vanno fatte continuativamente, a volte anche per qualche anno. La sospensione della terapia immagino che fosse autogestita, senza il parere dello specialista?
Interrotta bruscamente?
Dr. Antonio Ferraloro

[#17] dopo  
Attivo dal 2008 al 2017
si dottore...o anche se non proprio interrotta ma non prendevo diciamo tutte le medicine datemi dal dottore perchè non vorrei riempirmi di medicinali se i fastidi ce li o ugualmente..io ce stato un periodo che lo fatta sempre,ma poi mi sono ricominciati nonostante facessi la cura

[#18]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

secondo me l'errore è stato quello dell'autogestione e della sospensione arbitraria della terapia.
Il consiglio che Le posso dare è di ritornare dallo specialista per fare il punto della situazione ed iniziare una terapia che dovrà fare a lungo. In ogni caso deve farsi seguire costantemente e comunicare allo specialista ogni eventuale variazione della sintomatologia.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#19] dopo  
Attivo dal 2008 al 2017
dottore volevo riferirle anche che a me i disturbi (pesantezza nella nuca...senso di pungere sempre dietro la nuca ecc..) mi compaiono quando la notte ho i suoni...l'indomani accuso questi disturbi...che poi continuano..per tutta la giornata..ora e da un 2 o tre notti che non ho quei suoni...oggi mi sento meglio...e non e un caso visto che e sempre così...dottore io dubito della cura perchè per me e qualcosa di organico altro che ansia...a me l'ansia e venuta in seguito a questi disturbi..non me li sono creati io...ma può essere dottore qualcosa di preoccupante??cosa mi sa dire lei in merito a quei suoni notturni,e a ciò che poi comportano...mi devo preoccupare dottore??

[#20]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

on line non posso dare una risposta precisa alla Sua domanda. La mia idea, istintivamente, è quella dell'origine ansiosa ma se Lei vuole essere rassicurato faccia una RM encefalica.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#21] dopo  
Attivo dal 2008 al 2017
ok il fatto e che io ho il problema dell'ombrellino al cuore...ne parlerò col chirurgo che mi ha operato

[#22] dopo  
Attivo dal 2008 al 2017
dottore ho ripetuto elettroencef...l'ultima volta fatto il 21 di maggio mi pare...e oggi 18 ottobre lo rifatto...con esiti sempre buoni...a volte sballava però il dottore mi ha detto perchè inghiottivo...dottore sono passati 5 mesi dall'ultima volta che lo fatto...ci sono controindicazioni?dovevo aspettare di più?? ho fatto due EEG troppo vicini uno dall'altro da poter risultare dannosi magari??

[#23]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

si tranquillizzi subito. L'EEG è un esame innocuo, non si basa su radiazioni ma registra l'attività elettica cerebrale. Quindi nessuna controindicazione. Mi fa piacere che sia risultato nella norma.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#24] dopo  
Attivo dal 2008 al 2017
ok grazie dottore...le ho detto ke e nella norma perchè e ciò ke mi ha detto ieri il dottore...ma io poi ho visto delle linee che sballavano e mi sono preoccupato e ho chiesto al dottore comè..lu mi ha detto tutto apposto,mi disse che un po e sballato perchè inghiottivo...può essere sia per questo?la scorsa volta non ricordo se ho inghiottito ma cmq non era sballato nemmeno un po

[#25] dopo  
Attivo dal 2008 al 2017
dottore ma è sicuro l'EEG?? rivela tutto?non lo so..se fosse qualcosa e non si vede?? ho letto i sintomi di un neurinoma all'udito...acufeni...ecc...e cera scritto che se fosse questo non si vede dall'EEG...io non so più se fidarmi del mio neurologo..mi sa che mi ha preso per un soggetto ansioso poichè non a trovato nulla ma invece io i suoni e i fastidi li avverto sul serio..mi dia una risposta la prego

[#26]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

l'EEG è un esame molto sensibile perchè registra ogni minimo movimento, anche degli occhi, pertanto è possibile che "le linee sballate" che Lei ha visto fossero dovute a movimenti muscolari (artefatti).
Si faccia seguire dal Suo neurologo ed abbia fiducia.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#27] dopo  
Attivo dal 2008 al 2017
ma dall' EEG possiamo escludere dottore davvero qualche problematica organica??posso stare tranquillo anche per i suoni notturni? (che non sono ogni notte...ma casualmente)posso stare tranquillo dai risultati dell EEG? se fosse qualcosa interna all'orecchio e mi tira la testa?? non so che pensare ho solo paura dottore mi creda...da quando la notte sento quei suoni,e i fastidi alla testa, mi hanno profondamente turbato.. la ringrazio per la sua disponibilità

[#28]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

l'EEG non è un esame che possa fare escludere la maggioranza delle malattie neurologiche, è molto utile in alcuni casi (soprattutto epilessie).
Il sospetto più fondato è l'origine ansiosa ma vedo che per Lei non è rassicurante. Pertanto parli col suo cardiochirurgo per vedere se può effettuare la RM encefalica.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#29] dopo  
Attivo dal 2008 al 2017
lo ripetuto 2 volte dottore se era qualcosa di grave però non si sarebbe dovuto vedere?? se sballava l'EEG era consigliabile fare risonanza giusto?ma se e buono la si deve fare lo stesso??non e poi così affidabile l'EEG?

[#30]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

l'EEG e la RM sono due esami diversi e vanno effettuati secondo indicazioni diverse. Sono entrambi affidabili, però, ripeto, uno non esclude l'altro.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#31] dopo  
Attivo dal 2008 al 2017
salve dottore...diciamo che quel peso alla testa e diminuito (se non addirittura scomparso) peggiorate invece sono i fenomeni dei suoni...che la sera proprio sento un vvvvvvvv interno tipo sia alle orecchie che alla testa ecc....ormai molto spesso mi succede...basta che mi corico e sto un po rilassato che già sento queste cose strane...ieri in palestra mentre mi allenavo ''in un esercizio di saltelli'' mi e capitato di sentire tipo questa strana pressione ...sembrava dovessi perdere i sensi...ora ho la visita all'otorino la prox settimana...ma potrebbero essere acufeni a portare questi disturbi??ce bisogno della risonanza?non so cosa dire

[#32]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

i Suoi disturbi possono essere acufeni. Lo specialista otorino Le dirà certamente meglio di me. Una RM encefalica sarebbe opportuno effettuarla per approfondire ulteriormente il caso ed escludere ogni fattore organico.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro