Utente
Buongiorno,
son circa 3 mesi che vivo con la paura di avere la SM o una malattia neuropatologica. in questo periodo da quando mi alzo la mattina sento le gambe fiacche e una sensazione di pesantezza alla testa (vista rallentata). la cosa permane per tutta la giornata senza stop e quando tengo gli arti a riposo (gambe accavvallate o braccia a penzoloni) mi sento dei formicolii sparsi. ho ripreso un pò l'attività fisica (sono sedentario da 2 anni) e ho notato che dopo un giro in bicicletta di un'ora, quando scendo mi gira la testa. cosi come se chiudo gli occhi e giro la testa, appena li riapro mi manca un pò l'equilibrio. specifico di avere gia fatto un EMG agli arti superiori e inferiori con risultati nella norma. e una visita neurologica (durata 3 minuti,,,) nella quale il neurologo non sembra aver trovato nulla di particolare ma mi ha consigliato una RM encefalica.
so di essere un po ansioso... chiedo a voi un consulto nell'attesa di eseguire questo esame. potrebbero esser sintomi preoccupanti?
grazie

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

se la visita neurologica è risultata nella norma non dovrebbero esserci problemi importanti, però Le dico questo con tutti i limiti di un consulto a distanza.
Anche la negatività dell'EMG è un fattore favorevole da considerare. Per quanto riguarda l'attività fisica, questa va iniziata (dopo 2anni di "riposo") in maniera molto graduale per evitare fenomeni di sovraccarico di fatica. Utile potrebbe essere anche un consulto cardiologico con eventuali esami strumentali (ECG, Ecocardio) se lo specialista lo riterrà opportuno.
Faccia con serenità la RM encefalica e mi faccia sapere.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
grazie Dottore. io non sono molto esperto in materia... secondo lei un EMG nella norma esclude neuropatie?
in questo periodo penso tutto il giorno al fatto che non sto bene e sembra che la debolezza aumenti. la counsellor da cui sto andando mi riferisce che possa esser sicuramente a causa dell'ansia questo mio malessere.
lei che ne pensa? eseguiro la RM settimana prossima. ma appena fatta qualcuno mi potrà dire se in linea di max va bene o dovro aspettare davvero i 15 gg per l'esito?
grazie per la disponibilità

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

un'EMG negativa può escludere in atto una neuropatia.
Circa il referto della RM, generalmente viene consegnato dopo una settimana dall'esecuzione dell'esame ma tale tempo può variare da struttura a struttura. Alla fine dell'esame, se presente il neuroradiologo, potrebbe chiedere un parere di massima.
Comunque stia tranquillo ed effettui la RM con serenità.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
grazie dottore, io cerco di stare tranquillo, ma con queste gambe che mi sento deboli e molli da piu di due mesi non è facile esserlo. anche perchè il mio medico di base non mi ha dato certo un aiuto in questa situazione, e anche la visita neurologica è stata brevissima (riflessi col martelletto, marcia sul posto, punta dito-naso) e sentirsi dire per sicurezza di fare una RM al cervello non mi ha di certo tranquillizzato.
vivo col terrore della SM, ho paura di averne i sintomi (debolezza muscolare e debolezza agli arti inferiori, formicolii sparsi). e il pensiero che dovrò farmi delle vacanze senza sapere l'esito mi farà stare in angoscia tutto questo periodo. mi dia un suo parere dottore.
La ringrazio

[#5] dopo  
Utente
Dimenticavo: non mi è ben chiara la sua risposta inerente alle neuropatie. se l'EMG da risultato nella norma, vuol dire che attualmente non ho neuropatie, giusto?
mi scusi dottore, ma mi sento molto preoccupato, penso tutto il giorno al fatto che non sto bene.. forse potrebbe esser davvero collegato al mio stato ansioso...

[#6]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

anche dalle righe del monitor del PC si evince un forte stato ansioso che potrebbe essere anche la causa dei Suoi disturbi. Un neurologo esperto anche in pochi minuti riesce a rilevare delle alterazioni neurologiche, pertanto cerchi di stare tranquillo.
Circa l'EMG, Le confermo che in atto non sono state riscontrate neuropatie.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#7] dopo  
Utente
grazie dottore, già il fatto di escludere neuropatie un po mi rassicura. ma allora perche il neurologo se dall'EMG e dalla visita non ha riscontrato nulla, mi ha cmq chiesto di eseguire un esame cosi delicato?
tra l'altro oggi (pensando tutto il giorno che le gambe sono deboli) mi è ceduta una gamba per un attimo.il peso lo avverto appena sopra il ginocchio.
pensa posso esser ricondotto anche un segnale cosi fisico ad uno stato ansioso?
la ringrazio di cuore

[#8]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

teoricamente potrebbe essere data l'entità del Suo stato ansioso. Probabilmente il neurologo ha prescritto la RM per fugare qualsiasi dubbio, per eccesso di zelo.
Stia sereno.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#9] dopo  
Utente
grazie dottore.
a questa debolezza alle gambe che dura 24 ore su 24, aggiungo una sensazione di testa pesante, che mi pervade dallo stesso periodo. mi scusi l'insistenza ma il fatto che trovo sollievo solo quando sono seduto e apppena mi alzo mi sento debole mi fa pensare a qualcosa di organico e non di psicosomatico. l'ansia può dare anche questi effetti? la ringrazio molto

[#10]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

senza una valutazione diretta è difficile rispondere alla Sua domanda. Pertanto mi baso sulla visita neurologica risultata nella norma. Da ciò Le posso dire che l'ipotesi psicogena dei Suoi disturbi sarebbe possibile ma ovviamente con tutti i limiti del consulto on line.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#11] dopo  
Utente
Ha ragione dottore. ma secondo il suo parere una visita neurologica in cui è stato provato solo il riflesso, la marcia sul posto, il toccarsi il naso con il dito e guardare la penna del dottore che si muoveva con gli occhi può esser sufficiente a diagnosticare che non avevo nulla di che?

perchè da quanto leggo (soprattutto qui) le visite neurologiche sono quasi sempre dettagliate e minuziose. mi ha lasciato perplesso la durata della visita e il fatto di congedarmi con un: "tranquillo, ma fai una RM". anche perchè continuo a non star bene e non so se accettare che sia ansia o meno, e dato che il responso della RM di lunedi l'avro dopo le ferie so di passare delle vacanze in maniera ansiosa.
mi scusi per lo sfogo, ma gradirei un suo parere. grazie ancora

[#12]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

Le ho già detto quello che penso e per essere on line mi pare che mi sia pure sbilanciato abbastanza.
Un parere di massima però potrebbe farselo dare già il giorno dell'esecuzione della RM se riuscisse a parlare col neuroradiologo.

Dr. Antonio Ferraloro

[#13] dopo  
Utente
egregi dottore, la ringrazio molto. ma oggi pomeriggio mi son recato al pronto soccorso perchè accusavo mlti mancamenti. mi hanno riverificato il potassio (che da 3,1 è salito a 3,7) e tutto il resto è nella regola. il dottore mi ha prescritto anche esame della tiroide e VES (pensa possa esser utile vedere che non ci siano infezioni).
nel frattepo attraverso una flebo ho assunto TAVOR 100. ecco io da quando mi son alzato dal lettino ad ora mi ritrovo com moltiplicati i segni di sbandamento, devo star sdraiato e nn riesco a far nulla. è normale dottore? in quanto passerà??

grazie e cordialità

[#14]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

non conoscendo la natura dei Suoi disturbi mi è impossibile stabilire in quanto tempo si risolveranno.
Cerchi di stare tranquillo perchè al P.S. non hanno riscontrato nulla di patologico.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#15] dopo  
Utente
Buongiorno dottore. ieri ho fatto la RM al cervello e al tronco encefalico. ho chiesto un parere al medico che me l'ha fatta e mi ha detto di non aver visto nulla di particolare se non una gran sinusite. Secondo lei quindi una grave malattia (SM o tumore) si sarebbe percepita da subito? posso stare tranquillo fino a quando rientrerò dalle vacanze? e un'altra informazione, sempre che me la possa dare, dato che mi han fatto fare anche l'esame VES del sangue e mi han fatto controllare i valori della tiroide, pensa che l'esame VES possa esser aumentato dalla sinusite o non centra nulla?
la ringrazio moltissimo per la disponibilità
saluti

[#16]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

può andare tranquillamente in ferie perchè non è stato riscontrato nulla di importante, si rassereni e si goda le vacanze. La VES può essere aumentata in caso di sinusite.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#17] dopo  
Utente
Grazie dottore. la terrò informata sugli esiti degli altri esami e sull'esito ufficiale della RM.
non mi mandi al diavolo, ma secondo lei davvero da un primo consulto dell'esame della RM il tecnico-medico può escludere gravi patologie?
grazie ancora e buone vacanze

[#18]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

se il Suo referente è stato un medico radiologo è certamente attendibile.
Ok per aggiornamenti.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#19] dopo  
Utente
buongiorno dottore. mi scusi se la disturbo ancora, mi prenderà per matto (o ansioso).
ieri son stato dal medico di base, dato che prenotare una visita dall'otorino ora è impossibile) per farmi prescrivere qualcosa per questa sinusite riscontrata dalla RM encefalica. il medico di base toccando in diversi punti della faccia (fronte,zigomi, guance, setto nasale) mi ha riferito che secondo lei non avevo la sinusite e quindi non mi ha prescritto nulla. Ovviamente da buon ansioso adesso ho paura che il medico che mi ha dato il suo parere sulla RM abbia scambiato qualcosa di più grave per una sinusite. essendo ignorante in materia, chiedo a lei un suo parere medico e se questa cosa fosse possibile.
la ringrazio molto

[#20]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

personalmente considero attendibile il parere fornito dal neuroradiologo, non ci sono motivi per metterlo in dubbio perchè se avesse avuto dei dubbi avrebbe preso tempo fino al referto. Può benissimo essere che un processo sinusitico visibile radiologicamente non dia manifestazioni cliniche.
Le rinnovo l'invito a trascorrere delle vacanze serene

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#21] dopo  
Utente
Buongiorno dottor Ferraloro,
son rientrato dalle vacanze e ho appena ritirato l'esito della RMN del cervello e del tronco encefalico. Non avendo il medico di base in questi gg. chiedo a lei un consulto sull'esito:

"Sistema ventricolare normale per morfologia e dimensioni.
normale ampiezza degli spazi liquorali periferici.
normale intensità di segnale del parenchima cerebrale e delle strutture della fossa cranica posteriore.
quale reperto occasionale si segnala la presenza di ispessimento mucoso a cornice di entrambi i seni mascellari di natura verosimilmente flogistica ed ulteriori modificazioni di analogo significato a livello delle cellette etmoidali e in misura minore dei seni frontali.

- secondo lei è la sinusite di cui mi accennava il neuroradiologo o può essere altro?
- secondo il suo parere con questo esito posso stare tranquillo riguardo alla paura di avere la SM?

grazie mille

[#22]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

Le confermo che Le è stata riscontrata la sinusite di cui Le parlava il neuroradiologo. Inoltre non si evidenziano aree di demielinizzazione tipiche della SM, pertanto si tranquillizzi e trascorra serenamente questo scorcio di estate (anche se rientrato dalle ferie!).

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#23] dopo  
Utente
la ringrazio dottore. a questo punto sarà davvero uno stato ansioso.
la ringrazio molto per il sostegno e le auguro buon lavoro e buon scorcio di ferie!