Utente
salve ho 23 anni e da un po di tempo accuso della pesantezza marcatissima sul braccio e sulla gamba destra... come se avessi alzato molti pesi per intenderci... inoltre accuso anche molta rigidita sempre nel braccio e la gamba incriminati e qualsiasi movimento compio con il braccio destro sembra procurarmi piu faticabilita'.. inoltre capita che a volte mi scattano le gambe o le braccia (mioclonie???). il medico mi ha fatto fare un elettromiografia alle braccia ma quando sono andato per fare l'esame il medico mi ha detto che avremmo potuto fare solo 1 parte dell'esame causa un guasto che impediva la seconda parte dell'emg... infatti mi ha fatto solo la stimolazione dei muscoli con delle scosse...me lo ha fatto molto dettagliatamente sia sui muscoli del braccio destro sia sul sinsitro.,.. infine mi fa fatto la prova dei riflessi e ha detto che per quanto riguardava la prima parte era tutto ok e di ritornate tra una settimana per completare l'emg ovvero passare a infilare gli aghi nel muscolo per studiare la sua attivita'... la mia piu grande paura e' di avere la sla infatti curiosando su internet ho visto che i sintomi di questa malattia erano molto simili per non dire identici ai miei..arriviamo alla domanda secondo voi anche se mi hanno praticato solo meta' esame posso stare tranquillo ed escludere questa terribile patologia??grazie delle eventuali future risposte!

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

non pensi alla SLA a 23 anni. Questa malattia ha un'età media d'esordio di 56-58 anni.
Ha effettuato una visita neurologica? Le dico questo perchè proprio dalla visita si riscontrano delle alterazioni che fanno sospettare questa patologia, il cui primo sospetto diagnostico è clinico, cioè per mezzo della visita. L'EMG serve per confermare il sospetto. Effettui serenamente la seconda parte dell'EMG.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
grazie della risposta dottore... no non ho fatto una visita neurologica perche' ho letto su internet (che e' stata la mia rovina nell'ultima settimana) che l'unico modo per scongiurare questa patologia era fare un emg.. e quindi ho voluto fare questo esame...anche il mio medico di base mi ha detto di fare una visita neurologica ma e' dovuto "cedere" alle mie rischieste e allora mi ha detto se serve per farti stare piu sereno fai l'elettromiografia... cmq ho provato a fare da solo (anche se so che questi esami li puo' fare solo un medico) la prova di babinsky che sembrerebbe negativa e la manovra di mingazzini gambe e braccia anche questa sembrerebbe ok..... ora pensera' che sono un paranoico e fissato dottore ma invece non e cosi' sono sempre stato abbastanza tranquillo ma da quando ho visto che i miei sintomi erano simili ad una malattia dove aime' non si conosce la causa e purtroppo non ce cura sono sprofondato nel terrore e sono caduto in uncircolo vizioso dove cercavo di farmi un autodiagnosi su internet (cosa sbagliatissima lo so)... cmq lei dice di stare tranquillo?? si sarebbero viste alterazioni anche nella prima parte dell'emg?? scusi nn voglio essere ripetitivo ma le ripeto questa cosa mi sta turbando molto.. grazie ancora dottore aspetto con ansia una risposta

[#3]  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
MESSINA (ME)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Gentile ragazzo,
il collega Le ha detto che non può essere una SLA, perchè continua a pensarci?
Poi ci dovrebbe spiegare come ha fatto a evocare il riflesso di Babinski
da solo.
Buona serata
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo; Consulente medico legale
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano

[#4]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

non faccia un improbabile sommario esame neurologico che da solo non è possibile effettuare, tanti sono i segni che vengono ricercati ed evocati con tecniche particolari anche di facilitazione. Si tranquillizzi ed effettui la visita neurologica per avere una diagnosi corretta del Suo disturbo.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#5] dopo  
Utente
grazie ancora delle celeri risposte ,vorrei farvi un altra domanda...secondo voi questi miei sintomi quali rigidezza e facile faticabilita' braccio e gamba destro e sopratutto 2 dita del piede destro che mi formicolano perennemente (sento come una leggerea scossetta che mi accompagna sempre) possono essere attribuiti a problemi di schiena? mi spiego meglio io soffro di scoliosi che purtoppo non ho curato con aedguati esercizi corretivi da piccolo e circa 1 anno fa quando ho eseguito un elettromiografia agli arti inferiori (per problemi calcistichi.infatti giocavo a calcio) mi hanno "diagnosticato" LIEVI SEGNI SI SOFFERENZA NEUROGENA CRONICA CON DISTRIBUZIONE RADICOLARE S1 A DESTRA

[#6]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

potrebbe essere ma occorre la valutazione dello specialista.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#7] dopo  
Utente
dottore scusi e grazie in anticipo per la sua pazienza torno a scriverle per una delucidazione su una cosa che mi sta turbando molto.. in pratica e da 2 gg che ho fascicolazioni perenni 24h su 24 locazlizzate esclusivamente sul bicipide destro.... ho sentito dire che le fascicolazioni generalizzate e sparse su tutto il corpo sono benigne mentre quelle localizzate sono sintomo di brutte patologia tra cui la sla.... inutile dire che so risprofondato nel terrore... lei cosa pensa di questi guizzi che mi accompagnano tutta la giornata?? e vero che se sono localizzate sono sintomo di sla??? la prego mi aiuti

[#8]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

le fascicolazioni da SLA sono quasi sempre accompagnate da gravi deficit motori che Lei non ha. Si tranquillizzi.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#9] dopo  
Utente
grazie ancora per le sue risposte dottore... voglio farle un ultima domanda: ho sentito dire che finoa poco fa si pensava che le fascicolazioni esordissero nei malati di sla solo in malattia in fase avanzata.. ma invece i medici si son dovuti ricredere perche' molti pazienti presentavano un inizio di questa malattia con fascicolazioni localizzate... e qui la domanda nei rari casi che una sla esordisca con fascicolazioni e' sempre accompagnata da deficit evidenti oppure questi deficit possono comparire dopo un po (1 mese??) e quindi il malato sperimenta solo fascicolazioni all'inizio?

[#10]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

generalmente c'è il deficit motorio. Comunque queste rassicurazioni non La tranquillizzano. Faccia la seconda parte dell'EMG e la visita neurologica che potrebbe servire per la Sua serenità.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro