Utente
Da una recente angio RM al cranio è stato evidenziato un dolico sifone destro. Soffro di frequenti attachi di emicrania, vorrei sapere se vi è una correlazione tra quanto si è evidenziato nella risonanza e il mio disturbo. Ho provato tantissime terapie, ma non sono riuscita a debellare tali attacchi; inoltre sono intollerante a cure a base di psicofarmaci, in quanto gli effetti collaterali sono per me devastanti, quindi mi impediscono di portare a termine il protocollo stabilito.

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

istintivamente mi viene da escludere l'associazione con la cefalea che riferisce, comunque si dovrebbero visionare attentamente le immagini per darLe un parere attendibile. E' seguita da un centro cefalee? Ha fatto vedere l'esame al neurologo? E ad un neurochirurgo? La diagnosi di emicrania l'ha fatta un neurologo?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Gentilissimo dottor Ferraloro,
sono stata in cura per circa un anno presso un centro cefalee, dove mi hanno diagnosticato una emicrania essenziale. La terapia che mi hanno dato, cambiata almeno sei o sette volte, non ha dato alcun esito, poichè è stato impossibile portarla a termine nei tre mesi prescritti dal neurologo, a causa degli effetti collaterali intollerabili. Ho poi cambiato vari neurologi, nella speranza che riuscissero a trovarmi una terapia sopportabile, ma tutti non hanno fatto altro che confermare la prima, adducendo che non ci sono alternative efficaci.
Per quanto riguarda la RM di cui parlavo, è stata visionata da un neurologo che mi ha prescritto Cymbalta da 30mg per poi passare a quello da 60: gli effetti, dopo la prima somministrazione, sono stati orribili, in quanto ho iniziato a sudare freddo e a sentire il cuore in gola. Ho quindi sospeso il tutto. Ora sono alla ricerca di un centro specializzato anche fuori dalla mia regione, dove recarmi per una visita specialistica.
La ringrazio comunque per avermi risposto celermente.
Cordialmente

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

quali farmaci ha utilizzato finora?

Buona domenica
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Gentilissimo dottor Ferraloro,
i farmaci in precedenza assunti sono i seguenti: Inderal, Topamax, Laroxyl, Gradient.
Chiedo scusa per non aver risposto immediatamente, ma ho avuto problemi con due attacchi di emicrania!
Grazie di tutto.
Cordiali saluti

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

non sono stati provati tutti, ci sono ancora dei farmaci che si possono utilizzare come prevenzione, e non mi riferisco a psicofarmaci. Ne parli col prossimo neurologo.

Cordialmente

Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
Gentilissimo dottor Ferraloro,
grazie per la celerità con cui mi ha risposto. Mi ha dato la speranza che forse un altro neurologo possa aiutarmi a risolvere il mio problema.
Cordiali saluti

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Certamente, vale la pena provare e non rassegnarsi. Ha fatto visionare la RM al neurologo del centro cefalee?
Mi faccia sapere.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro