Utente
buongiorno, volevo chiedervi un consulto riguardo a dei sintomi. 4 giorni fa mi è venuta una tonsillite con placche che sto curando con macladin e antiinfiammatori.
Mi è salita la febbre a 39.7 circa x tutto un giorno è stata alta e mi sono comparsi dei sintomi strani: per circa 4 ore mi si sono addormentate tutte e 2 le braccia specialmente la sinistra, la destra ogni tanto migliorava e sentivo tipo un laccio alla caviglia destra e mi si è addormentata anche quella. il tutto è passato con l'abbassarsi della febre ma sono 2 giorni che sento dei leggerissimi formicolii quasi impercettibili alla mano sinistra e raramente alla mano destra... durano gia da 3 giorni.
Sono un po preoccupato perchè la notte mi si addormentano spesso le ultime 2 dita della mano in base a quale fianco dormo. mi avevano detto che era cervicale e con la fisioteramia si erano attenuati gli episodi ma adesso questi sintomi? può essere solo ansia? grazie a chi mi risponderà

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

mi pare di capire che il problema si manifestasse anche prima dell'episodio febbrile se scrive di avere già effettuato fisioterapia con risultati soddisfacenti.
L'"addormentamento" delle ultime due dita della mano, la notte, non è da considerare patologico se il sintomo regredisce al risveglio in quanto sarebbe dovuto, come Lei stesso afferma, a compressione del nervo ulnare durante il sonno.
<< mi avevano detto che era cervicale>> è un'affermazione molto generica che non dice nulla perchè bisognerebbe sapere se e quale alterazione alla colonna cervicale è presente.
E' stato indagato il tratto cervicale con esami diagnostici?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
no purtroppo non è stato ancora fatto alcun esame sul tratto cervicale, il mio neurologo mi ha fatto fare solo un emg arti superiori, ma mi hanno fatto solo la prima parte e solo nervo ulnare e mediano a partire da sotto il gomito. Boh è risultato tutto nella norma infatti non ero piu andato dal neurologo. Adesso questi sintomi di nuovo, io ho paura che possa avere la SM dottore e questa paura non me la tolgo finchè non capisco qual'è la causa di questi sintomi che avverto. Il medico di famiglia, i miei genitori e il neurologo sostengono che io sia ansioso. Un po è vero lo ammetto ma è solo perchè ho avuto dei problemi ad un polmone e tante altre cose quando ero piccolo artrite reumatoide giovanile alla caviglia destra (potrebbe essere collegato?) cmq io non vorrei essere subito etichettato come ansioso e soprattutto non voglio che mi prescrivano psicofarmaci perchè io ho solo bisogno di capire e mi tranquillizzo subito.
Lo dimostra il fatto che ero tranquillo e spensierato prima di questa tonsillite. Cmq dottore io la ringrazio infinitamente per il tempo che mi dedica, che cosa posso fare per togliermi il dubbio della SM? e capire qual'è la causa dei miei sintomi?

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

su indicazione del Suo medico curante può indagare la colonna cervicale mediante esami diagnostici mirati. Non pensi a patologie impegnative e si tranquillizzi.
Comunque una componente ansiosa si evince anche da ciò che scrive, non sto dicendo però che la causa sia questa ma che potrebbe accentuare i sintomi.
Per escludere una SM si dovrebbe effettuare una RM encefalica e cervicale ma non penso sia indispensabile in quanto non è stata consigliata nemmeno dal neurologo.

Cordialmente

Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Dottore ma io lo so che sono un po ansioso, me ne rendo conto, ma so benissimo che un ragazzo di 22 come me non ha bisogno di essere considerato ansioso e imbottito di farmaci.
Ad ogni modo lunedi andrò dal neurologo e gli chiedrò se mi posso fare la risonanza all encefalo e cervicale. Anche se so cosa mi risponderà
Ma si deve fare con contrasto la risonanza?

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

non è necessario effettuare la RM con mezzo di contrasto perchè eventuali lesioni demielinizzanti si rilevano anche con un esame di base.
In ogni caso non è detto che per curare un lieve stato ansioso sia necessario ricorrere a farmaci, spesso è sufficiente la psicoterapia.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
Grazie dottore mi ha dato un grande aiuto davvero, un' altra cosetta, ma per la gamba destra? il fatto che mi è addormentata durante la febbre potrebbe essere un riacutizzarsi dell'artrite reumatoide? oppure un lombalgia visto che ho spesso dei dolorini sopratturro dopo il nuoto? ( stile rana)

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

escluderei l'arttrite reumatoide, l'origine lombare invece sarebbe possibile.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente
eppure il neurologo mi aveva accennato questa possibilità dell'artrite. Cmq io penso piu che altro che abbia contribuito ad uno squilibrio sia nel lombare che cervicale. peggiorato da bodybuilding e arti marziali ( ho preso parecchi colpi al viso soprattutto all'inizio). Staremo a vedere cosa mi dirà il neurologo se no passo da lei per una visita.

[#9] dopo  
Utente
Buongiorno sono di nuovo qui a chiedere., poiché i miei Sintomi non migliorano, ho eseguito la risonanza al encefalo che è risultata negativa, il neurogo ha escluso la sm ora io non so cosa pensare, ho fatto una radiografia al tratto cervicale ed risultò una leggera diminuzione della fisiologica lordosi e una minima riduzione dello spazio interdiscale tra c3 e c4 e tra c4 c 5.. Adesso ho ancora formicolii alle dita delle mani e dei piedi in modo alternato durante la notte e mi sveglio spaventato. Ma cosa cavolo è? Può essere che ho anche un problema lombare? Oppure ho qualche problema circolatorio? Io soffro un po di pressione bassa potrebbe essere questo? Cosa devo fare per scoprire cosa ho? Per favore rispondete grazie

[#10]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

escluderei che i formicolii possano dipendere dalla pressione bassa o da problemi circolatori. Un esame utile per escludere problemi organici potrebbe essere l'EMG ai quattro arti per studiare la funzionalità dei nervi periferici.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#11] dopo  
Utente
il neurologo dice che non c'è nessuna premura e che mi farà fare l'emg a settembre. Al centro neurolesi penso che lo conosce dato che è di messina come me che sono della provincia

[#12]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

certo che lo conosco, è un ottimo centro. Faccia tranquillamente l'EMG a settembre.
Stia tranquillo.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro