Utente 643XXX
Gentile dottore, sono una ragazza di 28 anni, abbastanza ansiosa, nervosa e con una vita abbastanza movimentata... da 6 mesi soffro di mioclonie, prima di dormire muovo involontariamente la testa, a volte le dita delle mani oppure faccio dei veri e propri salti. Il mio medico inizialmente mi ha somministrato il CALCIUM, durante le prime assunzioni funzionava, poi è ricominciato tutto. Durante il giorno poi a seconda dei movimenti che faccio ho un dolore all'altezza del cuore, ma l'ECG è perfetto. Ultimamente la cosa è peggiorata ho fatto anche una radiografia all'esofago, stomaco ed intestino, ma anche quella va tutto bene.
Sto iniziando a preoccuparmi, prima i "salti" erano 2 o 3 per notte adesso sono molti di più e lavorando dormo 5/6 ore a notte. Vado a letto con tanto sonno e quando sento che mi sto per addormentare iniziano gli scatti.Durante il giorno non soffro di stanchezza o disturbi inerenti, ma sto iniziando a preoccuparmi. La sensazione che ho quando queste mioclonie stanno per arrivare è come una concentrazione di energia allo stomaco non so come spiegare... e poi succede quello che succede, qualche volta è capitato, specie se dormo a pancia su, che dopo questi scatti sento calore alla testa, mani e piedi... La prego mi dia un cosiglio

[#1] dopo  
Dr. Massimo Muciaccia

28% attività
12% attualità
12% socialità
BARLETTA (BT)
MODUGNO (BA)
CONVERSANO (BA)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2006
Cara ragazza,

le mioclonie ipniche sono caratterizzate da movimenti involontari improvvisi che si presentano nella fase di addormentamento. In generale si tratta di un fenomeno normale che saltuariamente interessa tutte le persone e può essere accentuato da ansia e stress psicofisico. Nel tuo caso, tuttavia, sono diventate molto frequenti e disturbanti: per tale motivo consiglierei di effettuare un esame completo del sangue con valutazione di elettroliti, ormoni tiroidei, emocromo, glicemia, ecc. ed un EEG nel sonno ovvero una polisonnografia, esame che permette di valutare contemporaneamente numerosi parametri del sonno.

Tanti saluti.
DOTT. MASSIMO MUCIACCIA
SPECIALISTA IN NEUROLOGIA
ASL BAT - ASL BARI

[#2] dopo  
Utente 643XXX

Caro Dottore, ho fatto tutti gli esami della Tiroide e sono tutti buoni, anche quelli del sangue tranne i globuli bianchi alti, ho fatto una risonanza alla testa e mi hanno trovato una forte sinusite.
Riguardo alle mie mioclonie, persistono ancora anche se sono diventai 1 o 2 scatti a notte, sto provando con l'agopuntura da un paio di mesi, ed ho notato un miglioramento anche se sto peggio nella settimana di pausa della pillola, vicino e durante il ciclo.
E' gia un anno e mezzo che mi succede, tutti gli esami che ho fatto vanno bene, non so più cosa fare... Devo cominciare a pensare che non passeranno mai?
Mi sono iscritta anche ad un corso di Yoga... in caso fosse ansia... ma il problema persiste, anche se con sensazioni meno brutte, il calore alla testa non lo sento più, casomai un formicolio alle mani.
Grazie per il suo tempo.

[#3] dopo  
Dr. Massimo Muciaccia

28% attività
12% attualità
12% socialità
BARLETTA (BT)
MODUGNO (BA)
CONVERSANO (BA)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2006
Cara ragazza,

hai effettuato un elettroencefalogramma?
Saluti.
DOTT. MASSIMO MUCIACCIA
SPECIALISTA IN NEUROLOGIA
ASL BAT - ASL BARI

[#4] dopo  
Utente 643XXX

si, l'ho fatto... tutto bene, elettroencefalogramma, elettromiografia, elettrocardiogramma, rx esofago, rx torace completo, rx intestino (dove hanno visto un pò di colite,ho spesso diarrea ed uno stomaco un pò allungato), mi manca solo lo studio del sonno, che secondo il neurologo al quale mi sono rivolta non è essenziale, secondo lui si potrebbe anche non vedere niente.
Ho provato a prendere il calcium in compresse effervescenti (funzionavano i primi giorni), lexotan 5 goggie prima di dormire (mai risolto niente), depakin 5 gocce prima di dormire (mai riscontrato miglioramenti). Sono stata per qualche mese da uno spicologo ma niente neppure li...

:/ non so più che pesci prendere....

Forse dovrei fare uno sport di fatica invece di yoga per scaricare?

Una cosa mi son dimenticata, ho spesso un dolore allo sterno (dura anche per settimane) va e viene, altezza cuore, a volte proprio al cuore, a volte sopra il seno sx e qualche volta dietro la spalla sx... al quale i medici che per ora ho visto non danno molto peso visto gli esiti degli esami tutti buoni. Dicono che sono minuta (peso 52 Kg x 1,64 di altezza)

Grazie per la sua risposta,


[#5] dopo  
Dr. Massimo Muciaccia

28% attività
12% attualità
12% socialità
BARLETTA (BT)
MODUGNO (BA)
CONVERSANO (BA)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2006
Cara ragazza,

Un po' di sport la mattina o nel pomeriggio è sempre benefico ed inoltre si può associare anche allo yoga meditativo (da effettuare la sera).
Comunque potrebbe essere in atto un disturbo d'ansia o un disturbo somatoforme. Vorrei precisare che il mancato beneficio alla terapia con Lexotan gocce è verosimilmente legato al dosaggio troppo basso del farmaco. In ogni caso devi seguire i consigli del tuo neurologo.
Cordiali saluti ed auguri.
DOTT. MASSIMO MUCIACCIA
SPECIALISTA IN NEUROLOGIA
ASL BAT - ASL BARI

[#6] dopo  
Utente 643XXX

Gentile dottore,
Sono ritornata dal mio neurologo sue settimane fa, mi ha prescritto prima 10 gocce di RIVOTRIL e stavo un pò meglio, poi dopo una settimana mi ha detto di provare con 14 e per adesso gli scatti sono spariti (speriamo che duri).
Durante la visita però è sorto un altro problemino, cioè la totale assenza di riflessi alle braccia ed alle braccia, eppure alla mia penultima visita circa 2-3 mesi fa i riflessi li avevo.
Da cosa può essere causato l'assenza di riflessi?
Il mio dottore mi ha prescritto un sacco di esami del sangue ad i quali avrò risposta solo dopo il 20 Aprile.
Il mio neurologo mi ha detto che potrebbe essere soltanto perchè ho ricominciato a fare palestra dopo 5 anni di totale mancanza di sport e forse il muscolo si è gonfiato...

La ringranzio ancora una volta per il suo tempo.


[#7] dopo  
Utente 643XXX

Come passa il tempo... era del 2008 il mio messaggio... siamo nel 2013... ho risolto con dei farmaci... ma nessuno ha mai saputo dirmi come mai, cosa sono e perchè si presentano.... Posso solo dire che in questi 5 anni, da 15 gocce sono arrivata a prenderne 7 con mezza pasticca di Stilnox. Una cosa che vorrei dire alle persone che cercono di capira cosa gli stia succedendo è che più ci pensi, peggiore sarà la tua reazione. I medici brancolano un pò nel buio quando si parla di "Sonno", ho fatto da cavia per un paio di anni, sperimantando tutti i medicinali possibili ed immaginabili, nonostante tutti i miei esami fossero OK... Fidatevi di un solo medico, cercatevi un bravo neurologo, evitate gli Psichiatri questi avvenimenti non sono così gravi (solo un mio parere) , gli psicologi non aiuteranno a tranquillizzarvi, quando vi dicono che siete stressati... non prendetevela, la vita ad oggi è abbastanza frenetica, e quando una persona nasce un pò irrequieta c'è poco da fare... Fate tanto sport, rilassatevi con dell'agopuntura e passeggiate all'aperto e soprattutto se vi somministrano un qualche psicofarmaco cercate di prenderne uno che non vi dia assuefazione.
Del resto è un pò come convivere con un Tic nervoso... c'è a chi va molto peggio, state tranquilli, prendetevi cura di voi e cercate di fare cose che vi fanno stare bene e che vi tranquillizzano...