Forti giramenti di testa senza spiegazione

salve dottori,e da 6,7 mesi che sto soffrendo di forti sbandamenti e vertigini...
sono stato dal neurologo a settembre e mi ha visitato dicendomi di effettuare una risonanza magnetica al cervello e tronco encefalo piu una visita otorino per vedere questi sintomi da dove provenivano,ho effettuato la risonanza magnetica con risultato che dice cosi:NON SI APPREZZANO ALTERAZIONI DEL SEGNALE PROVENIENTE DAL PARENCHIMA CEREBRALE.
NELLA NORMA APPAIANO GLI SPAZI LIQUORALI VENTRICOLO-CISTERNALI.
NORMOAREATE LE CAVITà PNEUMICHE PARANASALI.
dopo aver effettuato questo esame c'e stato un miglioramento dei sintomi,sopo 4,5 mesi mi si e ricomparso con forti sbandamenti e vertigini,e cosi che o voluto effettuare anche la visita otorino come mi aveva chiesto il neurologo con risultato negativo della visita vestibolare + audiomedicale nella norma...la cosa che adesso vorrei capire e possibile togliere queste sintomi vertigini e sbandamenti???? cosa devo fare,ripetere la risonanza o qualche altra visita non c'e la faccio piu aiuto...
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentilen Utente,

le visite specialistiche otorino e neurologica hanno avuto esito negativo così come la RM encefalica nella norma.
<<dopo aver effettuato questo esame c'e stato un miglioramento dei sintomi>> questo elemento insieme alle visite con esito negativo mi farebbe sospettare un'origine ansiosa della sintomatologia riferita.
Ovviamente è solo un'ipotesi a distanza, qualche medico ha avanzato questo tipo di ipotesi?

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore la vorrei ringraziare per la vostra disponibilità.
Si il mio neurologo mi disse che per lui si sospettava un infezione all'orecchio,ma adesso che a visto i risultati del medico otorino mi ha parlato di ansia...dottore la cosa che volevo chiedervi ma è possibile che dopo 4,5 mesi la risonanza può dare risultati diversi se la ripeto???questa e la mia paura di rifar mela e trovare un qualcosa di grave per non riesco più a fare movimenti come prima sbando sempre e le cose da vanti a gli occhi mi girano...consigliate mi voi che devo fare????
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

se la RM encefalica è stata fatta per la stessa sintomatologia di oggi non sarebbe il caso di ripeterla. Un miglioramento sensibile dopo avere effettuato la RM indica un'origine ansiosa del problema, ipotesi che è stata avanzata anche dal neurologo che l'ha visitata.
Pertanto Le consiglirei di effettuare una visita psichiatrica.

Cordialmente
[#4]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore la vorrei ringraziare per la vostra disponibilità.
Si il mio neurologo mi disse che per lui si sospettava un infezione all'orecchio,ma adesso che a visto i risultati del medico otorino mi ha parlato di ansia...dottore la cosa che volevo chiedervi ma è possibile che dopo 4,5 mesi la risonanza può dare risultati diversi se la ripeto???questa e la mia paura di rifar mela e trovare un qualcosa di grave per non riesco più a fare movimenti come prima sbando sempre e le cose da vanti a gli occhi mi girano...consigliate mi voi che devo fare????
[#5]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dottore, le scrivo di nuovo per il semplice motivo che sto troppo male ho forti sbandamenti dolore alla nuca e forti vertigini, non so più che fare la mia famiglia ormai non mi crede più mi dicono che sono pazzo, ma non è vero perché quando mi alzò dal letto la comincia il mio incubo,non riesco a stare in equilibrio alzo una gamba sola per fare un test per questo sintomo e non ci riesco, ho tanta paura dottore che cosa posso fare per fare diminuire questi sintomi forti che non mi fanno più vivere???ci sono altre indagini da effettuare??? È probabile che la mancanza di equilibrio e le vertigini possono essere sintomi di una forte cervicale??? Aspetto vostra risposta

La ringrazio, cordiali saluti
Salvatore
[#6]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Salvatore,

l'origine cervicale del problema è possibile, così come quella ansiosa.
Non faccia prove inutili perchè non hanno alcun senso.

Cordialità
[#7]
dopo
Utente
Utente
Caro dottore Ferraloro vi ringrazio per la vostra disponibilità che lei mi sta offrendo.ma la cosa esatta che vorrei sapere come posso guarire da queste vertigini e la pesantezza alla nuca???sono stato dal neurologo e mi a parlato di cervicalgia tipo: nervi contratti ecc..mi ha prescritto dei farmaci per rilassarmi i nervi che lui mi parlava...ma quando ho comprato questi farmaci anche la farmacista si e insospettita e mia domandato se erano per me...visto la sua faccia mi sono insospettito anche io e gli ho domandato questi farmaci a che cosa servivano,la farmacista mi ha risposto che servivano a calmarmi e farmi stare rilassato...tipo: tranquillanti, la cosa non mi e piaciuta e non mi sono comprato più niente,ho comprato le microser da 8 come prescritto dal medico dell'otorino,la cosa che vorrei capire perche mi ha trattato come un pazzo invece di curarmi da questi sintomi di vertigini mancanza di equilibrio e pesantezza alla nuca????questa e la cura? la cura per farmi dormire o stare come un zombi???spero di no perche non la faro mai anche se dovrò stare a vita con questi sintomi...
[#8]
Dr. Edoardo Bernkopf Dentista, Gnatologo, Esperto in medicina del sonno 5,4k 186 26
Gentile Paziente, poiché il suo disturbo permane nonostante le indagini e le cure del caso, le suggerirei di non trascurare una possibile causa di vertigine spesso trascurata: la disfunzione dell’Articolazione Temporo Mandibolare (ATM) . Del resto anche la letteratura scientifica riferisce che quando alcuni sintomi di usuale pertinenza otorinolaringoiatria non sono sostenuti da problemi otologici , è al possibile conflitto fra condilo mandibolare e orecchio che bisogna rivolgere qualche attenzione.
La vertigine, di questi sintomi è forse il più tipico. Pertanto le consiglierei di farsi visitare anche da un dentista-gnatologo che si occupi abitualmente di problemi dell’Articolazione Temporo Mandibolare.
Le suggerirei di dare un'occhiata agli articoli linkati qui sotto, nell'ipotesi che lei possa riscontrarvi elementi di somiglianza con il suo problema. Cordiali saluti ed auguri.

https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1408-la-vertigine-di-pertinenza-odontoiatrica.html
www.studiober.com/pdf/Cefalea_Otite_Cervicalgia.pdf

Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#9]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

quali farmaci sono stati prescritti dal neurologo?
[#10]
dopo
Utente
Utente
i nomi dei farmaci sono : Laroxil a goccie, e fluxarten a compresse
12 goccie alla sera,mentre una compressa al giorno....
questi mi sono stati prescritti

buonaserta
[#11]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

il laroxyl è il farmaco più utilizzato per le cefalee di tipo tensivo, spesso dà risultati brillanti, il dosaggio usato in questi casi è basso e non crea problemi particolari, nè di assuefazione nè di dipendenza. L'unica precauzione sarebbe iniziare il laroxyl con dosaggi più bassi e in generale il farmaco è efficace anche a dosaggi inferiori a quelli prescritti. Non sarà uno zombi e non dormirà sempre.
Personalmente ho ottimi risultati da entrambi i farmaci.
Certamente Lei è libero di scegliere se seguire o meno una prescrizione.
Il fluxarten non è uno psicofarmaco e si utilizza nella prevenzione dell'emicrania e in alcuni tipi di vertigini.
Comunque non vedo nulla di così negativo e allarmante in questa prescrizione.

Cordiali saluti

[#12]
dopo
Utente
Utente
Dottore se o avuto una razione di questo genere e stato grazie alla mia farmacista di fiducia dicendomi quelle cose...anche io leggendo il foglio illustrativo mi sono accorto che questi farmaci vengono usati per persone che anno un po di esaurimento,sul foglio riportava che questo Laroxil viene assunto da persone che si vogliono o pensano di suicidarsi...sa come io appena ho letto sta cosa anche io o pensato questo...cmq se anche per lei e una cosa molto efficacia sarebbe il caso di farmela per poter stare bene....la ringrazio per la sua disponibilità e cortesia che avuto nei mei confronti....ma la cefalea tensiva porta anche sbandamenti e mancanza di equilibrio???
[#13]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

nelle indicazioni del laroxyl viene riportata "Profilassi dell’emicrania e delle cefalee croniche o ricorrenti".
Come antidepressivo ormai è poco usato e poi i dosaggi sarebbero superiori.
Una problema muscolare cervicale può causare vertigini.

Cordialmente
[#14]
dopo
Utente
Utente
Colgo l'occassione per ringrazziarla per la vostra disponibilità e la professionalità nel ascoltarmi e rispondermi con precisione e cortesia,e per questo la ringrazio cordialmente...


saluti,Salvatore
[#15]
dopo
Utente
Utente
buongiorno,dottore la volevo chiedere una cosa...ma come mai quando sto con la testa abbassata mi sento meglio ,mentre sto con la testa alzata e gli occhi alzati mi vengono le vertigini e la nausea,che sintomo puo essere? ho tanto dolore anche al collo mi sembra di tenere tutto attacato...ancora devo iniziare la cura prescritta dal mio neurologo,perche oltre alla mia patologia,mi e venuta anche la febbre e il mal di gola...che dice dottore posso iniziare anche con la febbre??

Distinti saluti
[#16]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

potrebbe inizare la terapia anche con la febbre ma Le consiglio di aspettare ormai la guarigione clinica, non c'è urgenza.

Cordialità
[#17]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la vostra risposta,Dottore la cosa che volevo sapere,ma la cefalea di tipo tensiva i sintomi quali sono???perche i mie sintomi non li vedo uguali,io non ho il mal di testa,ho solo il collo tutto attacato mi sento confuso con vertigini...


Distinti,saluti
[#18]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la vostra risposta,Dottore la cosa che volevo sapere,ma la cefalea di tipo tensiva i sintomi quali sono???perche i mie sintomi non li vedo uguali,io non ho il mal di testa,ho solo il collo tutto attacato mi sento confuso con vertigini...


Distinti,saluti
[#19]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

le manifestazioni della cefalea di tipo tensivo posssono essre diverse, a volte anche senza un vero e proprio mal di testa, per es. come un senso di pressione.
Nel Suo caso potrebbe anche esserci una componente cervicale che giustificherebbe la sintomatologia.

Cordiali saluti
[#20]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

le manifestazioni della cefalea di tipo tensivo posssono essre diverse, a volte anche senza un vero e proprio mal di testa, per es. come un senso di pressione.
Nel Suo caso potrebbe anche esserci una componente cervicale che giustificherebbe la sintomatologia.

Cordiali saluti
[#21]
dopo
Utente
Utente
Buonasera caro dottor Ferraloro,dopo quasi un mese di battagli con questi miei sintomi che mi stanno rovinando la vita,sono arrivato a una conclusione di decidere di ripetermi la risonanza magnetica al cervello e tronco encefalo,ho tanta paura di ritrovarmi con qualche risposta di qualche brutto male,visto che lo fatta 5 mesi fa per lo stesso motivo ma non erano cosi insistenti e forti...lei cosa mi consiglia??posso ripeterla o fa male dopo solo 5 mesi?
[#22]
dopo
Utente
Utente
Buonasera caro dottor Ferraloro,dopo quasi un mese di battagli con questi miei sintomi che mi stanno rovinando la vita,sono arrivato a una conclusione di decidere di ripetermi la risonanza magnetica al cervello e tronco encefalo,ho tanta paura di ritrovarmi con qualche risposta di qualche brutto male,visto che lo fatta 5 mesi fa per lo stesso motivo ma non erano cosi insistenti e forti...lei cosa mi consiglia??posso ripeterla o fa male dopo solo 5 mesi?
[#23]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

la ripetizione della RM non è nociva ma deve essere prescritta dal medico in base ad indicazioni precise, altrimenti potrebbe essere un esame inutile.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio