Utente
BUONGIORNO, MIA FIGLIA HA 13 ANNI E SOFFRE DA VARI ANNI DI TIC ( NON SAPREI COME CHIAMARLI).
LE SPIEGO...IMPROVVISAMENTE LA BAMBINA SENTE IL BISOGNO DI FARE UN SOBBALZO DI PAURA SCARICANDO PROBABILMENTE L'ANSIA FISSANDO UN OGGETTO CHE DA FERMO IMPROVVISAMENTE SI MUOVE ( AD ESEMPIO UN ANNO FA FISSAVA LE PORTE CHIUSE E NEL MOMENTO IN CUI VENIVANO APERTE LEI FACEVA IL SOBBALZO DI PAURA FACENDO ANCHE PIPI' ADDOSSO, QUEST'ANNO LO FA ANCHE FISSANDO LA SORELLINA CHE DORME E APPENA LA SORELLINA SI SMUOVE LA GRANDE FA IL SOBBALZO DI PAURA.
CONSIDERATE CHE LA BAMBINA E' STATA ANCHE RICOVERATA DUE ANNI FA PER ACCERTAMENTI DOVUTI AD UN LIEVE RITARDO COGNITIVO, E COMPORTAMENTALE, MA NON E' MAI STATA DATA IMPORTANZA A QUESTI DISTURBI DI "TIC".
DA UNA SETTIMANA SONO GIA' CAPITATI DUE EPISODI SGRADEVOLI: DOPO IL FAMOSO SOBBALZO DI PAURA CAUSATO DAL MOVIMENTO DELLA SORELLINA PICCOLA CHE STAVA DORMENDO , MIA FIGLIA HA INIZIATO A TREMARE, NON RISPONDEVA ALLA MIA VOCE, AVEVA GLI OCCHI STRALUNATI E LA TESTA IMPOSTATA DA UNA PARTE...TUTTO CIO' PER QUALCHE SECONDO E POI HA RIPRESO NORMALMENTE E IN TRANQUILLITA' LE PROPRIE ATTIVITA'. ABBIAMO FATTO NEL GIRO DI DUE GIORNI L'ELETTROENCEFALOGRAMMA , NON HO I RISULTATI MA CI HANNO ACCENNATO CHE POTREBBE TRATTARSI DI EPILESSIA ASSENZA.
ORA LA MIA DOMANDA E': POSSONO QUESTI TIC CHE GLI FANNO AVERE REAZIONI DI PAURA AVER PROVOCATO QUALCOSA A LIVELLO CELEBRALE CHE CON IL PASSAR DEL TEMPO ABBIANO A SUA VOLTA PORTATO ALTRO VISTI I DUE EPISODI COME EPILETTICI DELL'ULTIMA SETTIMANA?
O I TIC NON PORTANO NIENTE?
NON SO COME MUOVERMI E VORREI QUALCHE CONSIGLIO
GRAZIE MILLE

[#1]  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Gent.le utente,
lo specialista di riferimento è il neurologo o il neuropsichiatra infantile.
I disturbi comportamentali ed i tic multipli fanno pensare. Sua figlia ha anche almeno un tic di tipo vocale? Esiste una forma di epilessia scatenata da stimoli sensoriali- L'esmae di scelta è l'EEG con deprivazione di sonno (valutata l'età) ma amche l'EEG dinamico Holter delle 24 ore. In ogni caso preliminarmente la valutazione clinica specialistica.
Cordialmente,
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#2] dopo  
Utente
BUONGIORNO, NO SINCERAMENTE LA BAMBINA NON HA UN TIP DI TIPO VOCALE, A PARTE LA VOCE OGNI TANTO RAUCA.
AVREMO ACCERTAMENTI LA PROSSIMA SETTIMANA PRESSO LA STRUTTURA STELLA MARIS A TIRRENIA.
SE RISULTASSE LA FORMA DI EPILESSIA SCATENATA DA QUESTI FAMOSI TIC E' FACILMENTE CURABILE?
APPENA AVRO' TUTTI I RISULTATI LE SCRIVERO' PERCHE' MI PIACEREBBE AVERE ANCHE IL SUO CONSULTO.
GRAZIE MILLE

[#3] dopo  
Utente
Buonasera , come le avevo detto avrei fatto dei primi accertamenti.
La bambina è stata ricoverata due giorno e tenuta sotto osservazione con il min per 24 ore.. Durante la registrazione ha avuto una crisi epilettica di quasi tre minuti.
Nella lettera di dimissioni c'è scritto:
Epilessia apparentemente generalizzata con componente mioclonica, recente comparsa di episodi critici maggiori tonico vibratori in paziente già ricoverata presso il nostro Istituto e dimessa con diagnosi di "Disturbo da deficit ed iperattività in bambina con ritardo mentale di grado lieve".
L'EEG poligrafia prolungata, eseguita durante il ricovero, mostra una normale attività di fondo. Risposta fotoparossistica posteriore e generalizzata elettroclinica (mioclonie ben visibili sull'EMG di superficie (delt.Sx e Dx) e del capo e cambiamento nell'espressione mimica). Anomalie parossistiche generalizzate elettrocliniche spontanee, attiavte dal sonno. Registrato in fase di addormentamento un episodio piu' prolungato, generalizzato.

La bambina ha gia' iniziato la terapia con il Depakin da 300 per una settimana, poi aumenterà il dosaggio di settimana in settimana.
In queste due sere a casa abbiamo ancora notato delle scosse mentre si addormenta e dorme.
C'è pero' un altro problema...la bambina ha il ciclo irregolare, due mesi fa fece la terapia di 20 giorni con il primoluctnor per regolarizzare il ciclo e per due mesi era tornato tutto nella norma ma questo mese ha gia il ciclo per la 2 volta e la ginocologa ci ha segnato la pillola ZOELY.
La mia domanda è:
questa pillola va d'accordo con il Depakin? Mica riduce gli effetti che ha il Depakin?
Grazie mille

[#4]  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Sembrerebbe essere una "epilessia mioclonica fotosensibile".
Il Depakin può essere una buona opzione.
Circa "pillola" è bene che chieda al suo ginecologo.
Ritengo, comunque, che il neurologo che ha prescritto il Depakin, se debitamente informato della assunzione concomitante della pillola, abbia fatto adeguate valutazioni.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#5] dopo  
Utente
Buongiorno dott.Poli, avrei bisogno di un parere.
Mia figlia ha iniziato la terapia del depakin a maggio, e nei mesi estivi era stata bene senza nessun episodio e abbastanza tranquilla.
Dall'inizio della scuola sono ricomparse lievi crisi e anche i tic o fissazioni (io li chiamo cosi perché non saprei come chiamarli) che ha la bambina fissando con ossessione un banale oggetto e aspettando che esso si muova all'improvviso e facendo quindi un sobbalzo di paura con pipi' addosso ( es: fissa una porta chiusa e appena la porta si apre la bambina fa il sobbalzo).
L'ho tenuta a casa tutta la scorsa settimana da scuola dopo che si e' sentita male durante l'ora di educazione fisica con una delle sue solite crisi e in quella settimana la bambina non ha manifestato i suoi soliti tic ossessivi e non ha avuto crisi se non leggerissimi tremolii mentre si addormentava.
da ieri mattina con la neuropsichiatra abbiamo deciso di ridurre l'orario scolastico e di far seguire la bambina solo dall'insegnante di sostegno che la bambina ha fin dalle scuole elementari per deficit lieve dell'apprendimento.
E percio' abbiamo deciso che la bambina sarebbe rientrata a scuola da stamani mattina.
Nella giornata di ieri la bambina e' stata agitata tutto il giorno e sia prima di addormentarsi che stanotte ha tremato davvero tante volte (circa 3/4 sec a volta).
Le mie domande sono: secondo lei puo' essere stato il fattore scuola a ridestabilizzare la situazione che si era calmata in estate? O è' solo una coincidenza?
Inoltre: cambierebbe addirittura la cura? Grazie mille