Utente 131XXX
Buongiorno, sono una ragazza di 28 anni e vi scrivo per un problema che mi sta preoccupando un po', è da circa tre mesi che ho un fastidio (come un formicolio o piccola scossetta) in un punto preciso della gamba sinistra, cioè sopra al ginocchio... in genere questo fastidio compariva subito dopo la doccia, ma adesso anche non in questo caso... mi sono rivolta al medico curante per chiederle se era il caso di fare un'esame, come una risonanza... potrebbe essere qualcosa collegata al cervello? l'unica cosa che mi preoccupa è questa... Vi sarei grata per un parere. Grazie mille.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

non è possibile stabilire a distanza la natura del problema. Il medico curante su cosa si è orientato? Una delle ipotesi potrebbe anche essere legata al nervo periferico. Il disturbo è costante, giorno e notte o a tratti?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 131XXX

Salve dott. e grazie per la Sua risp.
il disturbo è a tratti... è localizzato per la maggior parte in quel punto sopra al ginocchio, ma per una settimana intera ho accusato formicolii alla mano sinistra e a volte in altri punti come la pianta del piede.. poi sparirono, ma dopo circa 10 giorni sono ritornati. Il mio medico curante non mi ha dato nessuna risposta... forse mi ha preso per un'alienata... ma di certo la cosa mi preoccupa un pochino e il fatto che non posso fare affidamento su di lui, mi angoscia. Può essere secondo lei qualche malattia grave al cervello? vivo nella paura che prima o poi mi capiti qualcosa... (visto che in passato ho esposto l'encefalo a molti rx).

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

non pensi a malattie importanti, nel caso i disturbi dovessero persistere faccia una visita neurologica, con serenità però.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 131XXX

Dottore così non mi ha tranquillizzato però... lei pensa che potrebbe essere legato a un qualcosa del genere..? anche se sono intermittenti? tipo che vengono e poi passano per qualche giorno e poi ritornano? Se persistono fino a quando devo preoccuparmi di fare una visita neurologica? non farei prima a fare una risonanza? La ringrazio.

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

prima di effettuare gli esami diagnostici è opportuno fare la visita, poi in base ai riscontri della visita sarà il medico a richiedere eventuali esami mirati, se ritenuti utili.
Fare esami senza la visita non è razionale e si rischia di sbagliare tipologia di esame.
La visita è la regina della medicina, gli esami vengono dopo.
L'intermittenza dei sintomi indicherebbe maggiormente un problema periferico del nervo oppure una somatizzazione, senza tuttavia tralasciare altre cause possibili.

Cordialità

Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 131XXX

Buongiorno dottore, quali potrebbero essere altre cause? E perchè il mio medico curante secondo lei ha sminuito la cosa, effettivamente io ho parlato in maniera vaga qando ho detto di questi fastidi... un ultima domana e approfitto della sua genilezza.. secondo lei potrebbe essere un'artitre o atrosi? Grazie, e Buona giornata.

[#7] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

le artriti e le artrosi colpisono le articolazioni, mi sembra che Lei non abbia nulla di articolare, almeno se non ho capito male. Per quanto riguarda le cause, statisticamente le più frequeni sono quelle che Le ho detto.
Non stia in ansia.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente 131XXX

Grazie mille dott. e scusi l'insistenza.. è stato gentilissimo, magari la terrò informato sull'eventuale visita.

[#9] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Se Le farà piacere leggerò volentieri.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro