Utente
Salve. Volevo chiedere un parere sul mio problema.
Premetto che sono un ragazzo di 27 anni appena compiuti.
Due settimane fa circa ho cominciato a sentire una tensione alla gamba destra (dietro alla coscia).
Quando ci pensavo mi sembrava che aumentasse la tensione.
Ho fatto l'errore di cercare informazioni su internet ed è uscito di tutto.
Poi ho notato che nei momenti di riposo sento dei singoli guizzi concentrati nella gamba destra (in particolare nel polpaccio)...ma non sono continui....sento un guizzo ogni tanto in diversi punti del polpaccio...non so neanche se considerarli fascicolazioni perchè mi hanno detto che queste si ripetono (nel senso che danno più colpi uno dietro l'altro), io invece sento prima le pulsazioni del cuore sul polpaccio e dopo pochissimo un guizzo che si ripete dopo un po' e si vede anche ad occhio nudo.
Oltre a questi guizzi e un po' di rigidità al polpaccio e alla coscia posteriore non ho altri sintomi (nè stanchezza nè altro). Secondo voi devo farmi vedere da un medico?
La mia paura è la sla, ma mi hanno detto che prim di avvertire le fascicolazioni dovrei avvertire una grande stanchezza.

Ho letto altre richieste come la mia di persone che soffrono di fascicolazioni, ma di solito ho visto che sono diffuse. Le mie sono concentrate soprattutto sul polpaccio destro. Sulla coscia ne sento al massimo 2-3 al giorno, mentre al polpaccio continuano finchè sto a riposo a sedere (sdraiato un po' meno).

Premetto che ho subito un intervento per un'ernia al disco l'anno scorso, ma la gamba interessata era la sinistra e i problemi che mi creava erano ben diversi.
Non faccio sport ma cammino almeno un ora e mezza al giorno col cane.
Alla gamba sinistra non ho fastidi.
Grazie mille!

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

con tutti i limiti del consulto a distanza, starei tranquillo riguardo malattie del motoneurone, piuttosto farei una visita neurologica per tranquillizzarsi. Un'origine del disturbo dalla colonna lombo-sacrale non è da escludere. Mi pare di capire che le fascicolazioni siano insorte dopo avere letto in Rete della SLA, in seguito al senso di tensione alla coscia che accusava.
Comunque, come Le dicevo, faccia una visita neurologica.

Buon fine settimana
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Diciamo che prima non sapevo neanche cosa fossero...forse le ho da più tempo ma non davo loro peso!
Io comunque riconosco di essere molto pauroso, e ho sofferto di diversi disturbi d'ansia...ma non credo che una semplice paura possa dar luce a sintomi corporei...tantomeno localizzati alla gamba...
Non le nascondo che quella malattia mi fa molta paura, e che un ragazzo che conosco, che era pieno di energia, giocava a calcio, faceva tante attività, adesso è immobile a causa di questo mostro di malattia!
La ringrazio tanto, e lunedì andrò dal mio medico per fissare la visita neurologica! Spero che non sia troppo costosa perchè diciamo che non navigo nell'oro!
Grazie mille!

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

potrebbe effettuarla anche alla Sua ASL pagando solo il costo del ticket se non è esente.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro