Utente
Buon giorno è un mese che il mio fisico sembra impazzito. Il tutto ebbe inizio con un ansia che poi si è sfociata in attacchi di panico i quali mi hanno fatto andare 3 volte al prontosoccorso dove mi hanno fatto gli esam di routine, esami del sangue, visite neurologiche obbiettive e una volta tc encefalo anche essa negativa attribuendo tutti i miei sintomi a una forte ansia. I miei sintomi sembrano peggiorare di giorno in giorno e si attuenano con l uso di 3 pastiglie di alprazolam 0.25.
Ho dolori agli arti, formicolii, fascicolazioni, senso di derealzzazione, dolore e peso alla lingua, bruciori agli occhi, perdita involontaria di urina, . Temo sia un problema legato ad una malattia demiliezzante. Ora sono in mano ad un neuologo il quale mi ha prescritto esami del sangue, eeg, elettromiografia e una risonanza magnetica.

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

ok, effettui gli esami prescritti dal neurologo ma la visita neurologica quale esito ha avuto?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Tutte le visite neurologiche effettuate fino a ora hanno avuto esito negativo. Il fatto è che negli ultimi 2/3 giorni i sintomi sembrano peggiorati. Bruciore agli occhi, parestesie, fascicolazioni, confusione mentale, attacchi di panico, dolore alla lingua, scatti involontari, sintomi che si attuenano è addirittura spariscono con l'uso del alprazolam.

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

i sintomi descritti sono chiaramente di origine psichica regredendo con l'assunzione dell'ansiolitico. Inoltre le visite neurologiche effettuate con esito negativo confermano questa ipotesi.
Alla lunga però sarebbe opportuno curare questa condizione con altra categoria di farmaci per avere un effetto profondo e duraturo.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
grazie per la sua risposta, io attribuivo il mio problema ad un
Malfunzionamento dei recettori gaba, sembra che il mio corpo senza alpazrazolam sia impazzito. Io diciamo che sono stato sempre un soggeto ansioso però ultimamente ho attribuito il mio problema ad un origine neurologica piuttosto che psichiche...

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

da ciò che scrive si escluderebbero malattie neurologiche, stia tranquillo.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
Grazie per la risposta...effettivamente non so più dove sbattere la testa e mi sento incompreso anche dai medici. Sembrerebbe che sia l'unico a lamentare questa marea di sintomi.
(Fasciolazioni, movimento involontari dei muscoli, parestesie, acufene, rumore quando batto le ciglia degli occhi, dolore alla lingua, perdita involontaria di urina, derealizzazione) fin' ora hanno tutti attribuito i miei sontomi a somatizzazioni ansiose. Ma l'ansia puó davvero generare questa marea di sintomi? I miei sintomi sembrano aumentare giorno dopo giorno...e per calmarli mi è stato prescritto l'alpralam...
Grazie ancora per le sue risposte, saluti.

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

Lei stesso capisce che se la sintomatologia regredisce con l'alprazolam non è certo una patologia neurologica a causarli.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente
Gentile dottore,
ieri è stata una giornata infernale...
Dolori agli arti, vomito, parestesie e tutti i sintomi descritti sopra. Quello che non capisco è del perché questi sintomi si innescano. Quando metto in movimento il mio corpo,

[#9]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

a parte la giornata di ieri alla quale non saprei dare un significato preciso, ha prenotato gli esami prescritti?

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente
Ho effettuato diverse visite neuologiche, eeg, elettromigrafia 4 arti, risultate negative

[#11]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Se ha altri esami da effettuare li faccia, poi si rivolga ad uno psichiatra.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#12] dopo  
Utente
Dottore,
Oggi ho effettuato il colloquio con lo psichiatra, il quale mi ha prescitto "sertralina eurogenerici" 1/2 capsula per 3 giorni per poi proseguire con una più un altro colloquio per l'8 gennaio.

Ha visto la mia cartella clinica e secondo lui data la negatività della visita obbiettiva, eletttromiografia, e tc sono da escludere cause organiche.

Quello che non capisco è del perché i vari sintomi, sopratutto i dolori agli arti ,la perdita di sensibilità, la confusione mentale mi si accentuano notevolmente col movimento del corpo e si attenuano col riposo. E come se non riuscissi a reggere gli sforzi.

Volevo inoltre sapere quanto gli esami effettuati sin ora siano attendibili rispetto a una rm.

Grazie, sempre molto gentile

[#13]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
<<Volevo inoltre sapere quanto gli esami effettuati sin ora siano attendibili rispetto a una rm>> può spiegare meglio, cortesemente?
Dr. Antonio Ferraloro

[#14] dopo  
Utente
Forse mi sono spiegato male.
Secondo lei gli esami effettuati bastano per escudere una patologia organica o è necessario approfondire tramite rm.

Sono ancora nello sconforto più totale perchè sono uscito 5 minuti ed è sembrato un inferno.

Come le ho accennato prima, ad ogni sforzo i sintomi si accentuano, ho provato a corricchiare per una decina di secondi, forse anche meno, il cuore ha inziato a battere troppo forte ho avvertito senso di vomito, freddo, parestesie, perdita di sensibilita alla gamba destra.

È come se il cervello reagisce in modo errato agli sforzi anche minimi.

Da cosa può essere dovuto?

Grazie.

[#15]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

ogni esame ha le Sue indicazioni, anche la RM non sfugge a questa regola ma se i vari neurologi non l'hanno richiesta evidentemente non è stata ritenuta necessaria.
Faccia la terapia prescritta dallo psichiatra ricordando che i primi benefici si possono evidenziare dopo circa 3-4 settimane.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#16] dopo  
Utente
Seguirò sicuramente la cura dello psichiatra, però quello che non riesco a capire è del perché hanno attribuito tutti il mio problema ad un versante psicologico piuttosto che neurologico senza il consulto di una rm.

Se ci fossero problemi neurologici i miei sintomi sarebbero continui?

Perchè i miei si innescano con il movimento? Dolori, parestesie, perdita di sensiblita, accellerazione del battito in maniera smisurata, confusione ecc??

Grazie sempre per le sue risposte, saluti.

[#17]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

evidentemente con visita neurologica negativa i medici non hanno ritenuto opportuno richiedere una RM. Perchè i sintomi si manifestano durante il movimento? Le dico che è strano e nessuna malattia neurologica che io conosca ha queste caratteristiche. Però la loro regressione dopo l'assunzione dell'ansiolitico fa pensare ad un disturbo d'ansia.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#18] dopo  
Utente
Ho capito dottore,
Quindi anche se vi fosse una qualsiasi disfunzione al sistema nervoso anche a livello dei neuroni con l'uso dell'alprazolam i sintomi non regrediscono?

Possibile che l'ansia provochi tutti questi disturbi?

[#19]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Certamente, un problema organico del sistema nervoso centrale non regredisce con l'uso dell'ansiolitico. Teoricamente l'ansia può causare questo e molto di più.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#20] dopo  
Utente
Mi scusi dottore, i miei sintomi si attenuano con l'uso dell'alprazolam ma una volta svanito l'effetto, dopo quelle 3/4 ore si ripresentano creandomi anche difficoltà nel camminare...per questo avevo ipotizzato una disfunzione di alcuni recettori.
Secondo lei è il caso di effettuare ulteriori indagini neurologiche o concentrarmi con la psicoterapia?

[#21]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

finito l'effetto dell'ansiolitico, della durata di alcune ore, riemerge la sintomatologia, ciò conferma la natura ansiosa del disturbo.
Faccia la psicoterapia e qualora dovesse essere utile non abbia timori ad associare anche la farmacoterapia, non solo con l'ansiolitico, il cui effetto è breve, ma con altre categorie di farmaci la cui azione è profonda e duratura.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#22] dopo  
Utente
Va bene dottore seguirò i suoi consigli, ho già iniziato da 4 giorni ad assumere mezza compressa di sertralina da 0.50 da domani passerò a una.

[#23]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Quando mi riferivo a farmaci di altre categorie mi riferivo anche alla sertralina.
Ok, Le ricordo che devono passare circa 3-4 settimane per vedere i primi benefici.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#24] dopo  
Utente
Mi scusi dottore, come è possibile che l'ansiolitico abbia effetto anche sui dolori, parestesie e sulla nausea.
Stavo pensando se, l'ansiolitico, andando a stimolare i neuroni faccia mascherare qualche problema neurologico. O almeno se esistono.casi del genere

[#25]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

se i sintomi sono di origine psichica, l'ansiolitico ma soprattutto l'antidepressivo agiscono spesso brillantemente. La maggiore efficacia e persistenza dell'effetto nel tempo è dell'antidepressivo.
Non esiste che questi farmaci possano mascherare un problema neurologico importante, in questi casi infatti sono del tutto inefficaci.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#26] dopo  
Utente
Oggi sono passato ad una compressa di sertralina, ho avuto una stanchezza eccessiva che mi ha costretto fin ora a starmene sdraiato tranne che per pranzare, e sintomi in lieve aumento in generale

Per mascherare dottore intendevo che, l'ansiolitico, andando a stimolare alcuni neurotrasmettitori magari compromessi, possa alleviare i sintomi. Una situazione del genere quindi è impossibile?

[#27]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

sì, una situazione del genere non si presenta, stia tranquillo.
Per quanto riguarda il lieve peggioramento della sintomatologia, è possibile che si verifiche nelle prime due settimane di trattamento, poi generalmente regredisce.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#28] dopo  
Utente
Buon giorno dottore e buone feste,
Sono riuscito a fare la rm encefalo e tronco che ritireró il giorno 30.

La mia situazione peggiora sempre di piu è come se il mio cervello non riuscisse a gestire l'ansia.
Sono stato costretto ad aumentare la dose giornaliera di alprazolam che riesce a farmi stare a malapena in piedi e a controllare i dolori.

Io avevo ipotizzato un problema di eccesso di gluttammato se cosi si scrive) anche perché nei momenti peggiori di ansia mi si genera un suono nella testa che regredisce con l'uso dell'ansiilitico.

In caso di questi problemi esistono cure a riguardo?

[#29]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

le diagnosi non si fanno riferite al neurotrasmettitore eventualmente interessato, è una prassi che in neurologia non esiste, quindi è inutile che vada in Rete a cercare recettori e neurotrasmettitori, in pratica hanno poco senso.
Dia tempo all'antidepressivo di agire, ancora è presto.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#30] dopo  
Utente
Si dottore con l'antidepressivo sto continuando solo che ho notato, sopratutto in questi due giorni, un netto peggioramento dei sintomi.

Mi scusi dottore, in caso di questi eccessi di glutammato al giorno d'oggi esistono cure in grado di contrastare questo neurotrasmettitore e da quale patologie può essere causato il suo innalzamento?

[#31]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

Le avevo già detto che un lieve peggioramento della sintomatologia è normale nelle prime settimane di terapia.
Nella Sua condizione non si prefigura nessun eccesso di glutammato, lasci perdere, come Le dicevo, neurotrasmettitori e recettori.
L'eccesso di glutammato è fa parte di patologie importanti che non rappresentano certamente la Sua condizione.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#32] dopo  
Utente
gentile dottor Ferraloro.
ho ritirato stamani la rmn encefalo/tronco encefalico - rmn colonna-cervicale

Esame encefalo eseguito con sezioni assiali e coronali in T1, T2, DP e FLAIR e completamento DWI.

In fossa cranica posteriore il quarto ventricolo è in asse, mediano, di normale morfologia e dimensioni. Regolari gli spazi liquorali settotentoriali. Non evidenti alterazione del segnale del parenchima tronco-cerebbellare. Regolare i pachetti acustico-facciali. Pervi l'arteria basilare e i seni trasverso-sigmoidei.
Il sistema ventricolare sovratentoriale è in asse, di normali dimensioni, non focalmente deformato. Regolari gli spazi liquorali della convessità.
Non alterazioni di segnale nel tessuto cerebrale incluso nell'esame con regolare distinzione tra sostanza grigia e bianca. Mappe ADC negative.
Regolari le strutture sellari parasellari.
Normo riconoscibili i solchi lungo le convessità.
Vasi del poligono di Willis regolarmente privi di segnale per la presenza di libero flusso. Regolari le regioni sellare e pineale. Normalmente pneumatizzati i seni paranasali e i massicci petro-mastoidei.

Esame Cervicale:
Studio del rachine cervicale esteso in basso fino a includere i primi metameri dorsali, sequenze T1/T2 pesate saggitali assiali. Regolare allineamente metamerico con tendenza a rettilinizzazione, in assenza di fratture, non alterazioni del midollo. Canale rachideo nei limiti della norma. Non discopatie rilevanti.

[#33]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

come avrà certamente capito la RM encefalica è perfettamente normale.
A livello cervicale, la tendenza alla rettilineizzazione indica una probabile contrattura muscolare. Adesso si tranquillizzi e faccia la terapia prescritta.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#34] dopo  
Utente
Grazie per la sua risposta, si sto seguendo la cura.
Mi scusi dottore ma in caso di problemi ai neurotrasmettitori dalla rm si sarebbe visto qualcosa di anomalo?

[#35]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

Lei si è fissato con i neurotrasmettitori, noi non facciamo questo tipo di diagnosi, andiamo per patologie cliniche, poi, individuata la patologia, a volte, può essere preso in considerazione qualche neurotrasmettitore.
Alcune patologie in cui sono coinvolti questi neurotrasmettitori possono venire evidenziate alla RM.
Le ripeto che la metodologia diagnostica neurologica non procede per neurotrasmettitori.
La ripetitività della domanda indica per un problema ipocondriaco con note ossessive. La terapia che sta effettuando è indicata per questo tipo di problema, vedrà che una volta ottenuti i benefici non si porrà più questa domanda.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#36] dopo  
Utente
Mi scusi per la mia insistenza...
No più che altro quello che mi preoccupa oltre ai vari sintomo è la perdita di peso nonostante mangi più del solito e la perdita involontaria di gocce di urina.

Buon anno dottore.

[#37]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

ne dovrebbe parlare col medico curante, inoltre, soprattutto per la perdita di peso, è opportuno effettuare anche i dosaggi di funzionalità tiroidea (FT3, FT4 e TSH). Per la perdita di gocce di urina è indicata una visita urologica.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#38] dopo  
Utente
Dottore ho ritirato la sfilza di esami del sangue prescritti dal neurologo.

Elenco solo i valori sballati.

SG eritrociti 6.37 (4.50\6.00)
Sg emoglobina 12,6. (13,5\17,5)
Ematocrito 39,2. (42,0\52)
Volume cellulare medio 61,5. (83\98)
Emoglobina cell.medio 19.8. (27\32)
Linfociti. 17.9. (20\40)

Calcio ionizzato 1,305. (1,14\ 1,29)
S-folati 2.64. (3,00\17.00)

Omocisteina basale 25,9. ( 4,4 - 12.4)

Cosa mi consiglia di fare dottore?
Grazie, cordiali saluti

[#39]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

gli esami devono essere interpretati nel loro contesto clinico e non estrapolati singolarmente, pertanto li faccia vedere al Suo medico curante. Potrebbe anche essere portatore sano di anemia mediterranea.
Dal mio punto di vista c'è un deficit di folati che giustifica l'aumento dell'omocisteina, il Suo medico probabilmente Le prescriverà un po' di acido folico.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#40] dopo  
Utente
Gentile dottore farò vedere gli esami il prossimo mercoledì al neurologo
I dolori muscolari che avverto e le extrasistoli possono essere causati dal livello del calcio alto?
Inoltre, la sertralina, sembra fungere anche da antidolorifico,...
È mai possibile?

Grazie sempre per la sua disponibilità.
Cordiali saluti

[#41] dopo  
Utente
Gentile dottore farò vedere gli esami il prossimo mercoledì al neurologo
I dolori muscolari che avverto e le extrasistoli possono essere causati dal livello del calcio alto?
Inoltre, la sertralina, sembra fungere anche da antidolorifico,...
È mai possibile?

Grazie sempre per la sua disponibilità.
Cordiali saluti

[#42]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

poco probabile che il lieve aumento del calcio possa essere responsabile della sintomatologia che riferisce, insieme al medico curante va approfondita questa condizione.
La sertralina oltre gli effetti antidolorifici indiretti sul dolore di origine psicosomatica, ha anche un'azione diretta agendo sulla serotonina con aumento dell'attivazione delle vie discendenti di modulazione del dolore e della modulazione dei canali del sodio.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#43] dopo  
Utente
Capisco dottore , si io sono portatore sano di anemia mediterranea...però quello che mi preoccupa è il valore basso dei linfociti...