Utente
Salve e' la prima volta che richiedo un consulto on linea. Mi spiego brevemente: da settembre di questo anno ho iniziato ad avvertire strani dolori(non eccessivi) al livello del gomito dx e della gamba dx dolori non muscolari ma nervo tendinei come delle fitte non continue in concomitanza con questi dolori mi e capitato di bloccarmi con l anca DX provando un doloreatroce durato per una giornata e poi tornato normale(e successo 2 volte nei mesi do settembre e ottobre)..in sseguito feci una lastra del rachide completa e bacino(solo 2 mm bacino clinato e basta)..a meta ottobre andai al p.s. perche oltre a queste fitte si aggiunsero giramenti di testa per una settimana.fecero dei test neurologici negativi e analisi del sangue complete tutto OK...solo mi dissero di effettuare una visita reumatologica che ho prenotato ma ce l ho a febbraio...in seguito o dolori passarono e anche i giramenti(quelli appena tornai dal p.s.) in quel momento mi feci un po prendere dal panico e dalla ansia di non trovate la risposta ai miei problemi ed ho iniziato ad avere dei formicolii lungo il viso e mi sono accorto di avere tutti i muscoli in tensione sia delle braccia che delle gambe...il medico di famiglia mi fece fare una RMN senza contrasto alla encefalo risultata negativa da li sono andato su internet a controllare e sono caduto nel panico(ho iniziato a dormire male e poco)...nelle ultime settimane ho accusato forti mal di schiena zona lombare(faccio traslochi per lavoro e gioco a calcio) cosi la dottoressa mi ha prescritto altre risonanze una lombo sacrale(ridotta la lordosi lombare..normoidratati i dischi..non evidenti formazionierniarie) e una cervicale(idem alla prima)..ed e da circa due settimane che sono comparse fascicolazioni un po da per tutto con maggioranza al polpaccio dx quando mi siedo mi rilasso...ho una visita neurologica a gennaio..dato che la mia dottoressha nominato malattie importanti come SM o fibromialgia vorrei domandarle se potrebbero essere questo ultime la causa e cosa potrebbero essere queste fascicolazioni fastidiosissime che ho...p.s. non ho mai avuto niente se non l herpes zoster 3 anni fa e una diagnosi di cefalea tensiva...sono abbastanza ansioso e preoccupato in generale...la ringraziò in anticipo

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

la SM la può escludere sia perchè non mi sembra ci siano sintomi caratteristici d'insorgenza sia perchè la RM encefalica e del midollo non rileva lesioni demielinizzanti. Un'eventuale fibromialgia sarebbe una condizione benigna e curabile. Non escluderei che buona parte della sintomatologia possa anche avere un'origine ansiosa.
In ogni caso saranno più precisi il neurologo ed il reumatologo che avranno la possibilità di valutarLa direttamente.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la risposta celere ed esaustiva...le confesso che un eventuale fibromialgia non mi spaventa,quello di cui ho paura e' una malattia neurologica..le volevo chiedere se dalla RMN lombare e cervicale si può osservare sempre il midollo, chiedo perché dall esito non c'e' scritto nulla a riguardo(esempio il midollo non presenta lesioni)..non so se mi sono espresso correttamente e miscuso per il linguaggio poco tecnico...vorrei infine chiederle le cause delle fascicolazioni..la ringrazio di nuovo per il suo tempo..

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

dalla RM che ha fatto eventuali lesioni del midollo sarebbero state rilevate, se il neuroradiologo non ha scritto nulla in tal senso significa che non ha riscontrato lesioni midollari.
La stragrande maggioranza delle fascicolazioni sono benigne, le cause possono essere diverse, problemi alla colonna vertebrale, ansia, affaticamento muscolare, alterazioni elettrolitiche (potassio, magnesio, ecc.) ma spesso non si riesce a trovare la causa (sindrome delle fascicolazioni benigne).
In alcuni casi, per fortuna una piccola minoranza, possono essere espressione di patologie importanti, associate però ad altri sintomi e/o segni.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
La ringrazio ancora una volta per la sua disponibilità e cortesia...mi farebbe piacere tenerla informaa su eventuali novità fornite dalle visite future sopra menzionate se lei e' d accordo..cordialu saluti e auguri per le feste

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Certamente, Leggerò volentieri.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
Salve dottor ferraloro, mi scuso se le scrovo di nuovo perche lei e' già stato molto cortese a rispondere alle precedenti domande pero su mediciitalia l.it ho potuto leggere alcuni post di altri utenti e non posso non chiederle se c e' il rischio che io ppss avere una patologia importante come la sola perche ho potuto leggere che le fascicolazioni e la rigidita muscolare che presento possono ricondurre a questa patologia e sinceramente sono un po nervoso e l ansia sta crescendo in attesa della visita neurologia...se può darmi un parere da parte sua a riguardo sarei più che contento grazie dottore e mi scuso ancora per aver scritto di nuovo

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

dalla sintomatologia descritta non mi pare che si possa ipotizzare una SLA in quanto le fascicolazioni in questa malattia generalmente si presentano non in fase iniziale e poi difficilmente come unico sintomo ma accompagnato ad altri che Lei non ha.
Si tranquillizzi e trascorra serenamente le festività natalizie e di fine anno.

Cordiali saluti ed auguri
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente
Grazie per la celere ed esaustiva risposta..speriamo sia cosi in quanto sono abbastanza preoccupato..le contraccambio gli auguri...cordiali saluti

[#9] dopo  
Utente
Salve dottore, torno a scriverle dopo aver effettutato visita neurologica e visita reumatologica. Il reumatologo mi ha escluso qualsiasi patologia riguardante il suo campo, la visita neurologica e risultata negativa ma il dottore viste le mie fascicolazioni mi ha fatto eseguire una EMG, eseguita circa 2 mesi fa, dalla esame emergono solamente fascicolazioni aporiadiche al polpaccio destro ma per il resto e risultata totaente negativa.il dottore mi ha dato da prendere del magnesio per un mese e di ripetere l incontro verso maggio per vedere se le fascicolazioni sono scomparse.
Approfittando della sua competenza e gentilezza dottore volevo chiederle: dato che le fascicolazioni non sono passate e avverto anche una notevole debolezza alla gamba DX. E' fondata la paura che ho di avere la sm? E possibile che si possa trattare di somatizzazioni nonostante i sintomi avvertiti sono cosi reali?
La ringrazio in anticipo dottore..

[#10]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
i sintomi psicosomatici sono reali, non sono "inventati", soltanto che non sono causati da alterazioni organiche ma dal cervello, pertanto in generale Le posso dire che i Suoi sintomi ci stanno con l'origine ansiosa, anche se questo non vuol dire che lo siano necessariamente.
L'esito negativo della visita neurologica però è tranquillizzante.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#11] dopo  
Utente
La ringrazio ancora una volta per la sua risposta celere e competente...in conclusione dottore dopo quasi un anno di strani sintomi che mi hanno condizionato spesso la qualità della vita più mentale che fisica, e considerando visite ed esami effettuati e possibile ricondurre tutto ad uno stato ansioso e psicosomatico? O comunque nonostante tutto non e possibile escludere la SM? Vorrei tornare a vivere sereno ma appena sono sul punto di dire ne sono uscito torna fuori qualche sintomo strano come ad esempio questa gamba debole che in questo momento mi sta facendo preoccupare...vorrei capite se in caso di sm dopo quasi un anno una persona manifesta sintomi più gravi o se può anche nascondersi per periodi più lunghi..mi scuso per il linguaggio poco tecnico e per averle rubato del tempo...spero di essere stato esaustivo e comprensibile nella esporle miei dubbi..

[#12]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Come dico sempre, on line non è possibile escludere nulla ma elementi a favore della SM al momento non ne vedo. L'ipotesi psicosomatica è possibile considerato l'esito negativo della visita neurologica e quanto Le ha detto il neurologo. Il collega inoltre avrebbe obiettivato il deficit di forza all'arto inferiore se realmente presente.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro