Utente
Salve volevo esporle il mio problema è circa una settimana che durante la giornata piu dal pomeriggio fino alla sera spesso e durativo o un tremore in fronte sx localizzato ad una piccola parte, fastidioso più che doloroso fino a portarmi mal di testa volevo sapere se potevo stare tranquillo perché può essere dovuto a stress oppure se devo fare qualche accertamento.
Sicuro di una vostra risposta la ringrazio anticipatamente. Antonio

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Antonio,

la sintomatologia sembrerebbe dovuta a stress o ansia, infatti un tremore in una porzione della fronte non è un sintomo di malattia neurologica, comunque se dovesse persistere effettui una visita neurologica per avere un parere diretto.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio Dott. Cmq mi rendo conto che solo durante le giornata che nn sono occupato accuso di più questo problema quando mi rilasso nn lo accuso quindi forse devo sforzarmi a non pensarci. Nel cado persista faro come mi hs detto.

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

quello che ha scritto confermerebbe l'ipotesi ansiosa, chiaramente solo un'ipotesi a distanza.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Salve dottore siccome il tremolio di cui le parlavo si e calmato per 2 gg ma ora e ritornato e mi da unfastidio alluvinante cosa potrei fare escludendo lo stress e l'ansia cosa potrebbe essere?

[#5] dopo  
Utente
Salve dottore siccome il tremolio di cui le parlavo si e calmato per 2 gg ma ora e ritornato e mi da unfastidio alluvinante cosa potrei fare escludendo lo stress e l'ansia cosa potrebbe essere? Ma soprattutto devo preoccuparmi?

[#6]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

con tutti i limiti del consulto a distanza, non penso che ci sia da preoccupare ma considerato il persistere del disturbo si faccia controllare da un neurologo.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#7] dopo  
Utente
La ringrazio dott. Aspetterò qualche altro giorno nel vaso in cui sia ancora presente faro una visita neurologica!