Utente 335XXX
Buon-di Dott.
Da TC torace Campi polmonari simmetrici, regolarmente espansi.
Regolare distribuzione della trama vascolo bronchiale ilo polmonare ove si eccettui moderato ispessimento della trama al segmento mediale del lobo medio a destra.
Non si apprezzano alterazioni densitometrie a carattere focale in ambito pleurico e o polmonare in atto.
Modesti tralci a carattere fibrotico a destra a sede posterobasale.
Assenza di versamento pleurico in atto.
Tiroide morfovolumetricamente e densitometricamente nei limiti.
Ho fatto altri accertamenti perché ho attacchi improvvisi di febbre 38-39 con tremore ed irrigidimento muscolare max 1 giorno per più volte in un anno e spesso stanchezza.
Da analisi del sangue escono fuori norma dei valori: Proteina C reattiva 5.3 (o,o-o,5) -Ves 40 -LDH 552 (240-480)- Globuli bianchi 10.440/mmc (4000-10000),
avevo tosse notturna e acido da reflusso da Gastroscopia è risultata un Ernia Iatale che sto curando con anti acidi,
ho fatto anche una visita Cardiologica da ECG Ritmo sinusale con fre 85/bmp. Ipertrofia Ventricolare DX.
Assenza di soffio e/o vari aggiunti il medico consigliava di indagare per la febbre e i valori alterati, con una tac per i linfonodi e analisi urine.
Da l'urino coltura non sono uscite infezioni.
Prendo per la tiroide compressa di eutirox 0,50 per TSH leggermente alto.
8 mesi fa pesavo 98 ora 85, ho elencato analisi fatte in 6 mesi per un quadro completo, Le chiedo innanzitutto se per i polmoni tutto ok e se Lei mi consiglia altre analisi per approfondire questa febbre. La ringrazio in anticipo Cordiali Saluti

[#1] dopo  
Dr. Cristiano Cesaro

36% attività
4% attualità
16% socialità
GIUGLIANO IN CAMPANIA (NA)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2009
Gentile utente, dal referto Tc riportato non si evidenziano situazione attive a livello polmonare, vi è invece la presenza di segni di situazioni patologiche di natura infiammatoria/infettiva occorse in passato.

Vista la sua situazione generale invece le consiglio vivamente di farsi vedere da uno pneumologo e sottoporsi a delle prove di funzionalità respiratoria, al fine di valutare lo stato di funzionalità globale del suo apparato respiratorio.

la saluto cordialmente.
Dr. Cristiano Cesaro
Specialista in Malattie Respiratorie e Tisiologia
Pneumologia Interventistica
Azienda Ospedaliera dei Colli Monaldi Napoli