Utente 222XXX
Sono una ragazza di 25 anni da più di due mesi avverto forti dolori alle gambe bacino e alcune volte zona lombare debolezza che dura 24 ore su 24 e alcune volte addirittura quando cammino spesso devo fermarmi per i forti dolori . Ho fatto diverse visite ortopediche e mi è stato diagnosticata una borsite bilaterale ( evidenziata da una risonanza del bacino e tratto lombare) e iperpressione rotulea esterna ginocchio .
Ho spesso febbre 37.3. e spesso accuso dolori ai muscoli anche al tocco di braccia , arti inferiori e collo.
Oltre alla visita ortopedica inizialmente dopo essermi recata al pronto soccorso a causa dei dolori mi è anche stata fatta una visita neurologica nel momento dell'esordio del dolore ma non era risultato nulla .
Ho fatto anche delle analisi ma non hanno evidenziato nulla.
L'ortopedico presso il quale sono in cura mi ha detto che la borsite non può causare questo genere di dolori e mi ha prescritto queste analisi da fare : emocromo con formula leucocitaria, ves , pcr , tas , fattore reumatoide , elettroforesi proteica , hla b 27 perchè secondo lui non è un problema ortopedico.
Questo dolore sta diventando invalidante perchè limita le mie attività quotidiane e non mi lascia in pace neanche un attimo .
So che è praticamente impossibile dare una diagnosi online e non è quello che vi sto chiedendo ma vorrei almeno un consiglio su come muovermi perchè essendo così giovane vorrei continuare a fare quello che ho sempre fatto perchè i dolori alle gambe sono diventati praticamente insopportabili ( gli altri dolori che ho nel resto del corpo li ho scritti perchè non so se possono avere una certa influenza )
Inoltre il neurologo che mi aveva visitata parlava di neuropatia dato che inizialmente oltre il dolore avvertivo bruciori ma dalla sola visita non aveva riscontrato nulla
Secondo voi che tipo di controllo dovrei fare per un dolore così forte alla gambe ?
la causa può essere neurologica o come mi ha consigliato un medico dovrei fare una visita presso l'immunologo .
Vorrei un consiglio sugli esami o visite che devo fare per scoprire la causa del dolore .

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Ragazza,

nel dubbio di una neuropatia degli arti inferiori l'esame di elezione è l'EMG/ENG con associato studio della colonna lombosacrale, quest'ultimo esame mi pare sia stato effettuato (con quale esito?).
Consigliabile anche una visita reumatologica, preferibilmente dopo avere effettuato le analisi prescritte dall'ortopedico.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 222XXX

Salve dott .
La ringrazio per la risposta , dalla risonanza del tratto lombo sacrale non è emerso nulla anche se continuo ad avere dolori alla schiena .
Non so se può essere rilevante ma mi ero dimenticato di scrivere che ho anche spesso dolori al collo.
Come ha detto l'ortopedico settimana prossima provvederò a fare le analisi per vedere se si possa trattare di un problema reumatologico .
Avevo pensato di fare una visita neurologica e poi eventualmente fare dei controlli strumentali.
Secondo lei visto i sintomi potrebbe trattarsi di neuropatia o infiammazione del midollo ?!!!
In quel caso cosa mi consiglia di fare ?
La ringrazio anticipatamente

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Faccia prima gli esami prescritti ed in base al loro esito si deciderà come procedere.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 222XXX

Dottore la ringrazio per la risposta sicuramente inizio sett prossima andrò a fare le analisi . So che lei mi dice di aspettare però visto che il dolore alle gambe e zona lombare e la sensazione di debolezza non passano sinceramente inizio a preoccuparmi ! Anche se sto dicendo a me stessa di stare tranquilla . Ma il dolore non appena sto alzata anche per dieci minuti diventa ancora più forte e parlando con un suo collega di Roma per fissare un eventuale visita mi ha detto questo " Potrebbe trattarsi di un dolore a genesi neurologica a origine dal midollo spinale o dai nervi periferici ovvero un dolore nocicettivo ad origine muscolare o muscolo-articolare e genesi auto-immunitaria." e sinceramente la cosa ha destato un po' di preoccupazioni .
Lei che pensa

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Non Le dico di aspettare ma soltanto di fare prima le analisi prescritte.
Poi effettui la visita reumatologica e neurologica associata ad eventuale EMG qualora il neurologo la dovesse ritenere utile.

Buona domenica
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 222XXX

Buongiorno dottore
Si si quello assolutamente le analisi le farò come prima cosa
Quelle che le chiedevo è se posso sospettare una delle malattie che le ho scritto nel post precedente?
La ringrazio
Buona domenica

[#7] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Per avere un parere attendibile è necessaria almeno una visita neurologica, in generale una neuropatia potrebbe starci ma non è detto che sia il Suo caso.
Infiammazione al midollo? Al momento non vedo sintomi caratteristici ma è solo un'impressione a distanza.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente 222XXX

Si si quello sicuramente senza la visita penso sia difficile richiedere un parere .
La ringrazio per la sua risposta e per la disponibilità .
Magari dopo aver fatto le analisi e la visita la terrò aggiornata.
Saluti

[#9] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Se vorrà leggerò con piacere.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente 222XXX

Salve dottore
Scusi il mio disturbo ho fissato la visita per venerdì mattina . Nel frattempo data la mia evidente preoccupazione le volevo chiedere se visto i sintomi dolore e debolezza alle gambe e dolore alla schiena potrebbe trattarsi di un tumore spinale .
Lo so le sto pensando tutte!!!
Saluti

[#11] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Non pensi malattie importanti e stia tranquilla.
E poi una RM lombo-sacrale ha dato esito negativo.
Faccia serenamente la visita neurologica e non vada in Rete alla ricerca di autodiagnosi.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#12] dopo  
Utente 222XXX

Grazie dottore farò come lei mi suggerisce .
Le auguro una buona giornata le farò sapere l'esito della visita
Saluti

[#13] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Ok, buona giornata anche a Lei.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#14] dopo  
Utente 222XXX

Salve,
dottore vorrei aggiornarle la situazione :
Salve
sono una ragazza di 25 anni e da quasi tre mesi accuso dolori insopportabili alle gambe e anche un forte senso di debolezza , il dolore alcuni giorni si irradia anche alla schiena c ho fatto diverse visite ortopediche ho fatto una risonanza al bacino ed è emerso una borsite trocanterica bilaterale , oltre a questi sintomi è presente mal di gola , senso di spossatezza , inappetenza e vista offuscata , in seguito ad un peggioramento dei dolori ho dopo essermi recata al policlinico di Roma sono stata ricoverata giorno 12/04 e sono stati fatti diversi esami quali puntura lombare con caratteristiche chimico fisiche e cellulari nei limiti della norma , risonanza magnetica encefalo e schiena con mezzo di contrasto con la sola evidenza di ispessimento ed incremento dopo mezzo di contrasto delle meningi del tratto dorso lombare come per modificazione flogistica aspecifica , mentre la visita neurologica non mostrava alterazioni significative dell’E.O.N, ipertrofia tonsillare con iperemia della faringe e linfadenopatia subcentrimetrica laterocervicale sinistra e inguinale omolaterale , rx torace e colonna in toto sostanzialmente nella norma , gli esami di laboratorio mostravano lieve incremento del fibrinogeno con emocromo a formula conservata. Sono stati fatti altri accertamenti quali markers epatici :Hbsagg negativo , anti Hcv negativo , funzionalità tiroidea nei limiti nella norma ,, sierologia per CMV negativa , tas nei limiti della norma, EVB IGM positivo , EBV IGG positivo , AMa negativo , ASMA negativo , ANA positivo ++ . Durante questi mesi ho avuto spesso la temperatura a 37.3.

Ad oggi sto ancora molto male soprattutto con le gambe il dolore è quasi invalidante e dopo 3 mesi non ho avuto nessuna risposta.
Tra circa quindici giorni devo tornare in ospedale per avere la cartella clinica in modo tale da poter avere tutti i risultati e le risposte ad altre analisi che mi sono state fatte.


Lei cosa mi consiglia di fare?

Secondo lei la mononucleosi potrebbe avermi causato una qualche neuropatia . miosite o comunque problema alle gambe
devo effettuare un'elettromiografia
La ringrazio anticipatamente per la risposta e mi scusi per la mia email un po’ lunga

In attesa di una sua risposta
Saluti

[#15] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Le consiglio di aspettare gli esiti definitivi degli esami effettuati e l'ipotesi diagnostica formulata dai colleghi dell'ospedale.
La mononucleosi è comunque ancora in atto considerata la positività delle IgM.
L'EMG/ENG può certamente essere un esame utile anche come criterio di esclusione.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#16] dopo  
Utente 222XXX

Salve dottore
La ringrazio per la risposta
Le volevo chiedere se dato il peggioramento e la presenza di liquido se si potrebbe trattare di un infezione

[#17] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Cosa intende per <<presenza di liquido>>?
Dr. Antonio Ferraloro

[#18] dopo  
Utente 222XXX

Ho fatto una risonanza all'anca con questo referto regolari le articolazioni in presenza di quota di versamento fluido bilaterale

[#19] dopo  
Utente 222XXX

Le chiedo questo perché ultimamente i sintomi sono peggiorati il dolore oltre che alle gambe e alle anche si è diffuso alla schiena con gli stessi bruciori torace e anche se in maniera leggere alla spalla destra

[#20] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Un'infezione sarebbe possibile ma sembra poco probabile che tutto possa dipendere dal versamento al livello dell'articolazione dell'anca.
Anche una visita reumatologica sarebbe un'opzione valida da seguire.
Dr. Antonio Ferraloro

[#21] dopo  
Utente 222XXX

La visita reumatologica ed immunologica è una della prime cose che in questi giorni farò
Se dovesse trattarsi di un'infezione come dovrei procedere ?
Mi scusi per le mille domande ma il dolore non mi lascia in pace

[#22] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prima si deve trovare l'origine dell'infezione e poi si deciderà di conseguenza, non si può generalizzare.
Dr. Antonio Ferraloro

[#23] dopo  
Utente 222XXX

Su quello sono d'accordo ma il problema è trovare questa infezione
Da quale specialista dovrei andare o controlli dovrei fare

[#24] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Aspetti prima gli esiti degli esami effettuati in quanto potrebbero essere indicativi di qualcosa.
Dr. Antonio Ferraloro

[#25] dopo  
Utente 222XXX

Il problema è che nel frattempo il dolore è diventato insopportabile

[#26] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Su indicazione del medico curante può tamponare momentaneamente con qualche antidolorifico.
Dr. Antonio Ferraloro

[#27] dopo  
Utente 222XXX

Salve dottore
Le scrivo per aggiornarla ieri in seguito ad un peggioramento sono stata al pronto soccorso forti dolori alle gambe schiena e senso di fascia nel torace con spilli e dolori .
Dopo vari controlli l'esito è stato di mielite ma devo fare ulteriori accertamenti settimana prossima per iniziare una terapia giusta .
Per adesso sto prendendo il cortisone e tiobec
Saluti

[#28] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Ok, La ringrazio per l'aggiornamento, faccia gli esami consigliati e la conseguente terapia dopo la diagnosi definitiva.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#29] dopo  
Utente 222XXX

Salve Dottore
volevo aggiornarla sul mio stato
I dolori sono ancora presenti alle gambe , ginocchia , anche , muscoli della coscia e sporadicamente ho avuto bruciore al corpo come se ci fosse un fuoco dentro , sensazioni di spilli nel corpo e sensazione di fascia che stringe il torace e la schiena con ipersensibilità e dolori addominali .
Finalmente giorno 12 ho l'elettromiografia agli arti e nel frattempo ho anche ritirato la cartella clinica con risultato di Ana ad elevato titolo che mi è anche stato ripetuto recentemente ed è ancora più alto con risultato +++ ves e pcr alta
Ho fatto una visita immuno/reumatologica e la diagnosi è stata questa
Sindrome poliartralgica e polineuropatica periferica da probabile recente mononucleosi infettiva a decorso protratto con impronta autoimmune ( ana ad elevato titolo ) in corso di ulteriore approfondimento diagnostico.
Terapia medrol 16 mg e plaquenil cps 200 mg due volte al giorno e benxol b12.
Come le ho detto in settimana farò l'elettromiografia e le seguenti analisi ANA , anti-nDna , ena , rnp , ssa. ssb , anti.RO , anti Jo 1 , Lac , anti cardiolipina , omocisteina , antiacquaporrina e anticorpi anti gangliosidi
Lei cosa ne pensa ?

[#30] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
E' senz'altro condivisibile l'impostazione diagnostica del reumatologo, aspetti di vedere anche il resto degli esami diagnostici che effettuerà a breve.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#31] dopo  
Utente 222XXX

Dottore la ringrazio per la risposta
Le volevo chiedere dato che devo fare le analisi del sangue l'esito potrebbe risultare falsato dato che prendo cortisone e plaquenil?
Saluti

[#32] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Alcuni parametri possono essere condizionati dalla terapia in atto ma lo specialista ne terrà conto nella valutazione generale.
Dr. Antonio Ferraloro

[#33] dopo  
Utente 222XXX

La ringrazio per la risposta . Domani farò le analisi e giorno 12 l'elettromiografia e sono un po' preoccupata sia per l'esame di per se ma anche per l'esito .
So che è una domanda stupida e da persona abbastanza spaventata che cerca notizie su internet ma sto avendo tanta paura che si possa trattare di sla dato i dolori muscolari e la debolezza
Poi le volevo chiedere dato che il sospetto è di polineuropatia periferica se questa può dare sintomi quali ipersensibilità e bruciore all'addome , alla schiena nel tratto lombare e alle gambe e i dolori muscolari
In attesa di una risposta
Saluti

[#34] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Una polineuropatia più giustificare la sintomatologia dolorosa riferita, mentre la SLA non causa dolore in quanto è una malattia che, almeno inizialmente, non interessa il versante sensitivo ma solo quello motorio.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#35] dopo  
Utente 222XXX

Dottore la ringrazio per la risposta .. Mi sono un po' fatta prendere dalla paura dato che ormai tra due giorni farò l'elettromiografia ..
La terrò informato non appena avrò l'esito
Di nuovo grande per la delucidazione
Saluti

[#36] dopo  
Utente 222XXX

Salve,
ho fatto questa mattina l'elettromiografia ma è risultato tutto nella norma ,
settimana prossima contatterò l'immunologo per parlare della sintomatologia
Lei cosa mi consiglia di fare , che controlli , in che cosa dovrei indirizzarmi visto che i dolori alle gambe, anche, ginocchia, schiena e saltuariamente mani non vanno via ma sono molto intensi ?

[#37] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Non ricordo se ha fatto la visita reumatologica, se ancora non l'avesse fatta sarebbe utile effettuarla.

Dr. Antonio Ferraloro

[#38] dopo  
Utente 222XXX

Ho fatto una visita immunologica e sono in attesa dell'esito di alcune analisi del sangue che potrebbero dare una risposta di qualche malattie reumatologica
Ma non ho fatto una vera e propria visita reumatologica che spero di fare presto .