Utente
Buongiorno,

volevo capire qualcosa di piu' su un fatto che mi succede da circa sei mesi.
Quando mi capita di stare alla guida per qualche ora, una volta arrivato e sceso dall'auto, ho difficolta di movimento.
Piu' precisamente, la gamba destra, ha problemi ad affrontare la normale camminata, talche' la camminata stessa risulta complessa, irregolare.
Ho l'impressione che il piede destro nella camminata, invece di appoggiarsi al suolo, cerchi il pedale dell'acceleratore.
Questo fatto avviene ogni volta dopo che sono stato almeno mezz'ora alla guida e mi metto subito dopo a camminare.

Viceversa e' tutto normale, se mi riposo prima un po' (20-30 minuti).
Mi succede solo dopo la guida.

Indirizzo questo problema per il ramo neurologia, non saprei, potrebbe non c'entrare.

Grazie, saluti.

[#1]  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
L'indirizzo è giusto.

L'ipotesi "vista da qui" potrebbe essere quella di un qualche condizionamento/abitudine alla guida che necessità di uno "distacco" mentale al fine di ripristinare un equilibrio tra psiche e corpo.

Ma questa è solo una ipotesi formulata durante un consulto a distanza e come tale non può sotituirsi ad una visita neurologica di persona.

Pertanto ritengo come quest'ultima sia indicata nel suo caso corredata da eventuali esami qualora il collega che la visiterà dovesse ritenerli indicati.

Cordialmente.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#2] dopo  
Utente
Buongiorno,

la ringrazio molto del suo riscontro e mi spiace di replicare solo dopo due mesi.
Volevo aggiungere a quanto ho detto che sono stato diagnosticato (ormai 10 anni fa) di SM e che sono da allora in terapia con Rebif 22 µg
Il mese scorso mi è stato detto che problemi di mobilità, anche se in questa forma, sono dovuti alla malattia.

Grazie.
Saluti.

[#3]  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
I disturbi della coordinazione di uno o più arti rappresentano uno dei possibili sintomi/segni classici di SM.
Pertanto è verosimiliche quella sia la causa.

Ciò posto resta un "?" concernente le circorstanze durante il quale il disturbo si manifesta.

In una malattia come la SM sintomi e segni neurologici dovrebbero essere costanti se oramai di vecchia data (e 6 mesi sono sufficienti per considerarli tali).

Parli con i colleghi del centro dove viene seguito e chieda spiegazioni sul perchè della correlazione tra disturbo di coordinazione e precedente periodo trascorso alla guida come stimolo/trigger il disturbo medesimo.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#4] dopo  
Utente
La ringrazio.

Saluti.