Utente 191XXX
Buongiorno,
sono un ragazzo di 21 anni. Da circa una settimana avverto una sgradevole sensazione paragonabile a una vibrazione, localizzata sul lato esterno/posteriore della coscia destra, comunque all'interno della gamba e non superficialmente. Questa vibrazione non è assolutamente visibile dall'esterno e si potrebbe paragonare proprio alla vibrazione di un cellulare. Sono vibrazioni della durata di un secondo circa, che si ripetono in successione con una brevissima pausa fra una e l'altra.
In alcuni giorni sono perdurate continuativamente lungo l'arco della giornata, in altri giorni giorni la frequenza è risultata inferiore, con alcuni momenti di interruzione.
Le avverto fondamentalmente quando sono a riposo, ed ho notato che insorgono molto più facilmente dopo uno sforzo fisico (corsa, ma anche camminata o altre attività di breve durata non certo stancanti).
Data la mia tendenza a preoccuparmi per questo tipo di problemi ho consultato alcune fonti in rete, scoprendo che diverse persone malate di SM avvertono similmente a me questa sensazione di vibrazione, e ciò non ha fatto altre che aggravare la mia preoccupazione, dato che già in precedenza ho avvertito alcune sintomatologie che mi hanno spinto a temere questa malattia.
Volevo gentilmente capire come si potrebbe interpretare questo problema
Grazie per la cortese attenzione

[#1] dopo  
Dr. Stefano Vollaro

24% attività
4% attualità
12% socialità
PIACENZA (PC)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2014
Prenota una visita specialistica
Buon pomeriggio,
No, questo sintomo non è in alcun modo suggestivo di SM. Per valutare esattamente il problema sarebbe il caso di ricorrere ad una visita con un medico (come primo passo potrebbe anche essere sufficiente il medico di base). Bisogna fondamentalmente studiare la distribuzione (per capire ad esempio se può corrispondere ad un territorio di innervazione radicolare, che indicherebbe un possibile problema di colonna) oppure se i sintomi sono correlati ad altro, ad esempio fascicolazioni dei muscoli corrispondenti alla zona in questione. Tra i segni che potrebbero accompagnarsi ai sintomi descritti ci sono le miochimie (contrazioni ripetute di un fascio muscolare), che possono comparire frequentemente in diversi muscoli per poi regredire spontaneamente: normalmente sono assolutamente innoque e meritano attenzione solo se si associano ad altri sintomi (come debolezza o dolore muscolare) o se si estendono a più muscoli.
Dr. Stefano Vollaro