Botta in testa pareri

Buon Pomeriggio Cari Medici.

Creo questo post per un'ulteriore mia tranquillità descrivendovi brevemente perchè ho creato questa domanda. In pratica Sabato 13 Giugno abbassandomi e poi rialzandomi ho sbattuto la testa contro una parte in cemento del tetto,dato che parliamo della mansarda quindi la parte di testa colpita è la parte centrale superiore del cranio,per farvi capire bene. Non ho avuto dolore,ne bernoccoli,ne fuoriuscita di sangue solo che il colpo è stato di media forza. Il giorno dopo ho avuto come sintomi,nausea e febbre (massimo 37.5),durate entrambe un giorno. Da li in poi persiste una leggera seppur fastidiosa sensazione di "stordimento" che mi permette di svolgere qualsiasi attività sempre fatta solo che è una sensazione come ripeto fastidiosa unita a una sonnolenza più marcata del solito. Ho chiesto a due medici di famiglia per avere un riscontro ed entrambi,visitandomi,mi hanno tranquillizzato perchè i sintomi che ho sono dovuti a la botta improvvisa e inaspettata. Mi hanno inoltre tranquillizzato sullo "stordimento" dicendomi che per un mesetto potrebbe continuare ma col dovuto riposo e senza sbatterci di nuovo passerà tutto. L'unico consiglio che mi hanno dato è di allenarmi in maniera più leggera in palestra in quanto pratico pesistica perchè in caso contrario i sintomi potrebbero accentuarsi. Detto ciò volevo un parere da parte vostra sopratutto su questa sensazione di stordimento e forse poca lucidità che sto vivendo e se è vero che per un mesetto dovrò allenarmi in maniera più leggera. è preoccupante la mia situazione o "sottovalutata" da questi due medici o mi fido e aspetto con pazienza che passi tutto?
Vi ringrazio per la disponibilità che mi darete. Grazie di cuore.
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 74.8k 2.3k 20
Gentile Utente,

i medici che ha contattato l'hanno visitata?
La sintomatologia descritta è compatibile col trauma riferito e potrebbe persistere per qualche settimana o più. L'unica cosa anomala mi sembra il rialzo febbrile, sempre che sia stato causato dal trauma.
Condivisibile il consiglio della riduzione dell'attività fisica in palestra.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buonasera Dottore e grazie per la risposta immediata.
Leggendo il suo parere mi vengono due grandi dubbi che spero mi tolga.
1) Come mai è utile ridurre l'attività fisica?
2)Secondo lei è una situazione preoccupante la mia o sottovalutata dai sintomi che le ho descritto?
Per quanto riguarda la febbre penso sia stato più la cattiva alimentazione che ho avuto i giorni precedenti a cui si aggiunge il freddo che ho preso il giorno al mare,a causa del vento dato che la sera stessa mi è salita la febbre.
Che ne pensa di tutto ciò?
I medici con cui ho parlato di persona hanno capito bene la mia situazione perchè l'ho spiegata con chiarezza come ho fatto con lei e mi hanno detto di stare tranquillo.
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 74.8k 2.3k 20
Gentile Utente,

ridurre l'attività fisica per evitare contratture dei muscoli pericranici che alimenterebbero i sintomi.
Per quanto riguarda la tranquillità, se è stato visitato con esame neurologico negativo può stare tranquillo.

Cordialmente