Deficit spe dx

Salve,
avrei bisogno di una Vs consulenza
Sono 3 anni che mia suocera, anni 50, lotta contro una malattia oncologica che puntualmente si ripresenta sempre in sedi differenti...L'ultimo è stato una metastasi epatica per la quale il 19/08/2015 ha subito un intervento di rimozione....Al risveglio dall'anestesia mia suocera lamentava un forte dolore alla gamba. Dopo l'eliminazione delle fasce lei non ha avuto sensibilità al piede dx.....Noi pensavamo si trattasse di circolazione ma poi si è rivelato effettivamente un presunto defici motorio.
Oggi, 08/09/2015 abbiamo praticato un elettroneuromiografia e il risultato è stato il seguente:
sofferenza neurogena periferica, acuta, postgangliare, del n spe destro, tratto ginocchio piede, come da neuro aprassia/tmesi?
Mi puo' cortesemente aiutare a capiure di cosa si tratta e se secondo Lei con una giusta fisioterapia si puo' risolvere il problema?
Grazie mille in anticipo
Saluti
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,8k 2k 23
Gentile Utente,

lo SPE è il nervo sciatico popliteo esterno la cui lesione causa un deficit dell'elevazione del piede.
L'esito dell'EMG rileva una lesione acuta del nervo in questione.
Le ipotesi che fa l'elettromiografista sono diverse e con prognosi ovviamente differente, infatti se si tratta di neuroaprassia con la fisioterapia può avere un buon recupero funzionale mentre se si tratta di neurotmesi resteranno degli esiti. Importante è anche la causa che ha provocato la lesione.
Faccia visitare la Signora da un neurologo che Le dirà come procedere.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Dottore
grazie mille per la risposta...

un'ultima domanda...Lei ritiene piu' opportuno una visita da un neurologo o da un fisiatra?

Cordiali Saluti

[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,8k 2k 23
Gentile Utente,

entrambi gli specialisti sono competenti per il problema in questione, personalmente farei prima una visita neurologica, poi sarà il collega che Le dirà come procedere in base agli esiti della visita stessa e alla visione diretta dell'EMG.

Cordialmente
[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille Dottore

Cordiali saluti
[#5]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,8k 2k 23
Di nulla, buona giornata!

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test