Utente
G.li Dottori,
ho 43 anni e vorrei capire quale potrebbe essere la causa di un fastidioso appannamento della vista di entrambi gli occhi, che si presenta da 10 anni a questa parte. Il fastidio, che ho soprattuto nell'occhio destro, va e viene e può durare anche più giorni consecutivamente.: l'appannamento non ha sempre la stessa intensità, a volte è lieve spesso forte non consentendomi nemmeno di leggere.
Il problema si presenta generalmente senza mal di testa; le visite oculistiche fatte in questi anni non hanno riscontrato anomalie all'occhio.
Eseguita pachimetria, controllo pressione oculare (di solito 14mm Hg), topografia. E' stata riscontrata una distrofia corneale a graticciata lattice di lieve entità che hanno escluso essere la causa di tale appannamento.
Eseguita RSM e controllo neurologico senza rilevazione di anomalie.
VIsto che sembra escludersi cause di origine oftalmica, che tipi di controlli posso fare?
Grazie

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

escluse cause oculistiche, sarebbe consigliabile una visita neurologica, eventuali esami diagnostici li prescriverà il collega se ne dovesse riscontrare l'opportunità, per es. PEV ed EEG.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
G.le Dottore ritiene utile aggiungere anche un esame del campo visivo e l'ERG? Per la prescrizione e l'analisi dei referti mi devo rivolgere ad un neurologo o neurochirurgo? Grazie

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

gli esami che menziona sono di competenza oculistica, se il collega non li ha prescritti evidentemente non li ritiene utili.
Veda cosa Le consiglia il neurologo, anche riguardo l'EEG e i PEV.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Ho eseguito la visita neurologica e la diagnosi è una probabile e particolare emicrania con aurea senza cefalea.
"Particolare" perché i problemi visivi sono molto più persistenti nel tempo e costanti rispetto a quelli standard.
La terapia prescritta è la seguente: LIthos bustine - Depakin 300 compresse da prendere ogni giorno.
Almogran da prendere nel caso in cui si presenta l'emicrania,cosa che ho raramente in un mese.

Non trovo giovamento e continuo ad avere annebbiamento della vista continuo per più giorni.
Avete qualche consiglio da darmi per favore?

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

il neurologo non ha prescritto nessun esame? A quando risale la RM encefalica?

Buona giornata
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
G.le Dott. Ferraloro
la RM è del 2011
Ho chiesto se riteneva necessario fare altri esami come PEV ed EEG ma ha detto di no che non servivano ed io non ho insistito. Lui ha escluso malattie gravi come tumori e sclerosi e infiammazioni del nervo ottico ma era la prima volta che gli capitava un caso così particolare non rientrante nei casi standard di emicrania con aurea senza cefalea....

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

ritengo che debba riferire al neurologo l'inefficacia della terapia se l'assume da almeno un mese.
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente
Grazie Dott. Ferraloro. Si informerò il neurologo.