Utente
Salve sono un uomo di 44 anni e tutto mi è iniziato da circa un mese e mezzo con dolori alle tempie occhi e orecchie in particolar modo fitte sopra la tempia sinistra.Improvvisamente una mattina mi sono alzato da letto e ho avuto delle vertigini nel senso mi girava tutta la stanza ed ho anche vomitato.Sono stato al ps. mi ha visitato un otorino e ha detto che in quel momento non si trattava di labirintite, ora sono passate due settimane ma se mi sdraio velocemente e mi alzo di scatto mi si presenta ancora queste vertigini in maniera però più leggera per lo meno non rimetto,anche se muovo la testa in basso e in alto.La cosa che però ora mi sta terrorizzando è che da una settimana mi si muovono i nervi o muscoli non so di cosa si tratta dei polpacci in particolar modo ma le sento a volte in altre parti del corpo e leggendo su internet sono andato in pieno panico che si tratti di sla o qualche malattia simile.Sono stato da una neurologa che mi ha fatto una visita a mio modo di capire molto superficiale dicendomi che è tutto nella norma e mi ha segnato rm. vari analisi del sangue ed elettromiografia.Premetto che sono super ansioso e super ipocondriaco ma anche se so che a distanza non si può avere una diagnosi volevo sapere se si possono attribuire questi sintomi a patologie che ho elencato prima? Ho anche fatto una visita oculistica perche all'occhio dx mi e ' calata un po la vista e al sx tenendolo chiusoi sembra di avere un corpo estraneo all'interno.Mi ha detto che ho astigmatismo allergia e dei piccoli fori nella retina.Questi problemi riconducono a sla tumori sm ecc.?Grazie.

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

la stragrande maggioranza delle fascicolazioni è benigna.
Già la SLA è una malattia rara, le fascicolazioni come sintomo iniziale sono estremamente rare per cui, peraltro con visita neurologica negativa, mi sentirei di tranquillizzarLa.
Faccia gli esami prescritti dalla collega e stia sereno.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la risposta immediata il fatto che mi preoccupa è siccome la visita è risultata negativa come mai la neurologa mi ha detto di fare questi esami velocemente,sarà che mi ha visto anche molto preoccupato e poi dai precedenti consulti che ho letto lei ha scritto ad altri pazienti che un sintomo buono è quando queste fascicolazioni non sono frequenti mentre in questo momento le ho 24 ore al giorno anche se ovviamente quando dormo non me le sento.Possono essere sintomo di ansia? ho passato 3 anni per altri motivi d'inferno ma non sapevo neanche cosa erano queste fascicolazioni.Quindi come sintomo iniziale da quello che ho capito dovevano essere accompagnate da altri disturbi diversi da quelli che ho elencato nel mio consulto?

[#3] dopo  
Utente
Mi scusi per il disturbo ma purtroppo sto vivendo male questa situazione cerco su internet per tranquillizzarmi e invece non faccio altro che peggiorare il mio stato d'animo ecco perché ho preferito ascoltare un professionista. In attesa di risposta la saluto e la ringrazio di nuovo.

[#4]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

<< come sintomo iniziale da quello che ho capito dovevano essere accompagnate da altri disturbi diversi da quelli che ho elencato nel mio consulto?>> certamente, ha capito bene.
L'ansia può essere una causa ma ne esistono diverse di natura ovviamente benigna, per es. problematiche alla colonna vertebrale

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#5] dopo  
Utente
Grazie di nuovo per la disponibilità e professionalita' che offrite gratuitamente.

[#6]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Di nulla, buon fine settimana.
Dr. Antonio Ferraloro

[#7] dopo  
Utente
Dottore mi scusi per un altra domanda sono un paio di giorni che in vari punti della coscia destra e uno a sinistra mi tocco e ho la sensazione come se avessi un livido ma non ho fatto sforzi e non ho battuto, ci può combinare qualcosa con quello che abbiamo già discusso in precedenza? Quelle malattie possono dare questi disturbi?grazie di nuovo.

[#8]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

la malattia che teme non causa dolorabilità muscolare né di altro tipo, se non in fase avanzata.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#9] dopo  
Utente
Ok grazie di nuovo!

[#10] dopo  
Utente
Salve dott. Ferralolo ho eseguito un altra visita neurologica perche queste fascicolazioni ai polpacci specialmente il sinistro mi stanno torturando. La prima visita come le avevo già scritto non mi era piaciuta per la superficialità. Comunque anche questo a mio avviso bravo neurologo non mi ha trovato niente di anomalo e addirittura non mi ha prescritto nessun esame da fare perché secondo lui inopportuno ma mi ha prescritto solamente magnesio e calcio.Nel frattempo ho eseguito esami del sangue cpk ldh magnesio e tsh che mi aveva prescritto la prima dottoressa e sono risultati nella norma. Possono bastare secondo lei ad escludere malattie importanti tipo la sla o mi consiglia di effettuare anche elettromiografia e/o rm encefalo per essere più tranquillo e sicuro? Glielo chiedo perché ora questi movimenti li ho tutto il giorno e anche se a questo mi ha già risposto ho sentito un medico su internet che diceva che la sla può esordire proprio con fascicolazioni e crampi o per lo meno se ci può essere un periodo finestra inclusi i tumori dove i sintomi maggiori non si fanno vedere. Grazie.

[#11]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

con due visite neurologiche negative il protocollo non prevede, in caso di sospetta SLA, ulteriori esami diagnostici come l'EMG, infatti il secondo neurologo non l'ha richiesta.
Se poi serve a Lei per tranquillizzarsi......

Buona domenica
Dr. Antonio Ferraloro

[#12] dopo  
Utente
Il fatto è che sono molto peggiorate queste fascicolazioni ai polpacci e le vertigini con nausea ed è per questo che li ho richiesto un parere. Mi sembra di aver capito che non esiste una cura se fossero come spero fascicolazioni benigne? Li sto scrivendo dal divano e mi sembra che mi camminano dei serpenti dentro,sono davvero fastidiose e più le sento e più che mi creano ansia.Grazie di nuovo e buona domenica anche a lei.

[#13]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

una cura farmacologica specifica per le fascicolazioni non esiste, se si riesce a trovare la causa si può rimuovere, se possibile, o curarla, anche con farmaci.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#14] dopo  
Utente
Un ultima domanda poi non la disturbo più. Quali sono le cause di fascicolazioni persistenti? nel mio caso 24 ore al giorno e se ci può essere un collegamento ale mie vertigini che avvengono principalmente quando alzo o abbasso la testa e quando mi sdraio e mi alzo dal letto con nausea in vari momenti della giornata.Grazie ancora della sua disponibilita.

[#15]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

le cause principali delle fascicolazioni benigne sono gli affaticamenti fisici, stress psico-fisici, alterazioni elettrolitiche come bassi valori di magnesio e/o potassio nel sangue, ansia, ipoglicemia, discopatie (in questo senso ci può essere una correlazione con le vertigini qualora siano di origine cervicale) ma spesso non si riesce ad individuare una causa precisa che resta pertanto oscura.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#16] dopo  
Utente
Ok intanto magari dato la mia ansia cercherò un rimedio psichiatrico.Grazie saluti.

[#17] dopo  
Utente
Salve dott.Ferralolo ho effettuato l'elettromiografia mi ha detto il tecnico che l'ha eseguita che ho avuto un paio di fascicolazioni ma che è tutto nella norma,l ha girata al mio neurologo ed io sto aspettando che mi chiami per il consulto nel frattempo le volevo chiedere se a questo punto dopo 2 visite negative e emg negativa se posso eliminare al 100% la mia paura della sla o se dovrò ripetere in un breve futuro qualche esame. In poche parole volevo sapere anche se è passato solo un mese e mezzo dall'inizio delle fascicolazioni se a questo punto gli esami e la visita dovevano già dare dei segni o se è ancora presto. Grazie ma sto vivendo con ansia questo periodo perché questi movimenti nei polpacci non mi diminuiscono affatto.

[#18]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

un mese e mezzo dall'inizio delle fascicolazioni, nella stragrande maggioranza dei casi, è un tempo sufficiente per fare emergere, anche mediante la visita neurologica, segni della malattia che teme.
Veda cosa Le dirà il neurologo ma stia tranquillo.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#19] dopo  
Utente
Grazie ancora e molto gentile per la celerità delle sue risposte.