Utente
Salve,
Vi scrivo perche questo periodo per me è stato orribile e iniziato tutto circa 6 mesi fa quando stando al letto(ero con il telefono erano circa le 2 di notte)a messagiare un po con amici mi sono accorto che sotto le coperte la gamba sinistra stava muovendosi senza che io lo volessi all'inizio non ho dato molta importanza ho mosso la gamba ed e tutto finito ma l'ultima volta che e successo 2 mesi fa circa ho avuto la pessima idea di cercare su internet a cosa potesse essere dovuto...inutile dire che mi e uscito di tutto...dal PARKINSON alla SLA dalla SLA alla SM e tutto cio mi ha fatto stare in un periodo orribile
Ho fatto una visita dal mio medico di base e secondo lui non c'è bisogno neanche di fare una visita neurologica dopo questa visita ero felice spensierato come prima ma dopo neanche due giorni sono tornato a pensare che il mio medico potrebbe aver sbagliato decido di fare una visita neurologica a pagamento non e stato rilevato nulla e quando ho detto alla dottoressa della mia paura per il parkinson e per la SLA quasi si e messa a ridere...dicendomi di stare tranquillo...ma ormai non vivo piu quando avvicino il dito al telefono lo vedo tremare e cio mi fa paura,mi sveglio la notte e ho paura,presto attenzione a ogni segnale del mio corpo e inoltre ho anche notato una sudorazione piu elevata anche quando magari non fa cosi caldo e che mi scivolano gli oggetti dalle mani(ieri ho partecipato a un torneo di scacchi e mentre stavo per muovere un pezzo (solo a volte non sempre anzi raramente) notavo che mi scivolava) e un ultima cosa che e comparsa da meno di un ora sento come se nella gamba ci fosse qualcosa pulsare oppure una sostanza gelatinosa e lo sento nella gamba sinistra come se si muovesse e tutto cio dura un secondo circa e a volte un po di piu robba forse di "millisecondi"
E una cosa che mi sono ricordato propio ora che non so pero quanto interessi questo campo ma ho avuto circa tre episodi di tachicardia e due di palpitazioni
Ho paura non riesco quasi piu a vivere spero in una vostra celere e rassicurante risposta

Inoltre ho visto dando un occhiata ad altri consulti che il dottore massimo muciaccia ha uno studio medico a bari sarei pronto anche se è il caso a fare una visita da lui

Grazie in anticipo per le vostre risposte
Auguro una buona continuazione pomeridiana a tutti...e grazie ancora

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

a me la sintomatologia sembra di origine ansiosa ma non essendo possibile dare certezze a distanza, La inviterei ad ascoltare un secondo parere neurologico.. Può tranquillamente rivolgersi al collega che ha menzionato, è molto bravo.
Se fosse confermata la natura ansiosa La inviterei ad affrontare il problema tempestivamente.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Gentile dottore,
Intanto volevo ringraziarla per la risposta e per la rassicurazione volevo chiederle se il problema fosse di origine ansiosa avrebbe(fino ad un nuove eventuale controllo)una terapia(magari naturale) per alleviare questi disturbi e nello stesso tempo tranquillizarmi?
Un ultima cosa lei Che ne pensa se facessi anche un elettromiografia agli arti infieriori/superiori...
Secondo lei e possibile escludere malattie neurodegenerative?
Grazie ancora per l'attenzione da lei mostrata le sono molto grato

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

a distanza è vietato consigliare terapie, anche perché non si può fare una diagnosi.

Riguardo l'EMG, non ha senso effettuare esami senza una visita diretta in quanto l'esame potrebbe essere inutile e si rischia di tralasciarne un altro più indicato, pertanto prima si fa la visita e poi in base ai riscontri di questa si può prescrivere un esame mirato, se utile.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Gentile dottore,
Grazie mille per la risposta provedero a rifare un'altra visita neurologica e le faro sapere i risultati
Grazie ancora di tutto

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Di nulla.
Ok, mi faccia sapere.

Buonanotte
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
Gentile dottore,
Scusi se la ridisturbo ma sto impazzendo ho appena avuto una senzazione di appanamento all occhio come ci fosse dell acqua(non è la prima volta)mi tocco un po l occhio e passa tutto inoltre volevo dirle che ho costantemente una postura scorretta e mi sembrava di sputare spesso quando parlo e di avere molta saliva in bocca ho la paura di poter avere il parkinson mi sembra di impazzire in alcuni momenti la visita e risultata negativa ma non so piu che fare e a chi rivolgermi
Ah un ultima cosa quando sono a riposo sento delle mioclonie e se tipo guardo la tv e la mia ragazza mi urta il piede mi sembra che voglia partire via e che lo debba forzare per tratterlo fermo dov'è non so piu che fare la prego mi dia un consiglio

La ringrazio ancora per l attenzione spero in una sua risposta rassicurante
Buona serata dottore

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

ripeto, prima un secondo parere neurologico, poi, se vengono escluse problematiche organiche, si rivolga ad uno psichiatra perché la sintomatologia sembrerebbe di tipo ansioso.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente
Buongiorno dottore,
Volevo aggiornarla sulla mia situazione
Recentemente tutti i sintomi sono scomparsi e alcuni si sono completamente alleviati...nonostante tutto ho ancora paura di patologie piu gravi avendo snche letto che i sintomi si manifestano in maniera subdola e spesso la diagnosi risulta difficile o addirittura impossibile...
Per quanto riguarda la visita neurologica ho la prenotazione per giovedì pomeriggio


Volevo come ultima cosa chiederle di 4 sintomi abbastanza recenti quali:
1) mentre cammino sento come le gambe pesanti, rigide e stanche. Ma nonostante le senta stanche e pesanti sento che potrei fare una passegiata di due ore senza fermarsi infatti esco senza problemi vado all'università a piedi molto spesso e non mi sento mai come se dovessi obbligatoriamente fermarmi e tanto meno sono le gambe a cedermi, posso dire che è un senso di stanchezza che non influenza la giornata in maniera significativa ma la mia paura e che possano essere un sintomo di quelche patologia grave.


2)invece sto letteralmente Impazzendo per questi spasmi muscolari che non si fermano davanti a nulla e continuano ogni giorno anche se gli altri sintomi si sono arrestati quest'ultimo non accena neanche a diminuire non accade spesso ma su questo c'è troppo se escludo una cosa mi ritrovo a lottare con l'altra ecc..
Saro uno stupido ma non riesco a togliermi dalla testa cio che ho letto le principali paure sono
1-malattia di parkinson
2-Malattia di alzheimer(inoltre anche mia nonna era malata di questa malattia e ho paura di qualche ereditarieta)


3) ho costanti vuoti di memoria e a volte mi dimentico anche sintomi che dovrei elencare qui...essendo che mia nonna soffriva di alzheimer ho paura di aver ereditato una qualche forma di alzheimer giovanile


4)inoltre ho meno interesse a fare molte cose che prima facevo con gusto e qui ho letto della depressione che in se non mi faceva paura ma poi quando ho cercato qualcosa sulla depressione ho letto anche che puo essere un sintomo...e di cosa doveva essere sintomo se non della mia paura più grande(malattia di parkinson)
Lì è arrivata una crisi vera è propria ho chiuso la pagina immediatamente. Spero che nella prossima visita possa finalmente essere sicuro di non avere delle patologie gravi, e se si trattasse di un problema ansioso di andare da uno psicologo, lei che ne dice?

Scusi per tutto il tempo prezioso che le ho fatto perdere ma spero davvero in una sua rassicurante risposta.
Grazie ancora e buona giornata

[#9]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

a distanza l'impressione che si ricava è che le Sue paure siano un segno di un disturbo d'ansia, infatti passare da una malattia all'altra, completamente diverse tra loro, orienta in tal senso.
Faccia serenamente la visita neurologica e mi faccia sapere l'esito.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro