Paradox ed eiaculazione

Gentilissimi dottori
Vi illustro la mia situazione.
Ho 49 anni ; da 5 mesi, dietro specifico consulto specialistico, sto assumendo Daparox ( 20 gocce al giorno ) per problematiche legate ad un persistente stato ansioso. Nel contempo, per altri problemi di ipertrofia prostatica benigna sto assumendo, così come prescrittomi dall’urologo, una compressa di Silodyx al giorno.
Premetto che prima di entrambe le cure non avevo mai accusato alcun disturbo di eiaculazione : avvertivo la normale sensazione di piacere con eiaculato abbondante. Semmai l’unico problema era la “precocità” !
Da diverse settimane, da quando entrambi i due farmaci assunti stanno facendo i loro rispetti effetti positivi ( sia sull’umore sia sulla minzione ), sto invece accusando disfunzioni durante i rapporti : il rapporto dura molto ( prima con iniziale piacere di mia moglie, …. poi quasi con il suo sfinimento ! ) e io non riesco ad “avvertire” la normale sensazione di piacere coincidente con gli orgasmi di “vecchia memoria” senza neanche riuscire a capire se sono “venuto” o meno ! Ovvero non capisco se l’eiaculazione c’è stata ma è stata retrograda, oppure se non c’è stata affatto !
Credo che il problema sia dovuto proprio all’assunzione dei farmaci : penso che una tale “accoppiata” ( Daparox più Silodyx ) sia “fatale” per una normale attività sessuale ! Ma come posso ovviare alla problematica ? Quale pensate sia il farmaco maggiormente responsabile ? Che consigli avete ?
Grazie di cuore !!
Antonio
[#1]
Dr. Otello Poli Neurologo, Algologo, Esperto in medicina del sonno 6,9k 190 52
La Paroxetina (Daparox) è un farmaco antidepressivo della classe SSRI (inibitore selettivo del re-uptake della serotonina).

Può essere responsabile, come gli altri SSRI, di differenti disturbi della sfera sessuale.

Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test