Utente 427XXX
Gentili dottori,
circa un mese fa sono stato dal mio andrologo di fiducia per dei forti dolori nella zona pubica. Dopo cura antibiotica è stata eradicata l'infezione alla prostata ma è rimasto il dolore nella zona pubica, dolore che si estende anche all'inguine, alla gamba sinistra fino al piede in certe circostanze e alla schiena bassa e inoltre fastidio durante la minzione (bruciore). Il dottore mi ha detto che la prostata è ok, ma mi ha toccato anche dei punti, che ha chiamato trigger points che hanno a che fare con il nervo pudendo. In passato per la nevralgia del pudendo ho fatto una lunga cura con Xeristar 30 mg e ho fatto anche riabilitazione del pavimento pelvico. Il dottore mi ha detto che l'infezione alla prostata potrebbe aver riattivato tutta la sintomatologia del pudendo, quindi mi ha prescritto di nuovo Xeristar e in più Lyseen.
A voi risulta che la nevralgia del pudendo possa dare i fastidi di cui soffro ancora (dolore zona pubica, schiena bassa, bruciore durante minzione)? Continuo semplicemente la cura o mi consigliate di rivolgermi anche ad altri specialisti?
Grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Egregio Utente,
la sintomatologia essenziale che caratterizza la nevralgia del pudendo (malattia abbastanza rara e più frequente nel sesso femminile) è data da dolore perineale (dall'ano al pene), prevalentemente in posizione seduta, a carattere spesso unilaterale, scatenato dalla defecazione o durante l'eiaculazione. Può anche associarsi a pollachiuria (aumento delle minzioni). Il dolore può estendersi in alto alla regione sovrapubica ed in basso alla regione mediale della coscia ma non arriva di certo al piede. Pertanto, credo che la situazione andrebbe rivalutata sotto l'aspetto neurologico eventualmente eseguendo indagini mirate di imaging.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it