Utente 413XXX
Buona sera, sono Valentina ed ho 28 anni. Ho richiesto un consulto perché da circa un mese avverto delle strane sensazioni in testa. Mi capita ogni giorno, e si ripete per più volte nell'arco della giornata, di avvertire come dei brividi in testa.. Non so esattamente spiegare con precisione, ma è come se fosse un formicolio, un intorpidimento, ed è sempre nello stesso lato, il destro. A volte sento pure dei dolorini localizzati sempre nello stesso lato, ma non è mal di testa, è come se fossero dei pizzicotti. La cosa inizia a preoccuparmi, penso al peggio. Qualche giorno fa ne ho parlato con il mio medico curante, ed onestamente non sono convinta della sua diagnosi, lui ipotizza che possa trattarsi di distanza collegati alla cervicale oppure all'artrite reumatoide , patologia di cui soffro da diversi anni. Ma parlando con il medico reumatologo da cui sono in cura ormai da tempo, mi ha detto che a parere suo non si tratta di sintomi causati dall'artrite e mi ha consigliato una visita neurologica. Io sono parecchio ansiosa e tutto questo mi sta mandando in tilt, ho paura che possa trattarsi di un tumore o sclerosi multipla. Vi prego rassicuratemi voi. Grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Valentina,

la sintomatologia descritta non sembrerebbe assimilarsi a patologie neurologiche importanti, Le dico questo però con i famosi limiti del consulto on line, cioè senza una valutazione diretta.
Concordo col reumatologo relativamente all'indicazione della visita neurologica, senza preoccupazioni eccessive però.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 413XXX

Gentilissimo Dottore, la ringrazio per la sua celere risposta. Volevo chiederle, secondo lei dati i sintomi di cosa può trattarsi? Con tutto quello che sento in giro ho tantissima paura. Oltre alla visita dovrei fare qualche altro esame, tipo tac o rmn? Dimenticavo di aggiungere che i brividi che avverto nel lato destro della testa a volte scendono anche sulla guancia. Grazie ancora per la sua disponibilità

[#3] dopo  
Utente 413XXX

Dottore la prego mi tranquillizzi che non si tratta di sintomi da tumore. Ho tanta paura. Grazie infinite

[#4] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Valentina,

i "brividi in testa" non sono un sintomo che fa pensare un tumore cerebrale, su questo stia tranquilla.
Cosa possa essere non è possibile stabilirlo a distanza, faccia la visita neurologica ed eventuali esami diagnostici li richiederà il collega se lo riterrà opportuno in base alla visita stessa.
Non è razionale effettuare esami diagnostici prima di una visita, tranne in rari casi, il Suo non farebbe parte di questi ultimi.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#5] dopo  
Utente 413XXX

La ringrazio infinitamente gentilissimo Dottore, per la sua attenzione e celere risposta. Ho chiesto un parere anche a mio zio, medico radiologo, e lui pensa possa trattarsi di nevralgie. Mi auguro sia solo questo. Domani provvedo a prenotare una visita neurologica. Grazie ancora tanto.

[#6] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla, buona domenica.
Dr. Antonio Ferraloro

[#7] dopo  
Utente 413XXX


Buona sera Dottore, a distanza di mesi torno a disturbarla. Da ormai due mesi soffro di sensi di sbandamento, è come se perdessi l'equilibrio o mi sentissi sempre su una barca . Poco prima di Natale sono andata in ospedale dove mi è stata eseguita una tac encefalo con esito negativo. Successivamente ho avuto un consulto con il neurologo che ha trovato tutto nella norma ma ha segnalato un nistagmo dello sguardo estremo per il quale mi ha suggerito una rmn encefalo (che ancora non ho eseguito) e lievi oscillazioni al romberg. Ho anche fatto una visita otorinolaringoiatrica, ma anche qui tutto nella norma. Ho parlato con il medico otorino del nistagmo notato dal neurologo ma a parere suo, dalle manovre fatte, se fosse stato causato da motivi neurologici l'avrebbe notato. Per cui lui pensa sia fisiologico, ed associa i miei sbandamenti a problemi cervicali. Sotto suo consiglio ho fatto una terapia di 7 giorni con antinfiammatorio oki, ma la situazione è rimasta la stessa. Continuo ogni giorno a sentirmi come se fossi su una barca e avverto anche sensi di nausea. Non ho mai avuto dolori cervicali, tutto è partito da circa due mesi fa, quando a seguito di un lungo viaggio in macchina, ho avuto un forte dolore alla nuca dove iniziano i capelli nella parte sinistra, esattamente a metà tra l'orecchio e la colonna cervicale. Dal giorno successivo questi sensi di sbandamento che non mi lasciano più. Ne ho parlato anche con il mio medico curante e mi ha prescritto delle punture di vitamina b12 da cui non è cambiato nulla . Sono molto preoccupata dottore. Se leggo su internet questi sintomi portano alla sclerosi multipla. Sono molto ansiosa ed ipocondriaca e penso solo al peggio. Attendo un suo parere. Grazie mille

[#8] dopo  
Utente 413XXX

Gentile dottore ho dimenticato di aggiungere che avverto anche debolezza muscolare e una confusione agli occhi che non so nemmeno descrivere. Sono affetta da diversi anni da artrite reumatoide ed ho anche letto che esiste una certa correlazione tra artrite e sclerosi multipla poiché vi è il sistema immunitario interessato. Inoltre aggiungo pure che i miei sensi di sbandamento aumentano quando mi trovo negli spazi aperti. Sono molto preoccupata. Attendo sue risposte. Grazie infinite

[#9] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

già è un'ottima notizia l'esito negativo della visita neurologica.
Concordo però con l'indicazione ad effettuare la RM encefalica.
Quando è prenotata?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente 413XXX

Gentilissimo dottore grazie infinite per la sua celere risposta. Farò la risonanza encefalo e cervicale domani pomeriggio. Sono molto preoccupata e in ansia. Dai sintomi descritti lei pensa possa trattarsi di sclerosi? Ho letto che anche il nistagmo è tipico di questa malattia. Oppure il fatto che sia allo sguardo estremo vuol dire che è fisiologico? Il neurologo già dalla visita si sarebbe accorto se si fosse trattato di sclerosi? Mi scusi per le mille domande, ma non capisco perché questi sensi di sbandamento ormai da due mesi non accennano ad andar via. Potrebbero anche essere causati da ansia data la mia ipocondria? Grazie infinite

[#11] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

si tranquillizzi, ormai il giorno della RM è arrivato.
Ovviamente c'è la possibilità che la sintomatologia riferita abbia un'origine ansiosa.
Mi faccia sapere l'esito dell'esame.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#12] dopo  
Utente 413XXX

Grazie ancora dottore per la sua risposta. Domani farò la risonanza e le dirò l'esito appena lo riceverò. Volevo solo un suo parere in merito ai sintomi descritti. Potrebbe trattarsi di sclerosi multipla?

[#13] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

quelli che Lei riferisce sono sintomi in comune con molte condizioni per cui sbilanciarsi è davvero poco professionale.
Di solito chi teme in maniera ossessiva una malattia non ce l'ha.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#14] dopo  
Utente 413XXX

Grazie ancora dottore per la sua gentilezza. Spero di riuscire ad avere qualche notizia in merito alla risonanza già domani. Le invierò un messaggio con il risultato. La ringrazio infinitamente. Le auguro una buona giornata

[#15] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla, buona giornata anche a Lei.

Aspetto Sue notizie
Dr. Antonio Ferraloro

[#16] dopo  
Utente 413XXX

Gentile dottore, mi scusi se torno a disturbarla. Ieri pomeriggio ho effettuato la risonanza ma
Il risultato sarà pronto giorno 13. Volevo chiederle un'informazione. Ho visto che ci sono tanti tipi di nistagmo. Qual'e' quello che si riscontra nella sclerosi multipla? Ho visto che il neurologo sul referto ha scritto "nistagmo nello sguardo estremo" ci sono anche altre due parole che non riesco a leggere e poi c'è "esauribile ". Cosa vuol dire questo? Mi scusi dottore ma sono molto in ansia..grazie mille

[#17] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

lasci perdere queste questioni tecniche, infatti il nistagmo riscontrato può pure essere fisiologico, nistagmo che l'otorino non ha però riscontrato.
"Esauribile" significa che non dura molto ma va ad esaurirsi (questo in parole semplici).
Aspetti serenamente l'esito della RM, considerando pure che ha una visita neurologica negativa.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#18] dopo  
Utente 413XXX

Grazie infinite dottore per le sue risposte e soprattutto per la sua disponibilità. L'otorino ha notato il nistagmo solo dopo avergli detto che l'aveva notato il neurologo, ma non dalle manovre da lui fatte, ma facendomi seguire con gli occhi un bastoncino che lui teneva in mano così come ha fatto il neurologo. E da lì mi disse che secondo lui era fisiologico perché si verificava nella posizione degli occhi a 45 gradi, Facendomi l'esempio di quando si sta seduti in macchina e con gli occhi si cerca di seguire le immagini viste dal finestrino in movimento. Mi ha fatto pure una posizione per il cervelletto, ero straiata sul lettino con la testa che usciva dall'estremita, ed anche lì non ha notato nulla.

[#19] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Capisco, mi sembra tutto normale.

Buona serata
Dr. Antonio Ferraloro

[#20] dopo  
Utente 413XXX

Gentilissimo Dottore, mi scusi se torno a disturbarla. L'esito della risonanza non è ancora arrivato e di conseguenza la mia ansia non si è ancora pacata. Volevo solo farle una domanda. Se il nistagmo notato dal neurologo fosse stato di tipo patologico, quindi causato dalla sclerosi multipla, l'otorino dalle manovre fatte, avrebbe dovuto riscontrarlo? È positivo il fatto che l'otorino non l'abbia notato? Attendo una sua risposta. Grazie mille e mi scusi ancora tanto per il disturbo

[#21] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

mi permetta di non rispondere trovando molta confusione nel presunto nistagmo, che poi non esiste un nistagmo tipico di SM.
La cosa più razionale è attendere l'esito della RM.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#22] dopo  
Utente 413XXX

Dottore mi scusi posso chiederle perché confusione nel presunto nistagmo?

[#23] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Un nistagmo c'è o non c'è! Ovviamente può non essere patologico ma lo storia che uno lo nota e l'altro no ma lo vede dopo avere saputo che un altro specialista l'ha visto, scientificamente è inaccettabile è come tale non lo prendo in considerazione.

Cordialità



Dr. Antonio Ferraloro

[#24] dopo  
Utente 413XXX

L'otorino non l'ha notato dalle manovre da lui fatte ma l'ha visto quando, come il neurologo, mi ha fatto seguire un bastoncino che teneva in mano facendomi tenere la testa ferma. Per questo le chiedevo se fosse positivo il fatto che il nistagmo venga notato solo quando lo sguardo è a 45' e non nelle manovre fatte dall'otorino. Mi scusi se ho creato confusione nell'esprimermi.

[#25] dopo  
Utente 413XXX

Gentile Dottore, questa mattina finalmente è arrivato il risultato della risonanza magnetica. Le riporto il referto:
CEREBRALE
L'esame è stato eseguito con sequenze sul piano assiale T1 , DP , T2 dipendenti e in diffusione, con sequenze sul piano sagittale T2 pesate e con sequenze FLAIR sul piano coronale.
Non apprezzabili alterazioni morfologiche e di segnale del tronco cerebrale e del parenchima cerebrale e cerebellare.
Non si evidenziano aree di alterata diffusivita'.
Sistema ventricolare di normale morfologia e dimensione.
Strutture mediane in asse.
Regolari gli spazi cisternali ed i solchi corticali.
Si segnalano pseudocisti del seno mascellare destro.
SPINALE DEL TRATTO CERVICALE
L'esame è stato eseguito sul piano sagittale con sequenze TSE T1 e T2 dipendenti.
L'indagine è stata completata conseguenza assiali centrate a livello degli spazi intersomatici da C3 a D1.
Tendenza alla fusione tra i corpi vertebrali di C3 e C4.
Non apprezzabili protrusioni discali.
Regolari per morfologia e segnale il tratto di midollo spinale preso in esame.
Canale spinale di ampiezza normale.

Posso chiedere un suo parere a riguardo? Grazie mille

[#26] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

la RM sia encefalica che del tratto cervicale si possono considerare nella norma, infatti <<pseudocisti del seno mascellare destro>> sono di competenza otorino ma nulla di grave.
Mi aspettavo un esito negativo della RM considerata la sintomatologia riferita.
Adesso può tranquillizzarsi.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#27] dopo  
Utente 413XXX

Grazie mille dottore per la sua celere risposta. Adesso mi sono tranquillizzata.Come le dicevo ho già fatto una visita otorinolaringoiatrica ma è risultato tutto nella norma. Lei mi consiglia consultare nuovamente l'otorino? A questo punto secondo lei da cosa possono essere causati questi miei sensi di sbandamento? Perché mi sento sempre come se fossi su una barca?

[#28] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

faccia vedere la RM all'otorino.
Gli sbandamenti possono anche avere un'origine psicosomatica.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro