Vibrazioni pianta dei piedi e tanta ansia..

Salve, cercando su questa web page ho trovato alcuni articoli riguardanti i miei sintomi, ma ho deciso comunque di avere un consulto, cosi da avere un parere diretto con uno specialista..
Attualmente attraverso un periodo (ormai quasi 8 mesi) di ansia stress che mi ha portato a sviluppare una vera e propria paura per le malattie..
Attualmente sono in cura da uno psichiatra che mi ha prescritto ormai da circa 2 mesi dei farmaci in goccie per trattare l'ansia e gli stati emotivi negativi..
Tuttavia, almeno da 3 mesi, quindi precedentemente alla cura assegnatami dallo psichiatra avverto delle vibrazioni ai piedi.. Ho letto molti articoli recentemente, ma le vibrazioni che avverto non sono ne visibili ne si avvertono al tatto.. A volte sembra di sentire pulsazioni che seguono il battito cardiaco, altre volte sono vere e proprie vibrazioni.. La cosa che mi fa tranquillizzare un po a volte [ il fatto che queste vibrazioni finiscono quando cammino o massaggio i piedi.. Effettivamente si avvertono molto di piu quando sto seduto o sdraiato. Inoltre avverto anche una strana sensazione al polpaccio sinistro, come se fosse un po teso..
Non ho ne problemi di coordinazione, ne di mobilità ne di forza..
Il mio terapeuta sostiene che siano tutte somatizzazioni d'ansia e stress, io faccio fatica a credere che possano perdurare per cosi tanto tempo.. Queste vibrazioni le ho costantemente tutto il giorno, e a volte variano di intensità..
Ad inizio anno avevo svolto una visita neurologica ed esami ematici che non avevano evidenziato nulla di rilevante, ma solo una cefalea gravativa..
Sono anche stanco di fare visite inutili per sentirmi dire che non ho nulla, e sul web tutto quello che si legge è a dir poco catastrofico.. Tra Sclerosi multipla, tanti tipi di tumori, Sla etc etc, cresce solo l'ansia e la paura di avere qualcosa di davvero grave..
Tutta questa situazione sta diventando invalidante, vivo da solo e non ho nessuno con cui parlarne..
Per chiunque legga questo consulto, come potrei muovermi?
Qualsiasi consiglio, idea, o ipotesi e ben accetta, sempre restando consapevole che si tratta di un consulto online..
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,8k 2k 23
Gentile Utente,

quel farmaci sta assumendo e con quale dosaggio?

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Daparox gocce 5 al mattino, Pasadent gocce 10 dopo pranzo e 10 prima di andare a letto..
A parte questo prendo Eutirox 50
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,8k 2k 23
Gentile Utente,

non potendo entrare nel caso particolare ma parlando in generale, Le dico che il farmaco fondamentale per le Sue problematiche, tra i due che assume, è il daparox, ebbene questo è di gran lunga sottodosato, per farle un esempio corrisponde a un quarto di compressa.
Riferisca allo psichiatra di non avere avuto benefici.

Cordialmente

[#4]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la risposta ed il consiglio.. Mi conforta il fatto che anche il mio medico curante ha riconosciuto tali sintomi come somatizzazioni d'ansia.. Anche lui mi ha consigliato di rivedere il dosaggio con lo psichiatra..
Grazie e scusi per il disturbo.. A volte quando non si ha nessuno con cui parlare si scrive su internet più per essere rassicurati che per effettive diagnosi non eseguibili online..
[#5]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,8k 2k 23
Di nulla, stia sereno.

Buona serata

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test