anomalie eeg

Buona sera, vi sarei grato se poteste spiegarmi gli esiti di questi EEG:

"Abbondanti anomalie lente e parossistiche sulle due regioni fronto-centro-temporali con incostante prevalenza sx o ad espressione diffusa"

"Tracciato caratterizzato dalla presenza di bouffees diffuse di anomalie lente frammiste ad anomalie lente con aspetto puntuto"

"Tracciato caratterizzato dalla presenza di anomalie lente diffuse"

Grazie anticipatamente
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Gentile Utente,

i tracciati in questione presentano segni irritativi che in assenza di elementi sintomatologici non possono essere valutati in modo corretto, cioè un tracciato EEG senza conoscere il motivo per cui è stato effettuato ha poco senso valutarlo.
E poi i tre tracciati indicati appartengono allo stesso paziente?
Sono tre tempi diversi dello stesso soggetto?

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Il motivo per cui è stato richiesto è un disturbo della deambulazione che coinvolge il primo neurone di moto.
Sì, è l'esame di mio cugino di 37 anni con diagnosi di FASD e sono 2010, 2013, 2015

grazie mille
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Gentile Utente,

per il problema della deambulazione l'EEG non è un esame utile, è probabile che sia stato richiesto per monitorare per es. eventuale epilessia da FASD.
Molto in generale, senza visionare direttamente i tracciati e solo basandosi sulle conclusioni dei referti, sembrerebbe che l'ultimo EEG possa essere lievemente migliorativo rispetto ai primi due.

Cordialmente
[#4]
dopo
Utente
Utente
Gent.le dottore, vista la sua disponibilità e chiarezza provo dunque a porle ancora alcune domande.
Questo è il referto della risonanza magnetica:
" mediante sequenza d'acquisizione spin-echo, fast-spin-echo. flair, stir e gradient-echo T2 sono state ottenute immagini su tre piani ortogonali. immagine rm lievemente disturbata dalla presenza d'artefatti da movimento. compatibilmente con tali limiti d'indagine rm non sembra evidenziare aree intraparenchimali d'alterato segnale sia in sede sotto che sopratentoriale. Il sistema ventricolare è normale per dimensioni con minima asimmetria dei ventricoli laterali per prevalenza sinistra senza dislocazione della linea mediana; modesta asimmetria della punta dei corni temporali per prevalenza dx. Sostanzialmente normorappresentato lo spazio subaracnoideo periencefalico con minimi ampliamenti liquorali settoriali in corrispondenza del tratto anteriore delle valli silvane con lieve maggior espressione a sx ed in corrispondenza della regione dell'alta convessità encefalica con lieve maggior espressione a sx. Ampliamenti degli spazi di Virchow-Robin sono presenti in sede sub-nucleare bilateralmente con lieve maggior espressione a dx; ulteriori ampliamenti di spazi di Virchow-Robin sono presenti in sede parietale bilaterale ed in corrispondenza della regione dell'alta convessità encefalica. Minima asimmetria di rappresentazione del tratto intracisternale delle arterie vertebrali per dx < sx; concomita minima tortuosità di decorso della giunzione vertebro-basilare con minima deviazione scoliotica destro-convessa dell'arteria basilare il cui apice giunge in contiguità del III ventricolo. Minima iperplasia flogistica cronica della mucosa di rivestimento sinusale mascellare con maggior espressione dx e di alcune cellule etmoidali. modesta ipertrofia del turbinato nasale inferiore di sx. iperpneumatizzazione del seno sfenoidale e dei processi clinoidei anteriori. sella turcica con tegmen sellare concavo verso l'alto. verosimile piccola lacuna venosa intradiploica in sede fronatle sx."
A quanto pare mia zia abbia capito dal neurologo questa rmn sarebbe riconducibile alla fasd, ma sembra che sia stato detto solo che ci sono delle anomalie e che il cervello sarebbe di dimensioni più piccole rispetto alla norma. Quanto capito è corretto?
Per quanto riguarda l'eeg si è parlato di possibile epilessia mioclonica date anche la presenza di mioclonie si dalla nascita appunto per verosimile esposizione ad alcol.
Il problema del motoneurone non essendo particolarmente peggiorato nel corso degli ultimi 4 anni da che è comparso e non avendo coinvolto il secondo. ha spinto ad un diagnosi di probabile Malattia di Strumpell Lorrain.

Grazie per i chiarimenti che vorrà darmi/ci!
[#5]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Gentile Utente,

in effetti l'esito della RM encefalica, almeno quello che riporta il referto, può essere compatibile con la FASD.

Per il resto non posso esprimere nessun parere non potendo visitare il paziente.

Cordialità
[#6]
dopo
Utente
Utente
Gentilissimo, spero di non risultare insistente, ma le sarei grato se potesse spiegarmi quali sono le anomalie e dove è visibile la "microcefalia" come detto dal neurologo?
Per quanto concerne la PSE capisco che senza una visita sia pressochè impossibile esprimersi.

Grazie
[#7]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Gentile Utente,

è difficile spiegare le anomalie riscontrate, si dovrebbero usare termini molto tecnici e quindi poco comprensibili.
Consideri che le anomalie sono rappresentate dalle dizioni <<minima assimmetria>> ed in ogni caso non sono particolarmente accentuate.
La microcefalia invece ritengo che il neurologo l'abbia riscontrata visionando direttamente le immagini della RM.

Cordiali saluti
[#8]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio molto!E' stato importante capire le varie correlazioni di questi elementi con la FASD.
[#9]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Di nulla.
Consideri però che le anomalie riscontrate non sono specifiche della FASD ma possono essere in comune con altre condizioni.

Buon fine settimana

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa