Le hanno dato il referto, nell'attesa della visita dal neurologo volevamo sapere cosa significa

Salve, mia sorella ha 25 anni, ha effettuato un eeg con privazione di sonno di 24 h per un sospetto di assenze, oggi le hanno dato il referto, nell'attesa della visita dal neurologo volevamo sapere cosa significa questo referto:
Registrazione in veglia: Attività di fondo irregolare, con frequenze ad 11-12 c/s di basso voltaggio miste a componenti theta e ritmi rapidi. Senza modificazioni le prove di attivazione. Artefatti da contrazione muscolare.
Ringrazio anticipatamente.
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,8k 2k 23
Gentile Utente,

il referto è molto sintetico non scendendo nei particolari della descrizione del tracciato, pertanto è importante la visione diretta dell'esame.
In ogni caso, basandosi solamente su quanto scritto, non si evincono alterazioni importanti o di natura irritativa, siamo in presenza di un tracciato aspecifico che si può riscontrare anche in soggetti sani, senza nessuna patologia degna di nota.
Le ripeto però che questa è solo una valutazione ipotetica a cui il neurologo, visionando il tracciato, può dare diversa interpretazione.
Utile potrebbe essere, qualora il collega lo ritenesse opportuno, un approfondimento mediante EEG delle 24 ore.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Quindi potrebbe essere ricollegabile a queste "assenze", o si escludono?
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,8k 2k 23
Gentile Utente,

non è, sempre da quanto si legge nel referto, un tracciato da "assenze" ma siamo sempre a livello di ipotesi non potendo visionare l'esame.
Consideri che a volte, nei periodi intercritici, cioè nei periodi liberi da assenze, l'EEG può essere non significativo.
Come si manifestano le presunte assenze? Quanto durano?

Cordialmente
[#4]
dopo
Utente
Utente
Parto dal presupposto che ha sempre avuto sin da piccola momenti in cui lo sguardo era fisso, e non rispondeva come se fosse appunto assente.. All'età di 20 anni è svenuta con revulsione dei globi oculari e si è irrigidita come se fosse una tavola e ci è voluto un po' prima di riprendersi, teneva una volta sveglia lo sguardo fisso.. Da novembre 2015 avvengono di nuovo episodi simili a quelli di quando era piccola, si assenta e non risponde, la maggior parte delle volte non si accorge, a volte sente lei dice "come uno spostamento dentro la testa", durano una manciata di secondi, massimo 10 sec, non cade resta solo bloccata.. Io e mia madre abbiamo notato che questo avviene solitamente precedentemente ai pasti, dopo questa "assenza"resta confusa e con acqua e zucchero si sente un po' meglio, dopo solitamente va a sdraiarsi e dorme, quando si risveglia non ha più quel senso di confusione.. Spero di esser stata il più precisa possibile..
[#5]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,8k 2k 23
Gentile Utente,

è stata molto precisa.
La possibilità che si tratti di "assenze" esiste, però è sempre consigliabile in questi casi rivolgersi ad un epilettologo, cioè un neurologo che si occupi quasi esclusivamente di epilessie.
Ovviamente siamo nell'ambito delle ipotesi, nessuna certezza si può dare a distanza. Come Le dicevo potrebbe essere utile un EEG delle 24 ore.
Ritengo che abbia già fatto una RM encefalica.

Cordialità
[#6]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,8k 2k 23
Gentile Utente,

è stata molto precisa.
La possibilità che si tratti di "assenze" esiste, però è sempre consigliabile in questi casi rivolgersi ad un epilettologo, cioè un neurologo che si occupi quasi esclusivamente di epilessie.
Ovviamente siamo nell'ambito delle ipotesi, nessuna certezza si può dare a distanza. Come Le dicevo potrebbe essere utile un EEG delle 24 ore.

Cordialità
[#7]
dopo
Utente
Utente
Si, la risonanza l'ha fatta e il referto è negativo.. È possibile una correlazione con l'ipoglicemia? Perchè deve evitare di mangiare cibi zuccherati perchè produce troppa insulina.. E considerando che dopo l'acqua e zucchero sta meglio, potrebbe essere possibile?
La ringrazio per la sua gentilezza.
[#8]
dopo
Utente
Utente
Abbiamo trovato l'eeg effettuato dopo l'episodio di svenimento:
Attivitá di base rappresentata da frequenze desincronizzate e rapide, di voltaggio basso, intercise da ampi tratti alfa discretamente modulati, ben reagenti all'A-C degli occhi, scarsamente modificate dall'IPN.
Conclusioni:tracciato nei limiti della norma.
[#9]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,8k 2k 23
Gentile Utente,

difficilmente l'ipoglicemia potrebbe essere una causa perchè una sintomatologia tipo assenza non è tipica di questa condizione ma non si può escludere del tutto.

L'EEG che menziona, come ha letto, è nei limiti della norma, come potrebbe essere anche l'ultimo.

Mi pare che un epilettologo possa essere lo specialista più adatto per fare diagnosi di epilessia o per escluderla.

Cordiali saluti

[#10]
dopo
Utente
Utente
Faremo così. La ringrazio tanto per la sua pazienza e disponibilità.
Saluti.
[#11]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,8k 2k 23
Di nulla, buona giornata.

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test