Utente 418XXX
salve ho 43 anni,
il mio calvario e' iniziata a novembre del 2015, com mal di schiena e forti persistanti mal di testa.
Ho fatto una RMN,cranio, cervicale e dorsale in cui mi diagnosticavano solodelle protrusioni cervicali (3 x l'esattezza) ed un restringimento della vertebra tra d9-d10.
il resto sommariamente negativo.
Faccio la prima visita neuro a dic 2015, con esito negativo.
A gennaio convinto di essere sotto stress vado dalla psicoterapeuta che mi prescive un asiolitico Alpraizig e Lyrica per tre mesi.
io li assumo solo per 20 gg perche mi sentivo meglio.
A marzo iniziano le fascicolazioni e lievi dolori muscolari.
Allora torno dallo stesso neurologo e mi dice che e sempre tutto negativo.
Ad aprile torno ancora dallo stesso neurologo chiedendo gentilmente di sottopormi a EMG ai 4 arti ed il risultato e': sporadiche fascicolazioni braccia, assenza fibrillazioni e onde lente positive: Pum morfologicamente regolarivengono regolarmente reclutati.
Nella norma la conduzione motoria,sensitiva, ricorrente e riflesssa dei nervi esaminati. Esame compatibile con fascicolazioni benigne.
Ora da quel poco che ho capito Emg e negativa a parte le fascicolazione ( che non capisco come fa a descriverle benigne)
Aggiungo, gia da prima dell'EMG ho rigidita nel pollice mano sx e mi da fastidio prendere la forchetta con la mano sx.
Si aggiungono ( oltre alle fascicolazioni) dolori muscolari e rigidita muscolari.
La mattina appena mi sveglio una fastidio alla caviglia dx che mi duele mi impedisce di camminare correttamente.( proseguono da due settimane circa)
Allora tento di camminare in punta di piedi e mi danno fastizio entrabi le caviglie.
Pero, poi cerco di riprendermi camminando normalmente e mi da fastidio la caviglia dx.
Capisco la distanza ed un difficile consulto online, ma dottore secondo lei debbo ritornare con una altra visita neuro, per il possibile timore di SLA?
Puo essere che la malattia stia iniziando che questa problematica...? e non e possibile ancora diagnosticarla?
(dimenticavo non faccio fatica a sollevare peso o miei figli, e non ho perso peso)
grazie per la sua consulta...

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

va fatta una correlazione tra sintomatologia avvertita e visita neurologica, quest'ultima deve riscontrare segni di compromissione del motoneurone centrale e/o periferico, in assenza dei quali può stare tranquillo riguardo la malattia che teme.
Se l'ultima visita neurologica è di aprile, per Sua tranquillità, può ripeterla.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 418XXX

Grazie per la risposta,
Ho sbagliato con i tempi, ad aprile torno dalla stesso neurologo che mi riconferma la prima visita fatta. Cioè negativa.
Ho fatto invece il 30 giugno EMG... Con esiti che già conosce.
È il caso di fare un ulteriore visita neuro o EMG?
Il neurologo mi spiegava che le semplici fascicolazioni non sono nulla, ci debbono essere anche le fibrillazioni e psw per la patologia ( SLA).
Conferma?
Grazie ancora
Scusi se la disturbo oggi

[#3] dopo  
Utente 418XXX

Eventualmente sarebbe il caso di ripetere la visita presso un centro specializzato SLA?
Grazie

[#4] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

si era spiegato bene.
Dopo circa 20 giorni non è il caso di ripetere l'EMG.
Rivolgersi ad un centro SLA? Con i famosi limiti del consulto a distanza mi sembra eccessivo.
Può sentire il parere di un altro neurologo, per Sua tranquillità.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#5] dopo  
Utente 418XXX

È' stato davvero gentile.
Grazie se nn le spiace la terrò al corrente

[#6] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla.
Certamente, potrà farmi sapere gli sviluppi del caso.

Buon fine settimana
Dr. Antonio Ferraloro

[#7] dopo  
Utente 418XXX

Scusi dott
Dimenticavo, potrebbe confermare la teoria del neurologo ove dice che le solo fascicolazioni nn dicono nulla di patologico grave, ma debbono essere associate a fibrillazioni e psw presenti per la malattia sopra citata? O è solo teorica?
Grazie

[#8] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Sì..è come Le è stato detto...non bastano sporadiche fascicolazioni..

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#9] dopo  
Utente 418XXX

Grazie....

[#10] dopo  
Utente 418XXX

Possiamo parlare allora di fascicolazioni benigne allora?
Grazie

[#11] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Sì, questo è possibile.
Dr. Antonio Ferraloro

[#12] dopo  
Utente 418XXX

Lei di possibile... X confermare questa teoria cosa bisognerebbe fare? Ed escludere la SLA. Grazie dott

[#13] dopo  
Utente 418XXX

Scusi se le scrivo un po alla volta... E le fascicolazioni benigne, ( che io ho per tutto il corpo e visibili ad occhio nudo)vengono accompagnate come nel mio caso anche da dolore e rigidità muscolare?
Tutto normale secondo lei?
Grazie

[#14] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

la diagnosi di SLA è clinica, cioè si fa con la visita neurologica, se questa è negativa non c'è malattia.
L'EMG si richiede come conferma al sospetto diagnostico del neurologo. Personalmente non richiedo mai l'EMG con visita negativa. Il dolore non è sintomo iniziale di SLA, anzi è un criterio di esclusione. Le fascicolazioni nella stragrande maggioranza dei casi sono benigne.

Penso di essere stato chiaro.

Buon fine settimana
Dr. Antonio Ferraloro

[#15] dopo  
Utente 418XXX

Mi scusi se l'ho fatta alterare (almeno è questa la mia impressione ) ed è stato esaustivo e conciso è molto diretto, cosa che ho gradito.
Grazie ancora

[#16] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Nessuna alterazione, ci mancherebbe, ho solo cercato di sintetizzare il problema cercando nello stesso tempo di dare risposta alle Sue domande.
Spesso il monitor fa di questi scherzi.....

Buona serata
Dr. Antonio Ferraloro

[#17] dopo  
Utente 418XXX

Grazie ancora

[#18] dopo  
Utente 418XXX

Salve dott, torno alla carica, situazione peggiorata, non solo dolori articolari e diffusi e rigidità del pollice della mano, e fascicolazioni ma da questa mattina difficoltà a camminare poiché come Poggio il piede sx mi duole da morire la caviglia...ma Dopo averla forzata un po mi passa, poi dopo il riposo e riprendo a camminare mi duole di nuovo e faccio fatica a camminare. Insisto nel chiederle è il caso di cercare un altro neurologo? Oppure debbo optare per un altro ramo? ( sto andando avanti con alprazig e lyrica)
Grazie

[#19] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Il dolore potrebbe anche essere di competenza ortopedica, ne parli col medico curante per vedere cosa ne pensa dopo avere effettuato la visita.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#20] dopo  
Utente 418XXX

Di conseguenza per il momento esclude un ulteriore visita neuro giusto? Ovvio ripenso sempre alla stessa malattia.... Grazie x le sue risposte velocissime

[#21] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Il dolore sintomo iniziale di SLA?
In uno dei post precedenti ho scritto che non può essere essendo la malattia di tipo motorio e non di tipo sensitivo.
Dr. Antonio Ferraloro

[#22] dopo  
Utente 418XXX

Salve, ho ascoltato il suo consiglio e sono stato dal medico di famiglia, gli ho spiegato la rigidità del pollice e lui nn ha visto un deficit forza né nel pollice né in altri arti. Secondo lui ho un problema articolare e mi ha prescritto etoricoxib 90 mg. Secondo, il medico x il momento bisogna accantonare il discorso neurologico.... Ora nn so se lo dice per rinviare la cosa è fare un altra visita oppure x tranquillizzarmi... Non ha però saputo spiegarmi la rigidità del pollice e della parte posteriore delle ginocchia... Grazie

[#23] dopo  
Utente 418XXX

Dimenticavo, ovviamente gli ho anche detto del forte dolore alle caviglie... Effettivamente ho le gambe magre... Ma nn sono sceso di peso..anzi. Ma ho l'impressione che è aumentata solo la pancia... Lei concorda con il medico di famiglia?

[#24] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Non posso che concordare con quanto detto dal medico curante avendo quest'ultimo il vantaggio di averla visitata e quindi di avere molti più elementi di noi che siamo al buio.

Dr. Antonio Ferraloro

[#25] dopo  
Utente 418XXX

Onestamente dott, la visita del medico di famiglia nn è stata molto esaustiva. ( solo antinfiammatori)
Anche quando nn ha saputo spiegarmi la motivazione della rigidità del pollice e delle altri parti muscolari...
. Per non dire poi delle fascicolazioni che nn mi mollano un attimo...
. Inoltre continuo ad essere molto spaventata dal fatto che mi vedo le gambe davvero magre...(è si vero che è un bel po' che nn faccio attività continuativa) però nn le ho mai avuto così snelle.... Durante questo periodo (considerando l'ultima visita neuro, fine aprile 2016) nn ho mai avuto deficit forza...
Prendo spesso mio figlio di un anno in braccio...e spesso sollevò mia figlia di tre....
Secondo lei possiamo concludere questo discorso neurologico ( glielo chiedo con il cuore in mano perche' mi sta affliggendo davvero e nn solo me)? ( ovviamente lei nn mi ha mai visitato ed immagino la difficoltà nel rispondere)ma ho fatto due visite neuro negative ( dic'15 -apr'16) ed un EMG che evidenziavano fascicolazioni benigne ( nn so come abbia fatto a capirlo) niente fibrillazioni ne psw...
Posso stare tranquillo
Oppure è il caso di cercare un secondo neurologo X in altra verifica?
Grazie e scusi se la scoccio

[#26] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

due visite neurologiche negative a distanza di 4 mesi dovrebbero essere rassicuranti riguardo la patologia che teme.
Non vedo problemi importanti.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#27] dopo  
Utente 418XXX

Salve dottore,
Sto continuando con la terapia antinfiammatoria... Ma nulla, continuano fascicolazioni, rigidità al pollice mano sx e si sono aggiunti degli scatti al pollice e medio...
Dolore ai tendini o muscoli dell'avambraccio della mano della mano sx
Dolore ( come uno spillo conficcato nel quadricipite lato interno coscia)
Ho riparlato con il medico di base e dice che nn sa più che consigliarmi....
Sto continuando anche con. alprazig
Forse lo sto assillando...
Ma ora sto andando nel panico... Perché continuò a leggere su Internet che tutto quello che ho sono tutti sintomi SLA....
Sono molto indeciso a distanza di 3/4 mesi dall'ultima visita neuro di ripeterla presso un centro specializzato....
Cosa mi consiglia anche se capisco il fatto che è distante...?
Grazie

[#28] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

mi dice dove ha letto che il dolore è tra i sintomi iniziali di SLA?
Grazie.
Dr. Antonio Ferraloro

[#29] dopo  
Utente 418XXX

Salve dottore
In un video delle iene ove il ragazzo colpito da SLA ha iniziato con il dolore alla mano..

[#30] dopo  
Utente 418XXX

Grazie per la sua disponibilità.
Sta sera parlava con il mio medico curante ed insiste a dire che secondo lui non debbo gettare altri soldi in visite neurologiche, perche' già due visite negative ed una EMG con solo fascicolazioni ( dichiarate benigne) nn debbo tornare a farne altre... Ed eventualmente proseguire con il Lyrica....
Nn so più che pesci prendere.... Ed onestamente questo mio stato si riflette sullo stato di famiglia...

[#31] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
E non poteva essere un sintomo indipendente e poi è stato colpito dalla malattia?
Se io oggi ho un dolore alla mano e tra un mese mi viene un ictus posso mai dire che il dolore alla mano è stato il primo segno di ictus?

Se sente di effettuare una visita presso un centro specializzato nulla vieta di farla.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#32] dopo  
Utente 418XXX

Dott,
I ragazzi ha dichiarato che il primo problema è stato il dolore alla mano e da lì in poi la malattia si è evoluta...
Grazie dott per sua disponibilità anche a quest'ora della notte...
Forse volevo un ulteriore ragguaglio e conforto...
Magari è ora di prendere in considerazione la visita specialistica presso un centro SLA...
Come dice lei nessuno me lo vieta.... Ma mia moglie teme che nn uscirò più da questo giro vizioso...
Ma io continuo ad avere tutti i sintomi sopra descritti....
E nessuno sa darmi una risp concreta o cura

[#33] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

se il problema è ansioso è facilmente curabile, deve essere però Lei a decidere di affrontarlo.
Faccia questa visita al centro specialistico e poi lasci stare tutto e si curi.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#34] dopo  
Utente 418XXX

Grazie dott.
Mi resta però difficile pensare che sia "solo" un problema di ansia o ipocondria con la sintomatologia che le ho elencato finora...
Spero che lei abbia ragione....
Grazie

[#35] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Ovviamente le mie sono solo impressioni a distanza basate solo sul contenuto dei Suoi post e sulle visite neurologiche negative.

Buona giornata
Dr. Antonio Ferraloro

[#36] dopo  
Utente 418XXX

Certamente dottore,
Io comunque la ringrazio per aver sempre risposto e posso solo immaginare cosa vuol dire dare delle supposizioni a distanza...
Che nn è la stessa cosa che penso per chi mi ha visitato di persona...
Grazie ancora

[#37] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla, buona giornata.
Dr. Antonio Ferraloro

[#38] dopo  
Utente 418XXX

Salve dottore,
Sono riuscito a prenotare una visita presso il centro Aisla del gemelli di Roma..
Intanto là ragidita, della mano sx e dei suoi tendini incrementano...
È sempre lo strano dolore o rigidità dietro il ginocchio dx sopratutto mentre guido...
Grazie
Ancora

[#39] dopo  
Utente 418XXX

Ovviamente dottore, seguite dalle fascicolazioni sparse e gli scatti sempre della mano sx.

[#40] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Ok, se Le farà piacere può farmi sapere cosa Le diranno.

Buona serata
Dr. Antonio Ferraloro

[#41] dopo  
Utente 418XXX

Certamente.
Buona sera

[#42] dopo  
Utente 418XXX

Salve dott,
Mi scusi le scrivo ancora, sarà solo uno sfogo e nn ce faccio più ad attendere sta benedetta visita all'aisla del gemelli di Roma... Continuo ad avere dolore avambraccio dx dolore dietro le ginocchia( ambedue), dolore muscolare ( come uno spillo)interno coscia e le persistenti fascicolazioni...
Continuo a fare la prova di minghizzini assieme con l'assistenza di moglie come spiegato su YouTube ma l'esito è sempre negativo... No deficit forza...
Sono tornato dal medico di famiglia 10 gg fa... Dice nonostante NN sia uno specialista nn vede neanche atrofie...E mi ha dato rivotril ma nessun effetto né sulle fascicolazioni né sui dolori... Sono sempre più preoccupato che a Roma mi diano una brutta notizia...
Capisco sempre che è difficilissimo valutare a distanza... ( lei dice che nelle fasi iniziali della SLA ne c'è dolore muscolare affatto ma problemi motori)..
Ma allora sto dolori che sono...? Anche dopo una semplice passeggiata...
Scusi ancora il disturbo anche oggi

[#43] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
La natura dei dolori non posso conoscerla (fibromialgia?) ma non c'entrano nulla con la SLA.
Le fascicolazioni spesso non rispondono a nessuna terapia e possono durare molto tempo.

Buon ferragosto
Dr. Antonio Ferraloro

[#44] dopo  
Utente 418XXX

Forse troppo preso da questa paura e mi son dimenticato di farle gli auguri di buon ferragosto...
Ultima domanda, lei è specializzato i malattie neuromuscolari?
Grazie ancora e scusi

[#45] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

personalmente non mi occupo in modo particolare di malattie neuromuscolari.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#46] dopo  
Utente 418XXX

Salve dott,
Come le avevo detto oggi ho fatto la visita neurologica presso il centro AiSla del Gemelli, con il primario del centro.
Visita neurologica assolutamente negativa.
Non ha riscontrato nessun problema neurologico e tanto meno neuromuscolare.
Grazie tante ancora per le sue consulenze online.

[#47] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

mi aspettavo l'esito negativo della visita neurologica, ora spero che si possa tranquillizzare.

Buona serata
Dr. Antonio Ferraloro

[#48] dopo  
Utente 418XXX

Salve dottore,
Torno a disturbarla, ora nn tanto per il solito timore SLA, quanto dal fatto che sono ripresi i miei continui ma lei I mal di testa. Sono già 13 gg che vanno avanti senza interruzione. Su una scala da una a 10 il dolore è 4/5. Mi prende su tutta la testa con una pressione continua, ma parte dalla parte posteriore X terminare alla fronte. Tutto cioè è aumentato con lo stato influenzale, tosse e sinusite. Non mi sembra di essere particolarmente stressato. Sono stato dal medico di famiglia che mi sta facendo fare l'aerosol per la sinusite e sto prendendo antinfiammatori da due gg X la cervicale. ( riscontato 3 protrusioni al collo da RM di dic' 2015) ( tac fatta sempre a dic' 2015 esito negativo). Emocromo negativo
I miei mal di testa proseguono. Secondo lei dopo 10 mesi è il caso di ripetere una tac o RM? Secondo lei cosa può essere? Grazie tante

[#49] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

da ciò che descrive, la cefalea riferita sembra avere le caratteristiche della cefalea di tipo tensivo, magari accentuata, come Lei dice, dal raffreddore.
Ne parli col medico curante, non mi pare però che sia necessario ripetere esami diagnostici a meno che il collega li riterrà opportuni.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#50] dopo  
Utente 418XXX

Grazie tante. La terrò aggiornato.
Grazie

[#51] dopo  
Utente 418XXX

Salve Dott, sono tornato dal medico curante e gli ho detto che proseguono i miei mal di testa ( partono dalla nuca per protrarsi su ambedue i lati ) . Secondo lui nn ci sarebbe bisogno di ripetere ne tac ne risonanza fatta 10 mesi fa e che dovrei continuare con anti infiammatori X la cervicale... Nn concordo affatto con lui, per questo vorrei un suo parere. Grazie

[#52] dopo  
Utente 418XXX

Ps: ho notato ( cosa che ho dimenticato di dire al medico curante) che se faccio saltelli sul posto , oppure se abbasso il busto, o se do un colpo di tosse mi duole.

[#53] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

considerati i problemi discali potrebbe essere utile una visita fisiatrica.
Dr. Antonio Ferraloro

[#54] dopo  
Utente 418XXX

Dott sempre molto professionale e Veloce nelle risposte. X cui da quello che ho capito anche lei esclude l'0pzione RM encefalo?
Grazie tante

[#55] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Il mio pensiero era già chiaro nel post #49, non mi sembra necessaria la RM.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#56] dopo  
Utente 418XXX

salve dott.
torno alla carica... e me ne dispiace.
Nel a dic 2015 Ho fatto una RMN,cranio, cervicale e dorsale in cui mi diagnosticavano solodelle protrusioni cervicali (3 x l'esattezza tra c3ec4 tra c4ec5 tra c5e c6)
continuano questi lievi mal di testa soprattutto nucale e lato sx della testa e leggero dolore al collo sempre lato sx.
accompagnati alcune volte da nausea ed altre volte da vertigini leggere ed alcune volte da vista leggermente offuscata ( lo notavo quando sbuccio una mela a tavola o quando guardo il pc.
Torno per l'ennesima volta dal medico di famiglia, il quale continua a dirmi che non e nulla di grave.
Questo mio stato mi alterare lo stato d'animo.... ed ovviamente si ripercuote anche a lavoro ed a casa...
Secondo il mio medico di famiglia e' difficile che dopo una RM fatta 10 mesi fa ci sia un tumore, ma io leggo in internet che non e' cosi.... forse mi faccio suggestionare??!! non lo so...
Dimenticavo d'iniziativa e su suggerimento di una amico ematologo sto cominciando a riprendere Laroxyil, 5 gocce, per capire se mi distente i musculi....,
gentile dott. capisco il fatto che non si puo visitare online, ma lei cosa mi consiglierrebbe?
NB: ho fatto nello scorso anno 5 vsite neuro.
Grazie ancora e scusi il disturbo.
con stima distinti saluti

[#57] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Dopo cinque visite neurologiche negative Le consiglio di stare tranquillo e di non andare in internet alla ricerca di autodiagnosi.
Qualsiasi sintomo al di fuori del contesto clinico è potenzialmente un sintomo neoplastico per cui troverà sempre malattie gravi per qualcosa di banale.
Se a Lei va bene questo continui....
Le rinnovo l'invito alla visita fisiatrica.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#58] dopo  
Utente 418XXX

Grazie Dott.
Dimenticavo di dirle,che all'inizio di quest'anno ero già stato ad una visita da un primario fisiatra il quale consultando la RM, nn ci ha visto nulla di patogico se nn le tre protrusioni e l'unica cosa che mi diede( come sempre) farmaco mio rilassanti....
Quanto può essere dannosa ripetere la RM ENCEFALO E CERVICALE?
Grazie e scusi se la stresso.
Però le garantisco che nn è piacevole stare in questo stato.
Cordiali saluti

[#59] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
<<Quanto può essere dannosa ripetere la RM ENCEFALO E CERVICALE?>> Nessun danno in quanto l'esame non si basa su radiazioni ionizzanti, la RM è un esame innocuo.

Dr. Antonio Ferraloro

[#60] dopo  
Utente 418XXX

Grazie dott.
Ho prenotato la RM ENCEFALO E RACHIDE CERVICALE X oggi alle 14.
È brutto a dirsi, ma confido più in lei che nel mio medico curante. Spero davvero lei abbia ragione e che nn c'è nessuna neoplasia.
Grazie

[#61] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Se vuole può farmi sapere l'esito.
Dr. Antonio Ferraloro

[#62] dopo  
Utente 418XXX

Assolutamente

[#63] dopo  
Utente 418XXX

Gentile dott
Avro la diagnosi domani dopo le 18.
Intanto Volevo volgerla alcune.Possibile mai che questo mal di testa nucale, soprattutto lato sx che arriva fin sopra l'occhio colpendo anche l'orecchio sia dovuto esclusivamente alla cervicalgia? Che dura già da più di un mese? rigidita e lieve dolore alla mano sx? Immagino che ci possiamo mettere anche lo stato ansioso... ma faccio difficoltà a credere che la cervicale possa creare questi enormi problemi. Amici dicono che si può essere infiammato anche il nervo del trigemino....
grazie ancora X la sua disponibilità
Cordiali saluti

[#64] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

capisce bene che senza una visita diretta fare ipotesi non è deontologicamente corretto soprattutto quando c'è già un parere di cinque neurologi.
Aspettiamo l'esito della RM.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#65] dopo  
Utente 418XXX

Gentile dott
Capisco bene, che nn è possibile fare diagnosi a distanza e la ringrazio per la sua pazienza.
MA le 5 visite nuero passate erano dovuto soprattutto ad un timore SLA.. o altre malattie neuro muscolari...
Ora, ingnorantemente, le chiedo quelle stesse visite andavano bene anche per una sospetta neoplasia celebrale? ( le 5 visite mi sono sembrate tutte più o meno standard o simili)
Grazie

[#66] dopo  
Utente 418XXX

L''ultima visita effettuata al Centro SLA gemelli di Roma, nn so se ricorda.

[#67] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

la visita neurologica indaga il sistema nervoso in maniera completa, a prescindere da ciò che si voglia ricercare o escludere.
Pertanto, anche se Lei ha fatto la visita per la SLA, è chiaro che si sarebbero potute riscontrare anche altre condizioni.

Cordialmente

Dr. Antonio Ferraloro

[#68] dopo  
Utente 418XXX

Gentile dott
Risultato RM encefalo:
Non ci sono processi espansivi intercranici
Nn significative alterazioni morfologiche e delle intensità di segnale a carico delle strutture nervose in sede sovra e sotto tentoriale.
Non aree di restrizione del segnale nelle sequenze pesate in DWI.
sistema ventricolare normo-conformato, simmetrico ed in asse sulla linea mediana.
Normale ampiezza dello spazio liquorale periencefalico.
Risultato RM CERVICALE
Al livello C3-C4 si documenta micro focalità erniaria paramediana-prefororaminale sinistra con debole appoggio sulla parete anteriore delle strutture meningo- mieliche e modesta stenosi del forame neurale.
Iniziali fenomeni disidratativi dei dischi intervertebrali compresi tra C3 e c6.
Canale vertebrale di regolare ampiezza.
Non processi espansivi a sede intradurale
Non alterazioni morfo-strutturale dei metameri.
Riduzione della fisiologica lordosi cervicale .

In poche parole dottore?
Grazie

[#69] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
In poche parole a livello encefalico non c'è nulla (ne ero convinto), a livello cervicale invece è stata riscontrata una piccolissima ernia associata a modeste riduzioni di alcuni spazi intervertebrali.
Nulla di grave comunque, Le consiglio di rivolgersi ad un fisiatra.
Adesso può tranquillizzarsi.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#70] dopo  
Utente 418XXX

Grazie tante dottore.
Comunque i mal di testa nn vanno via...
Mi rivolgerò ad un altro fisiatra Perche' il primo nn mi è piaciuto affatto.
Grazie tante ancora