Utente
Buonasera, scrivo per mia mamma che ha 81 anni.
Nel dicembre del 1995 ha avuto un'ischemia cerebrale con paresi parte dx causata da forame ovale pervio ora in parte recuperata ed afasia in parte recuperata.
Da allora è in cura in terapia permanente con Sintrom 4 mg che viene dosato in base al risultato del INR controllato ogni 15/30 gg. da mantenere tra 2,00/2,50.
Durante l'estate ha avuto 3 episodi per qualche minuto il mattino appena alzata dal letto di vedere nero in un occhio solo.
Fatto ecodopler TSA il 30 giugno ok per l'età; visita oculistica recente ok. L'oculista attribuisce l'evento ad un calo di pressione in quanto sostiene che senza altri sintomi (tipo mal di testa) non può essere un TIA oculare.
Il Vs. consiglio è quello di sottoporla ad una TAC cerebrale? Se fosse un TIA la cura potrebbe essere diversa da quella che fa ora con l'anticoagulante?
Grazie in anticipo della risposta

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

un TIA retinico è certamente possibile, in questo caso anche probabile, soprattutto perchè non c'è stato mal di testa né dolore oculare.
Una TC potrebbe essere utile ma consideri che spesso l'esame è negativo considerata la brevità del sintomo.
La terapia resterebbe sempre con anticoagulanti.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Grazie della risposta tempestiva segnalo che recentemente è stata sottoposta a visita oculistica con controllo retina e l'esito è stato tutto ok. Attendiamo un attimo per fare la TC cerebrale qualora dovessero ripetersi gli episodi.

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

è normale che la retina sia normale in quanto l'eventuale ischemia è di breve durata e solitamente non lascia esiti.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Grazie!

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Di nulla, buona serata.
Dr. Antonio Ferraloro