Utente
Buonasera sono una donna di 63 anni e da diversi anni ho ernie cervicali e in questi anni ci sono stati periodi più dolorosi di altri e con antiinfiammatori sono andata avanti, ultimamente la situazione è un po peggiorata ho incominciato ad avvertire dolore al braccio sinistro con formicolii il dolore è passato ma i formicolii no e da circa un mese ho dolore alla gamba destra che inizia dal gluteo fino al piede e da circa quattro cinque giorni non riesco a muovere bene l'alluce e il mignolo del piede, ho fatto una risonanza magnetica con questi esiti: Sono state acquisite immagini nel piano sagittale da sequenze pesate per il T2 ed il T1 nelle condizioni di base. Non si apprezzano alterazioni di segnale intramidollari nelle sequenze T2 pesate. A C5- C6 formazione osteofitosica retrosomatica che deforma il contiguo midollo al cui interno non si apprezzano tuttavia aree di sofferenza e riduce le dimensioni dei forami di coniugazione con lieve prevalenza sinistra. A C6-C7 ulteriore formazione osteofitica posteriore con maggior espressione paramediana destra che restringe il relativo canale di coniugazione. A D5-D6 ernia del disco paramediana sinistra che oblitera lo spazio epidurale. A D7-D8 ernia del disco mediana paramediana e laterale destra, che impronta lo spazio liquorale contiguo.
Il mio medico mi ha detto di fare subito elettromiografia a tutti gli arti e se risulta sofferenza midollare allora dovrò preoccuparmi sul serio, la visita ce l'ho la prossima settimana, Volevo un Vostro parere, perchè la mia paura è quella di ricorrere ad un intervento chirurgico. Grazie per la disponibilità e resto in attesa di una Vs. risposta.

[#1]  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2012
Buongiorno a Lei,

la EMG è un esame corretto ed indicato per lo studio delle radici spinali cervicali e lombari.

La funzionalità del midollo spinale può essere studiata solo con Potenziali Evocali Motori (MEP) e Somatosensoriali (SEP) del midollo medesimo.

Ne parli con il suo medico e, meglio, si sottoponga a visita neurologica.

Cordialmente.

Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#2] dopo  
Utente
Buongiorno Dottore, grazie per la tempestiva risposta appena avrò effettuato l'elettromiografia mi sottoporrò a una visita neurologica e Le farò sapere. La saluto cordialmente.

[#3] dopo  
Utente
Buongiorno Dottore, ho fatto l'elettromiografia agli arti inferiori a quelli superiori devo ancora farla per un disguido negli appuntamenti (formicolio braccio sinistro) e la risposta è la seguente: ENG: reperto nei limiti della norma.
EMG: reperto di danno neurogeno con segni di denervazione in atto nel tibiale anteriore ed estensore lungo delle dita a destra (radicolopatia L5 Destra). Ai limiti della norma i reperti nel quadricipite femorale a sinistra.
La neurologa che mi ha fatto l'esame mi ha detto che probabilmente il collo centra poco è più un problema lombare e di effettuare visita neurologica prima di altri esami. Ho fatto la risonanza magnetica lombare alcuni anni fa con diagnosi di ernie e un piccolo scivolamento della colonna. A questo punto non so da cosa può dipendere e volevo un Suo parere in merito. La ringrazio cordialmente.

[#4]  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2012
La Emg eseguita agli AAII evidenzia la sofferenza della radice spinale L5.

Verosimilmente il tratto cervicale nulla ha a che fare con il disturbo lombare ed AAII... ciò era lapalissiano!!

Il consiglio di eseguire una Emg anche a livello degli AASS viene da quanto da Lei riferito ovverosia "...ho ernie cervicali e in questi anni ci sono stati periodi più dolorosi di altri e con antiinfiammatori sono andata avanti, ultimamente la situazione è un po peggiorata ho incominciato ad avvertire dolore al braccio sinistro...".

Cordialmente.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it