Utente 186XXX
Gentili Dottori,

chiedo questo consulto al vostro Staff, sempre così cortese ed estremamente disponibile.

In pratica settimana scorsa ho notato un intorpidimento dello zigomo destro, mi sono allarmato lì per lì ma poi ho provato a calmarmi. Mi è durato circa una decina di minuti.

Ieri, invece, mi è giunto sullo zigomo sinistro in modo più evidente: mi si è prima intorpidita la zona dello zigomo SINISTRO, poi riferitasi ad un generale torpore della guancia superiore e TALVOLTA un senso di pesantezza/pulsazione sull'osso.
Mi ha preoccupato non solo per il fatto che si tratti di due zigomi diversi, ma che il torpore si sia manifestato (ieri) in modo più importante e costante.Nessun dolore, solo fastidio e tanta preoccupazione che si possa trattare di qualcosa di grave.

Di cosa potrebbe trattarsi? Il dentista mi aveva detto che probabilmente avrò un leggero caso di malocusione e morso chiuso, ma vorrei sapere - da un punto di vista neurologico - se vi possono essere problemi e come poter identiticare una probabile causa.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

cosa possa essere non è possibile stabilirlo a distanza.
Valuti innanzitutto la possibile malocclusione di cui Le ha parlato il dentista mediante visita gnatologica, poi in base all'esito della visita si vedrà come procedere, cioè se serve una visita neurologica o continuare con lo gnatologo.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 186XXX

Dottore,

non so se può darle un elemento in più ma ho avuto poco fa un capogiro davvero importante: non mi era mai successo e mi è sembrato come un terremoto ed ora sento un grande senso di spossatezza e di perdita di equilibrio.

Ho visto il dentista stamattina e mi ha detto che si tratta di malocclusione e morso chiuso. Il mio punto adesso è aggiornarla su questo bruttissimo capogiro e qualsiasi correlazione lei pensa possa avere extra-dentale. Mi rendo conto che a distanza. ogni parere ha un valore limitato, ma vorreinsolp tranquillizzarmi su eventuali problemi gravi a livello neurologico e cosa potrei fare di mirato.

Grazie davvero di cuore e resto in attesa di un suo riscontro.

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

una vertigine isolata e di breve durata non farebbe supporre nulla di grave. Al momento segua l'indicazione del dentista.
Se il problema dovesse ripetersi è indicata anche una visita otorino.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro