Utente 372XXX
Signori specialisti buongiorno,
gradirei sottoporre alla Vostra cortese attenzione il mio caso.
Sono un soggetto di 73 anni affetto da tremore essenziale (?).
I primi sintomi si sono manifestati già 25 anni fa con impercettibili tremori della mano destra, riscontrabili in modo particolare dalla calligrafia.
Una visita neurologica a cui mi sottoposi all'epoca (1993) non evidenziò alcun problema.
Successivamente, e precisamente nel 2000,notando un peggioramento mi feci visitare da un altro neurologo, questi mi diagnosticò, che il tremore di cui mi lamentavo rientrava nelle forme "essenziali". Mi prescrisse 3 cp giorno di Inderal 40 da prendere dopo i tre pasti giornalieri; cura che continua tuttora anche perchè complementare ad altri farmaci per l'ipertensione di cui soffro.
Tre anni fa lo stesso specialista mi prescrisse anche "Retrovil gocce", cura che iniziai soltanto ma non proseguii in quanto con l'assunzione di tale farmaco ero impossibilitatoa guidare.
Nel 2006 ad oggi riscontro un notevole accentuarsi del tremore, non riesco più a scrivere e anche porre la firma su documenti risulta difficile.
Ora temo che anche la mano sinistra, stia gradualmente per essere coinvolta dallo stesso tremore; infatti molto spesso, quando assumo una posizionione di riposo (seduto o coricato)a mano chiusa sento il pollice muoversi ritmicamente come volesse battere il tempo.
Che fare ? Sono molto preoccupato.
Ringrazio d'anticipo che vorrà rispondermi e darmi qualche consiglio.

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
il suo tremore alla mano sinistra mi sembra di capire che sia a riposo. Desidererei porle alcune domande :
1) Con l'Inderal ha notato un miglioramento del tremore alla mano destra?
2) Il tremore "vecchio" alla mano destra era a riposo o durante una posizione ben precisa dell'arto, per esempio mentre faceva qualcosa o lo teneva sollevato?
3) Il tremore attuale della mano destra è solo a riposo o pure mentre lavora o beve?
Adesso provi a stare in piedi, allo specchio, con le braccia completamente rilassate e guardi se nota tremore alle mani. Poi sollevi entrambe le braccia in avanti, quasi a sfiorare lo specchio, e mi faccia sapere se nota tremore e in quale mano. Inoltre mi dica se sente i movimenti delle braccia o delle gambe mentre cammina un pò rallentati. Capisco che le ho chiesto troppo ma se riesce a darmi questa risposte potrei inquadrare meglio il suo problema.
Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 372XXX

Ringrazio il dott. Ferraloro per l'immediata risposta.
Sì il tremore alla mano sx ,per ora. si manifesta a riposo.
1)Con l'Inderal, che fra l'altro assumevo anche prima della prescrizione del neurologo, non ho notato miglioramenti di sorta.
2)Il tremore "vecchio" alla mano destra non si manifesta a riposo ma bensì in posizione ben precisa : scrivere,tenere le posate,bere,radermi, utilizzare il mouse, ecc.
3) il tremore attuale della mano sx è solo a riposo.
La prova davanti allo specchio, come richiestomi, non ha evidenziato alcun tremore in entrambe le mani.
Di nuovo grazie.

[#3] dopo  
Utente 372XXX

Egr.dott. Ferraloro,
Aggiungo: il movimento delle gambe mentre cammino è un pò rallentato.Inoltre da 2 anni soffro di mal di schiena, diagnosticata in una discopatia grave.
Grazie.

[#4]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile utente,
ho la sensazione che non si tratti di tremore essenziale ma, con termine scientifico, extrapiramidale. Se così fosse la terapia sarebbe completamente diversa (a parte il fatto che l'Inderal non le ha dato alcun beneficio) per cui le consiglio di effettuare una visita neurologica per una rivalutazione del caso. Stia tranquillo e non si impressioni del termine "extrapiramidale". Mi tenga informato.
Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#5] dopo  
Utente 372XXX

Dott.Ferraloro, grazie infinite.
Mi sottoporrò a visita neurologica nei prossimi giorni.
La terrò informata.

[#6] dopo  
Utente 372XXX

dott. Ferraloro La aggiorno sull'esito della visita a cui mi sono sottoposto ieri.
Diagnosi:
"Obiettività neurologica: non segni extrapiramidali, segnalo ROT torpidi agli AAII e ipopallestesia".
Consiglio: "ENG per sospetta PNP diabetica. Terapia in atto" (Inderal da 40x3 die).
Che ne pensa?
La informerò sull'esito dell'ENG che farò a fine febbraio.
Grazie e cordialità.

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile utente,
se il neurologo non le ha riscontrato segni extrapiramidali è un fatto positivo. Dalle sue descrizioni però ero convinto che il tremore a riposo, così bene descritto da lei, fosse proprio extrapiramidale ma il collega l'ha visitata, io no, per cui si fidi della visita neurologica effettuata e continui l'Inderal. Quindi la diagnosi formulata dal collega, come capisco, è: tremore essenziale. Continui tranquillamente la sua vita ed esegua l'EMG.
Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente 372XXX

Egregio dott. Ferraloro,
La ringrazio della cotese e immediata risposta.
Se non Le dispiace la terrò informata sui risultati dell'ENG che effettuerò fra un mese ca.
Cordialmente.