Utente 454XXX
Salve medici,
Vi racconto velocemente quello che mi è successo negli ultimi due mesi: di punto in bianco ho incominciato ad avvertire dei formicolii intensi a mani gambe e piedi, dolore alle dita di mani e piedi, successivamente questi formicolii sono diventate sensazioni di punture di spillo sui muscoli, durante questi giorni stanchezza estrema o comunque mai al 100%, la sensazione di spilli poi è passata a degli spasmi muscolari su tutti i muscoli del corpo di media durata e movimento visibile, il tutto sempre accompagnato con mal di testa mai localizzato sullo stesso punto, mai costante nell'ordine di 20 episodi al giorno di brevissima durata 5 minuti massimo, rigidità muscolare nella nuca e acufeni.

Dopo visita medica neurologica, nel quale non è risultato niente, ho eseguito una visita da un osteopata con le relative manovre, e ho assunto per circa 40 giorni un integratore di sali minerali e vitamine + vitamina D

Ora la mia situazione attuale ,dopo due mesi, è di dolori muscolari e sensazione di crampi a braccia e gambe con dolori articolari (polso, caviglia, anca, spalla..) come se avessi fatto sport, spasmi muscolari frequenti ma brevi e lievi, mal di testa non tanto frequenti soprattutto al risveglio, rigidità e dolore al collo nella nuca.

Ora la mia domanda è: faccio passare ancora un po' di tempo (per esempio tutto il periodo estivo) per vedere se ci sono dei miglioramenti, oppure consulto nuovamente uno specialista?
P.S: sono molto ansioso e ho il colon irritabile, non è una bella accoppiata!

Ringrazio in anticipo per la risposta.

[#1] dopo  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Buongiorno a Lei,

curioso come a fronte di una così ricca sintomatologia il collega neurologo non abbia potuto obiettivare nulla (il che di per sè è cosa buona!) e che non abbia creduto di farla sottoporre ad alcun esame strumentale.

Immagino non stia assumento neanche alcuna terapia quantomeno di tipo sintomatico.

Il consiglio è quello di sottoporsi, qui a Roma, ad una nuova visita neurologica/una "seconda opinione" presso altro professionista circa il suo caso che tanti disturbi e malessere Le arreca.

Cordialmente.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#2] dopo  
Utente 454XXX

Buongiorno dottore,
In realtà il neurologo, dopo aver fatto i relativi esami di forza, reazione e riflessi e dopo aver aspettato invano che si manifestassero i spasmi (che puntualmente non sono apparsi) non ha ritenuto la situazione allarmante, prescrivendomi i sali minerali, vitamine e vagostabil, valutando un altro consulto in caso di peggioramento.
Ma la situazione sta lentamente migliorando, per quello la mia domanda era se dovrei aspettare o fare degli esami ora tipo RM o altro
Grazie di nuovo per la risposta

[#3] dopo  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Giacchè mi scrive "...la situazione sta lentamente migliorando..." ed a fronte di un esame obiettivo neurologico normale ritengo come possa al momento aspettare la ulteriore evoluzione.
"Wait and watch".

Non capisco, allora giacchè "la situazione sta lentamente migliorando", il motivo della richiesta del consulto a distanza...

In bocca al lupo per una rapida remissione di tutti i suoi disturbi.

Cordialmente.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it